Jazzitalia - Mu: Sensilenti
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pianisti di altri mondi, 7 + 1 concerti dal jazz alle sonorità contemporanee. Tornano a Milano i concerti delle domeniche mattina in una rassegna ideata da Gianni Morelenbaum Gualberto in collaborazione con la Società del Quartetto di Milano e il Teatro Franco Parenti.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Umbria Jazz Winter 2019: Cinque giorni di musica da mezzogiorno alle ore piccole, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti, una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano. .

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Rita Marcotulli per la 20a Edizione di Sorrento Jazz.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ALESSI Piero (batteria)
            CALIGIURI Francesco (sax)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Mu
Sensilenti



Abeat (2011)

1. Risveglio
2. Liz
3. Puzzle per Silvia
4. Giulia
5. The north pole
6. The Bronx
7. La danza delle lucciole
8. Ritratto di donna al fiume
9. Shakti
10. Una folaga fra le tante
11. Sensilenti

Riccardo Chiaberta - drums, vibes, vox
Davide Merlino - vibes, glokenspiel, ibodrum, pipephones, cymbals, vox
Simone Prando - bass. Vox
Dario Trapani - guitar, ebow, vox



Via Pasubio, 6
21058 Solbiate Olona (VA)
tel/fax +39 0331 376380


Sensilenti è un disco garbato, pensato, frutto di un buon interplay tra i componenti di Mu, formazione non consueta nel suo organico, che mette in risalto la parte ritmica delle composizioni grazie all'uso di vibrafono, batteria ed altri strumenti ritmico melodici. Buono anche l'utilizzo degli ambienti in fase di missaggio che accompagnano i brani senza mai essere invadenti. I brani composti da Davide Merlino, Risveglio, La danza delle lucciole e la track- list Sensilenti lasciano intravedere immagini da new age più che da schemi jazzistici standard. Il che non è un difetto ma quando si pensa al vibrafono la mente va a Lionel Hampton o Mike Mainieri o Gary Burton quindi all'inizio si resta un po' spiazzati. Non ci sono virtuosismi solistici ma anche questo, nel computo generale del lavoro, non è un handicap, ma aiuta ad infondere un'unità stilistica più omogenea. Liz e Shakti, le due composizioni di Riccardo Chiaberta, sono un po' più coraggiose, anche se l'esecuzione del tema di Liz è un po' scolastica mentre la scelta del ritmo jungle di Shakti è interessante così come l'ottimo utilizzo delle chitarre. Puzzle per Silvia apre le quattro composizioni di Simone Prando che introduce il brano con un pedale in D, tipica abitudine da bassista. Giulia è una ballad romantica in A major che vede la chitarra protagonista nell'esposizione del tema e del solo. Ritratto di donna al fiume è un brano che si muove in un beat di dodici movimenti nel quale ogni strumento ha una propria scansione metrica, fino ad arrivare all'esposizione del tema da parte della chitarra che lascia il proprio disegno ritmico al vibrafono. Anche Una fologa fra le tante, ultimo brano di Simone Prando apre con un pedale in A min del basso che gira fino all'esposizione all'unisono di chitarra e vibrafono con un ritmo jungle. Il brano poi apre all'atmosfera eterea dei suoni di tutti gli strumenti con un way down che resta fino al rientro della batteria. Segue un crescendo continuo che porta fino al ritorno del tema e al finale congiunto. The north pole e The bronx sono i brani del chitarrista Dario Trapani. La scelta dei titoli dedicati a due luoghi così lontani e così differenti fanno pensare a quanta ricerca ci sia nel suo stile che unisce jazz e blues. Un sample di voci di bambini unisce le due composizioni, dove si trova anche un solo di basso, in The bronx, e un solo di chitarra.

In conclusione un buon prodotto che denota il buon feeling tra i quattro musicisti ed una coesione stilistica sia nelle composizioni che negli arrangiamenti.

Gennaro Pasquariello per Jazzitalia







Articoli correlati:
26/04/2017

Ugly Beauty (Collettivo T. Monk)- Gianni Montano

10/08/2015

Resalio (Zeitgeber Ensemble)- Nicola Barin

19/10/2014

Chutzpah (Tiraboschi - Zambelli - Prando)- Nina Molica Franco

20/05/2013

Percussion Trio (Davide Merlino)- Gianni Montano

08/05/2011

Merlino, Prando, Chiaberta (Il Qui e l'ora)- Gianni Montano







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.332 volte
Data pubblicazione: 03/12/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti