Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Alfamusic 2005
Carol Sudhalter
Shades of Carol


1. Firm Roots
2. A Weaver of Dreams
3. Dry
4. Fast
5. Soultrane
6. Youth
7. Lotus Blossom
8. Lullaby of the Leaves
9. In Walked Bud
10. On A Slow Boat to China
11. It's Time
12. On A Misty Night


Tracks 1,3,5,12:
Carol Sudhalter - tenor saxophone, flute
Andrea Tarozzi - piano
Guido Giacomini - bass
Vittorio Sicbaldi - drums
Olivier Berney - trumpet

Track 4

Martha J. - vocals
Tore Spano - acoustic piano
Tore Spano - acoustic piano

Track 7

Martha J. - vocals
Tore Spano - acoustic piano
Lucio Falco - double bass

Tracks 2,6,9,11
Carol Sudhalter - tenor saxophone, flute
Jack Davis - trombone (9,11)
Bill Gerhardt - piano
Dave Ruffels - bass
Tootsie Bean - drums
Myrna Lake - vocals (9)

Tracks 8,10

Carol Sudhalter - baritone saxophone and flute with Astoria Big Band
L. Presgrave - piano
W. Lin - bass
B. Martone - bass
T. Bean - drums
R. Stone - guitar
G. Petropoulos, L. Moses, S. Gluzband, A. Bavota, G. Gonzalez - trumpets
J. Davis, N. Mayland, W. Frazier - trombones
L. Caputo, S. Bielski - saxophones





ALFAMUSIC
Music Label & Publishing
Via G. Turner, 27 - 00169 Rome (Italy)
Tel:(+39) 06 263067 Fax:(+39) 06 23269109
email:
info@alfamusic.com
web:
www.alfamusic.com
 


Oh Carol! E' l'esclamazione che vien fuori appena si comincia ad ascoltare questo album. Suono del tenore caldo, vellutato, ottimamente controllato, altrettanto per il flauto, fraseggio fluido, a metà tra il moderno e il tradizionale (un bell'esempio si ha in Firm Roots) con idee improvvisative che ben si adeguano ai contesti dei brani presentati. Soprattutto nelle ballad. Soultrane al flauto e A Weaver of Dreams col tenore sono perfette.

Shades of Carol offre uno spaccato della poliedricità artistica della Sudhalter che spazia in diversi ambiti, dal sax tenore e baritono, al flauto utilizzati in duo, in combo fino anche all'orchestra. Sicuramente Carol Sudhalter riesce ad esprimersi al meglio in tutti questi contesti e non ve n'è uno in cui si avvertono "mancanze" o "carenze" quanto invece si avverte in tutte un'unica firma legata ad una persona che ama la musica e ama farne parte offrendo ampi spazi a tutti i partner. Nell'album, Carol Sudhalter suona in 4 diversi ensemble: con un trio italiano, con un quartetto americano, in duo col pianista Tore Spano per accompagnare la voce di Martha J. e con la sua Astoria Big Band. Ognuno di questi ambiti ha elementi positivi ma alla fine emerge in modo particolare il quintetto americano sia per la ballad citata che per In Walked Bud e It's Time, della stessa Sudhalter, in cui si avverte una coesione di gruppo e un controllo dinamico lievemente più coinvolgente.

D'impatto anche i due brani eseguiti con la Astoria Big Band (Lullaby of the Leaves e On a Slow Boat to China), un manto sonoro coeso e caldo ben trainato dal baritono della Sudhalter.

Un album molto vario quindi, con situazioni sostanzialmente differenti ed è questo forse l'unico aspetto che potrebbe lasciare un briciolo di perplessità. Ad esempio, gli interventi con la voce, presente in tre brani, sembrano un po' forzati anche se poi ascoltare il tenore della Sudhalter da solo col piano in Lotus Blossom porta la memoria ad antichi fasti e quindi ogni considerazione svanisce e risulta inutile. D'altronde l'album sin dal titolo ha proprio negli intenti l'obiettivo di far ascoltare le peculiarità artistiche di questa sorprendente musicista che da più di 15 anni naviga il mondo della musica jazz con vera passione e dedizione.
Marco Losavio per Jazzitalia







Articoli correlati:
27/05/2018

Intimade (Stefania Tallini e Guinga)- Alceste Ayroldi

05/02/2018

Migrantes (Pasquale Innarella Quartet)- Alceste Ayroldi

09/04/2017

Travel Music (Roberto Spadoni New project Jazz Orchestra)- Alceste Ayroldi

12/03/2017

D Birth (Daniela Spalletta feat. Urban Fabula)- Enzo Fugaldi

04/05/2016

Ctrl Z (Fabio Morgera & NYCats)- Enzo Fugaldi

13/12/2015

Crossthing (Fabrizio D'Alisera Quartet)- Gianni Montano

05/07/2015

Bluestop Live (Enrico Intra - Enrico Pieranunzi)- Enzo Fugaldi

05/01/2015

The Day After The Silence - 1976 Piano Solo (Enrico Pieranunzi)- Alceste Ayroldi

19/10/2014

Parole Inutili (Lillo Quarantino)- Alessandra Monaco

16/09/2014

Il giro d'Italia a bordo di un disco - Fabrizio Salvatore, Alfa Music: "Libertà, creatività, passione per la musica, il piacere di fare un lavoro che ti piace." (Alceste Ayroldi)

11/05/2014

Intervista a Danilo Zanchi: "Il mio obiettivo era proprio quello di realizzare un disco che avesse non solo l'impronta del trio ma anche un "sound di trio", cercando di andare ad approfondire l'essenza melodica ed armonica di certi passaggi." (Roberto Biasco)

03/02/2014

Seven (Dino e Franco Piana Septet)- Andrea Gaggero

29/09/2013

Quattro chiacchiere con...Mauro De Federicis: "...mi piace la musica n cui ci sono stimoli, laddove trovo un brano, un musicista oppure una situazione che mi da emozioni." (Aceste Ayroldi)

15/08/2013

Spaces (Francesco Cataldo)- Gianni Montano

27/07/2013

Intervista a Francesco Cataldo: "La Spiritualità è il motore della mia ricerca musicale. Non riesco a scindere la spiritualità dalla musica." (Gianmichele Taormina)

25/05/2013

Quattro chiacchiere con...Fabrizio Savino: "Ciò che desidero dalla musica, e di riflesso anche dalla vita, è una serenità espressiva." (Alceste Ayroldi)

07/04/2013

Il Viaggio di Sindbad (Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet)- Gianni Montano

31/03/2013

Heart And Soul (Stefano Sabatini Trio)- Gianni Montano

31/03/2013

Mr. Jobhopper (Fabrizio D'alisera Quintet)- Francesco Favano

23/02/2013

Aram (Fabrizio Savino)- Alceste Ayroldi

30/09/2012

Silentium (Francesco Negro Trio)- Enzo Fugaldi

08/04/2012

La Fuga Di Majorana (Jacarè) - Andrea Gaggero

06/11/2011

Desiderata (Quinteto Porteno)- Pietro Scaramuzzo

20/03/2011

Paris Jazz (Chantons! (Awa Ly, A. Valiante, V. Serangeli)) - Alceste Ayroldi

20/02/2011

The Driver (Andrea Beneventano Trio)- Enzo Fugaldi

12/09/2010

The octave tunes (Carol Sudhalter)- Gianni B. Montano

04/09/2010

Trionometry (Trionometry Group)- Paolo Incani

27/08/2010

Colori dell'anima (Pietro Vitale Ensemble) - Fabrizio Ciccarelli

15/08/2010

Canzoni Preludi Notturni (Intra – Tommaso - Gatto) - Alceste Ayroldi

10/08/2010

The Illusionist (Stefania Tallini) - Alceste Ayroldi

05/04/2010

Fidus Band (Massimo Fedeli Fidus Band)- Gianni B. Montano

06/03/2010

Mr. Xanthou (Fabio Di Biagio)- Gianni B. Montano

05/09/2009

Que la Fete Commence (Gianni Savelli Media Res)- Gianni B. Montano

03/08/2009

Amigos (Gio' Marinuzzi)- Cinzia Guidetti

19/07/2009

Golem (Gabriele Coen Jewishexperience)- Gianni B. Montano

12/04/2009

Omaggio a Lennie Tristano (Iacoucci-Cantarano )

05/04/2009

Liebman Meets Intra Live (Enrico Intra)

15/03/2009

Nothing By Chance (Andrea Lubrani Trio)

12/10/2008

Goin' Solo
(Celebrating 60 years in jazz guitar)
(Sergio Coppotelli)

23/06/2007

Bibbidi Bobbidi Boop (Boops Sisters)

24/10/2006

Essential team (Pippo Matino)

20/09/2006

Le case di Berio (Enrico Intra)

17/04/2006

Brazilian etno Drumming Project (Alessandro D'Aloia & Lo Bengula)

24/09/2005

Charity Cafè (Okinerò)

23/07/2005

Dreams (Stefania Tallini Quintet)

11/07/2005

Quartette èlectrique (Davide Pettirossi)

24/07/2004

Opzioni (il viaggio) (Isoritmo)

19/07/2003

A Secret Place (Susanna Stivali)

15/07/2003

Trinacria (Andrea Beneventano Trio)

27/06/2003

NinnaNannaNino (Dario Cellamaro Swingsuite Quintet)

21/04/2003

The Look of Love (Antonella Vitale)

28/12/2002

New Steps (Pino Iodice Project)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 5.060 volte
Data pubblicazione: 14/02/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti