Jazzitalia - Salvatore Bonafede: Sicilian Opening
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Jazzeyes - 2010
Salvatore Bonafede
Sicilian Opening


1. Sicilian Opening
2. La Grande Ilusiòn
3. Ideal Standard
4. Bbbb
5. WWW
6. Blackbird
7. It Plays From Far
8. Appunti su Palermo
9. Italian Ingegno
10. Lode al Silenzio
11. She's Leaving Home
12. Torre Ligny

Salvatore Bonafede - pianoforte
Marcello Pellitteri - Batteria
Marco Panascia - Contrabbasso




Siculiana srl
via Ammiraglio Rizzo, 39
90142 Palermo
email: pressoffice@musiceyes.com
web: www.musiceyes.com




Il legame tra Sicilia e Stati Uniti, per vari motivi, è sempre molto forte. Il jazz americano ha ben impressa l'impronta digitale degli italiani in fuga, a far data dagli inizi del Novecento. I musicisti americani vengono a frotte in Italia, paese del Bengodi, accolti come star, anche quando malcelano un sound da torta nuziale. Vero è che, però, quando gli italiani trasvolano verso gli States, riescono ad appropriarsi di alcuni messaggi, creando – almeno alcuni – delle formule degne del segreto di Pemberton. Creano alchimie fresche, mai meramente emulative (brutto vezzo in essere tanto in Italia quanto negli U.S.A.), sempre in bilico tra canzone e bop.

Salvatore Bonafede ha a lungo frequentato New York (nove anni circa) capeggiando e /o affiancando, anche numerosi combo che vedevano le illustri presenze di musicisti di indiscusso valore, quali Joe Lovano, Lew Tabackin, Cameron Brown, Dewey Redman, Paul Motian. Eppure ha sempre mantenuto salda la sua matrice italica, mai svendendola. Idem dicasi per Marcello Pellitteri e Marco Panascia. Il primo, siciliano come il leader, stanzia con buona fortuna a New York collaborando con nomi da far saltare giù dalla sedia; il secondo, veneziano, dal 2002 anche lui risiede nella Grande Mela, affiancando il top del jazz d'oltreoceano.

Il crossover Italia-U.S.A. è servito e ne scaturisce un lavoro robusto, polistilistico, ricco di contrasti ritmici, timbrici e melodici. Sicilian Opening trasuda energia e contagiosa tensione espressiva che si comunica all'ascoltatore. Composizioni originali – in ogni senso – fatta eccezione per la rilettura immune da leziosità di Blackbird (con tutta la sua cantabilità) e She's Leaving Home dei Beatles. Il tocco di Bonafede è ben distinguibile e riconoscibile, negazione del virtuosismo, del tecnicismo esasperato fine a te stesso (pratica muscolare troppo in voga). Sa spremere il succo del pianoforte mettendo in mostra il personale alfabeto sonoro ed il tocco sicuro, ben sostenuto da una architettura ritmica, agile e vigorosa. Pellitteri ha forza, scioltezza ed intensità e Panascia possiede una sensibilità ritmico- danzante non comune, anche nelle forme più vicine alla tradizione europea, come nel caso della sognante Lode al Silenzio.

La varietà di frangenti, topizzati nel fraseggio di Bonafede, rende questo lavoro narrativo e ben equilibrato tra tradizione americana (l'iniziale Sicilian Opening ne è testimone) e quella europea, italiana. Un melange che si radica nel passato per proiettare nel futuro del jazz.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia








Articoli correlati:
09/08/2017

Joe Lovano Plays John Coltrane: A Palermo il sassofonista americano, accompagnato dal trio di Salvatore Bonafede, eseguirà alcune delle composizioni più memorabili di Coltrane. Lo spettacolo sarà introdotto dal regista Franco Maresco.

18/03/2015

Intervista con Fabio Morgera: "...quando uno come Frank Lacy ti dice 'You're Black' mentre stai suonando con lui, beh, allora puoi dire di esserci veramente dentro." (Achille Brunazzi)

08/03/2015

Intervista con Rosario Di Rosa: "...consiglio di studiare a fondo la tradizione e il linguaggio di questa musica senza dimenticare mai di lasciare una porta aperta alla creatività e alla curiosità." (Gianmichele Taormina)

15/08/2013

Spaces (Francesco Cataldo)- Gianni Montano

27/07/2013

Intervista a Francesco Cataldo: "La Spiritualità è il motore della mia ricerca musicale. Non riesco a scindere la spiritualità dalla musica." (Gianmichele Taormina)

14/04/2013

Piani Diversi (Susanna Stivali)- Marco Losavio

12/01/2013

Braintrain (Salvatore Pennisi - Giuseppe Mirabella) - Alceste Ayroldi

20/11/2011

Freeway (Raffaele Genovese (feat. Fabrizio Bosso))- Alessandro Carabelli

26/02/2011

Luna Reverse (Luigi Cinque Hypertext Orchestra) - Alceste Ayroldi

05/09/2010

Roccella Jazz Festival 30a Edizione: "Trent'anni e non sentirli. Rumori Mediterranei oggi è patrimonio di una intera comunit? che aspetta i giorni del festival con tale entusiasmo e partecipazione, da far pensare a pochi altri riscontri". La soave e leggera Nicole Mitchell con il suo Indigo Trio, l'anteprima del film di Maresco su Tony Scott, la brillantezza del duo Pieranunzi & Baron, il flamenco di Diego Amador, il travolgente Roy Hargrove, il circo di Mirko Guerini, la classe di Steve Khun con Ravi Coltrane, il grande incontro di Salvatore Bonafede con Eddie Gomez e Billy Hart, l'avvincente Quartetto Trionfale di Fresu e Trovesi...il tutto sotto l'attenta, non convenzionale ma vincente direzione artistica di Paolo Damiani (Gianluca Diana, Vittorio Pio)

27/08/2010

Among the Waves of Light (Giancarlo Mazzù Trio meets Salvatore Bonafede)- Alessandro Carabelli

13/03/2010

Pure Songs (Laura Lala & Sade Mangiaracina) - Giuseppe Mavilla

21/02/2010

Bonafede/Bosso Quartet: "Un concerto condotto sull'onda dei sentimenti, come è sempre la musica del pianista Salvatore Bonafede, co-titolare dell'appuntamento del Metropolitan Jazz Vanguard insieme al trombettista torinese Fabrizio Bosso" (Antonio Terzo)

20/02/2010

Il supergruppo Bonafede/Leveratto/Bosso e Gatto inaugura al Teatro Garibaldi di Modica la rassegna "Il Teatro per la Musica": "Quattro personalità eterogenee - quattro modi diversi di interpretare il jazz - riunite per la prima volta insieme esclusivamente per una serata pensata per offrire un evento che testimoniasse una particolare attenzione, della stessa fondazione, verso questa disciplina musicale." (Giuseppe Mavilla)

17/01/2010

Tutti gli anni in dicembre, Ilene Glick Barkan, moglie di Todd Barkan, Direttore Artistico del Dizzy's Club Coca-Cola, e rinomato produttore discografico, celebra qui il suo compleanno con amici, parenti e i jazz fan del Club. Quest'anno Ilene e i suoi amici sono stati deliziati dalla musica vigorosa di Lucky Thompson...(Roberta E. Zlokower)

04/10/2009

Joe Baione Sextet, con Jorge Castro, Marshall Gilkes, Toru Dodo, Marco Panascia e Aaron Walker all'Iridium Jazz Club di New York. (Roberta E. Zlokower)

09/08/2009

My Shining Hour (Cinzia Roncelli) - Alceste Ayroldi

20/06/2009

Light (The Giovanni Mazzarino New Quintet)

13/06/2009

You've Got a Friend (The Kevin Hays Trio)

02/05/2009

Live in Italy (Seamus Blake Quartet)

26/10/2008

"Tonyght Jazz", tributo a Tony Scott: "Un concerto irripetibile e di elevato livello culturale, in un momento in cui la cultura langue: sia per i musicisti coinvolti, alcuni appositamente chiamati, sia per il progetto entro cui la serata si inserisce. L'idea, infatti, nata dalla vulcanica mente e dal sensibile animo del regista Franco Maresco, è quella di realizzare un film-documentario sulla vita di un indimenticabile protagonista del jazz di tutti i tempi: Tony Scott." (Antonio Terzo)

22/10/2007

Live at the Blue Note (Eldar)

25/05/2007

Portare il jazz tra i banchi di scuola, un'utopia? E' quanto è stato fatto con grande successo con la manifestazione "Jazz...le note inarrestabili": una settimana a stretto contatto con il Jazz per cinque Istituzioni Scolastiche di Modica.

01/02/2007

Journey to Donnafugata (Salvatore Bonafede)

26/01/2007

Salvatore Bonafede al Lumiére in un omaggio a Nino Rota: "...in questo nostro Sud vedo che non è cambiato ancora niente. Da una parte c'è il richiamo perché è una terra ridente, fortunata...Però con l'altra metà della bocca siamo sempre tristi, siamo in difficoltà, siamo malinconici, ci manca sempre qualcosa, siamo piagnucoloni..." (Giuseppe Mavilla)

17/11/2006

For the time being (Salvatore Bonafede)

14/10/2006

For Heaven's Sake (The Kevin Hays Trio)

14/10/2006

Double Rainbow (Rosalba Lazzarotto)

11/10/2004

Paradoxa (Salvatore Bonafede) - ANTEPRIMA

22/05/2004

Journey to Donnafugata (Salvatore Bonafede)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.585 volte
Data pubblicazione: 18/04/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti