Jazzitalia - Recensioni - Ermanno Maria Signorelli: Silence
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Ermanno Maria Signorelli
Silence



Caligola (2020)

1. La ballade des chats
2. Il sonno è bambino
3. Silence
4. Stop on Time
5. Come una mamma
6. Nardis
7. Arietta
8. Parole lontane
9. Via libera

Ermanno Signorelli - Classical Guitar
Ares Tavolazzi - Double Bass
Lele Barbieri - Drums

"Un bel lavoro dove l'ascolto attento è importantissimo per poter trarne piacevoli sensazioni evitando di ricercare paralleli

Un album in trio con chitarra classica, contrabbasso e batteria è senza dubbio una sfida importante perché non vi è "solo" la musica scritta ed eseguita, non vi è "solo" l'interplay, è necessario conoscere a fondo le espressività di ogni strumento che vanno ricercate, ottenute ed esternate senza alcuna prevaricazione dell'altro ma pensando al risultato come un unicum che si ottiene nelle dinamiche, nelle presenze come nelle assenze, finanche nei respiri. E' necessaria un'attenzione elevata al suono cosa che i tre alfieri di questo progetto mostrano di avere. Ogni intervento dell'espertissimo Ares Tavolazzi offre un profondo collante e supporto alle idee di Ermanno Maria Signorelli raffinatamente colorate da un batterismo discreto, a volte essenziale, ma sempre deciso e strutturalmente fondamentale ad opera di Lele Barbieri. Il tutto senza lesinare tocchi più o meno pronunciati, come in "Parole lontane" e "Stop on time".

Il trio fa jazz nel significato più ampio del termine, non si pone steccati e fa sfoggio di una esposizione ed improvvisazione frutto di intesa e di comune visione sonora. Ecco, è in questo che si ritiene il lavoro abbia maggiormente superato ogni prova: la visione comune di un intento sonoro estremamente piacevole e certamente elegante. Lo si avverte immancabilmente nelle composizioni di Signorelli come "La ballade des chats", "Come una mamma" (presente anche in altri album di Signorelli), "Silence" (title track che enuncia benissimo il concept di questo album) così come nelle reinterpretazioni quali l'incisiva "Nardis" e la delicata "Arietta" molto ben equilibrata. Una nota, anche per la melodia e su come è esposta, a "Il sonno bambino", in cui una amalgama ricercata nella note trasferisce proprio un senso di grazia particolare.

La chiusura è affidata ad un brano, "Via Libera", che lascia forse liberi questi strumenti di esprimersi attraverso dei volteggi più autonomi ma che offrono spunti ai compagni di viaggio di assumere ruoli primari o di completamento a seconda dell'ispirazione ottenuta.
 
Un bel lavoro dove l'ascolto attento è importantissimo per poter trarne piacevoli sensazioni evitando di ricercare paralleli, altri esempi in una la storia molto ricca ma che consente a chi ha idee e visioni chiare e consolidate di poter scrivere il proprio paragrafo.

Marco Losavio per Jazzitalia







Articoli correlati:
07/01/2018

Nella Memoria (Rie Losacco Trio)- Alceste Ayroldi

11/05/2014

Intervista a Danilo Zanchi: "Il mio obiettivo era proprio quello di realizzare un disco che avesse non solo l'impronta del trio ma anche un "sound di trio", cercando di andare ad approfondire l'essenza melodica ed armonica di certi passaggi." (Roberto Biasco)

16/06/2013

Live 2012 (Area International Popular Group)- Gianni Montano

28/04/2013

Stray Horns (Alessandro Fabbri)- Nicola Barin

10/03/2013

Teo Ciavarella & Friends: Le dolci note di Ciavarella scaldano la neve di Bologna, al Bravo Caffè con Cico Cicognani e Lele Barbieri. (Eugenio Sibona)

13/05/2012

"Massimo Barbiero e soci confermano che le buone idee possono trovare gambe per marciare quando a sostenerle sono la passione e la capacità di organizzare e coordinare i vari eventi, anche in tempi di "vacche magre" come questi." (Gianni Montano)

06/11/2011

A Little Bartok (D. Santimone, A. Tavolazzi, R. Paio Trio)- Gianni Montano

29/05/2011

Put on a happy face (Gibellini Tavolazzi Beggio)- Alessandro Carabelli

23/04/2011

Endrigo in jazz (Barbara Errico)- Gianni B. Montano

31/07/2010

Stand up...one more time (Ares Tavolazzi - Daniele Pozzovio Quintet) - Marco Buttafuoco

25/07/2010

Unstandards (Alessandro Galati)- Vincenzo Fugaldi

06/06/2010

Lightwalls (Simone Graziano Trio) - Luca Labrini

02/01/2010

Falando De Amor (Stefano Bollani Trio) - Alceste Ayroldi

30/08/2009

Laigueglia Percfest 2009: "La 14° edizione, sempre diretta da Rosario Bonaccorso, ha puntato su una programmazione ad hoc per soddisfare l'appetito artistico di tutti: concerti jazz di altissimo livello, concorso internazionale di percussionisti creativi Memorial Naco, corso di percussioni per bambini, corsi di GiGon, fitness sulla spiaggia, stage didattici di percussioni e musicoterapia, lezione di danza mediorientale, stage di danza, mostre fotografiche, e altro." (Franco Donaggio)

26/07/2009

Nostos (Marangolo, Tavolazzi, Bandini)- Andrea Gaggero

20/04/2009

Bill's Heaven - To Bill Evans (Trio)

22/09/2008

Godot e altre Storie di Teatro (Ares Tavolazzi)

16/08/2008

Patois (Marco Castelli)

11/04/2008

Unquiet Silences (Michael Rosen)

06/01/2008

Il Lee Konitz Quartet al Barletta Jazz Festival: "Il trio Zambrini-Tavolazzi-Manzi è stato assolutamente superlativo! Gli interventi dell'ottimo pianista Zambrini, in particolare evidenza per intelligenza e purezza espressiva, sono stati apprezzati dal pubblico per la chiarezza delle linee melodiche e ritmiche." (Pasquale Stafano)

02/12/2007

Siena Jazz Reunion, Trent'anni di Jazz in Italia: "Due intense giornate che hanno visto confluire musicisti, studiosi, critici, jazzofili provenienti da diverse zone d'Europa ed anche dagli Stati Uniti d'America. Una girandola perfettamente sincronizzata di convegni, presentazione di libri e concerti." (Alceste Ayroldi)

08/10/2006

Stefano Bollani a Berchidda in un concerto per Quintetto e Caterina: "Bollani pone la qualità narrativa dei suoi brani al servizio del racconto, ma non sfugge mai alla tentazione di improvvisare qualcosa di astruso ... " (Roberto Botta)

19/02/2006

San Servolo Jazz Meeting: "Il bello della musica consiste anche nell'ascoltarla in un luogo adatto, meglio ancora se confortevole per l'auditore ed acusticamente buono. La II^ S.Servolo jazz Meeting ha però un fascino in più. Qui i concerti si tengono in un'isola della laguna di Venezia..." (Giovanni Greto)





Video:
ENRICO RAVA quartet al DALTROCANTO
Concerto dell' Enrico Rava Quartet con Stefano Bollani al pianofort, Ares Tavolazzi al basso e Mirco Mariani alla batteria. Sala Consiiglio Comunale S...
inserito il 15/09/2007  da pensatojo - visualizzazioni: 4473


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 309 volte
Data pubblicazione: 24/01/2021

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti