Jazzitalia - Recensioni - Anders Bergcrantz: Soulfully Yours
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Tour americano di Fabrizio Bosso con il suo quartetto, da Chicago a New York, passando per Greensboro e Washington.

Anteprima Beat Onto Jazz Festival 2018: Presentazione del libro "Puglia, le età del jazz" di Ugo Sbisà e tributo a Michel Petrucciani con Nico Marziliano.

Mast Bari organizza un workshop di Legislazione musicale e dello spettacolo con Alceste Ayroldi.

Serata all'insegna del groove per la rassegna Special Guest. Di scena il Soul Train R-Evolution di Michele Papadia con Fabrizio Bosso & Serena Brancale.

Siae & Co.: workshop di Alceste Ayroldi che illustra le leggi fondamentali del settore musicale e dello spettacolo.

Cammariere, Paoli e Rea, Chano Dominguez e il progetto Hudson di Jack Dejohnette &, John Scofield per la 29ma edizione di Notti di Stelle, il festival jazz della Camerata Musicale Barese.

Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Serena Brancale, Javier Girotto e Martin Bruhn per la II edizione del Festival Special Guest nato dalla collaborazione tra il Teatro Eliseo e il Saint Louis College of Music.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
Anders Bergcrantz
Soulfully Yours



Vanguard Music Boulevard (2017)

1. Spirit Of Life
2. Childlike
Mr. B.F.
4. Oliphant
5. Saraswati
6. It Freezes Now
7. Resistance

Anders Bergcrantz - tromba, percussioni, voce, scacciapensieri, cetra da tavolo
Thomas Franck - sassofono tenore
Anders Chico Lindval - chitarra elettrica, voce
Linus Olsson - chitarra elettrica
Robert Tjäderkvist - piano elettrico, sintetizzatore
Sven Erik Lundeqvist - piano elettrico
Mats Ingvarsson - basso elettrico, voce
Lasse Lundström - basso elettrico
Stefan Bellnäs - basso elettrico
Pa Tollbom - batteria, darbuka
Niclas Campagnol - batteria
Victor Lewis - batteria
Leif Jonsson - percussioni
Johan Börgesson - tablas
Iris Bergcrantz, Edvard Bisof, Anne Bech Hald, Anna-lena Lurin Bregcrantz - voce, hohner string performer, pianoforte
Rebecca Bergcrantz - voce solista


Di certo Anders Bergcrantz non è cristallizzato nel suo lavoro di jazzista. Ne fa – e ne sa – una più del diavolo, così da poter mettere mani al repertorio mainstream tradizionale, a quello della classica contemporanea, alle diverse declinazioni storiche del jazz, fino ad arrivare a "Soulfully Yours", che impila un po' tutto questo, aggiungendovi una bella dose di avant-garde rock-fusion con spruzzate di progressive. E tanto si ascolta solo al primo dei sette brani in scaletta, dove Bergcrantz fa urlare la sua tromba al fianco della dinamitarda chitarra di Lindval: e ciò solo per i 2/3 di "Spirit Of Life", che nella residua parte, dopo un vorticoso balletto di batteria e percussioni, si vesta da discoteca anni Ottanta, bellamente sciogliendosi in un soul danzabile che destabilizza il tutto.
Copernicano cambio di scena in "Childlike" con il jazz classico che balza all'orecchio, e la chitarra di Olsson che si divide la scena con la tromba di Bergcrantz, dal gusto espressionista e i timbri moderatamente caldi, per una hardboppistica soluzione ritmico-armonica. Eleganza esecutiva, orchestrale d'antan che si ascolta in " Mr. B.F." nella quale si ritaglia spazio il forte, caldo e carezzevole tenore di Franck che fa coppia con il trombettista svedese che scolpisce ogni nota. Giù con la bluesy "Oliphant" che assume contorni filmici, per poi scontrarsi con le infuocate corde di Lindval e il piano Fender Rhodes ben amministrato da Sven Erik Lundeqvist.
Poi, come nei migliori film, il coupe de theatre arriva – nuovamente – con "Saraswati", che prende in mano le musiche del Mediterraneo per portarle a passeggio nel giardino del jazz e lasciarle giocare con i balocchi della classica contemporanea, con mutamenti ritmici e stravolgimenti armonici che la spingono in una fase visionaria-onirica, con il suggello delle voci di un coro da anime del Purgatorio e con gli algidi sintetizzatori che rendono ancora più affascinante la policroma composizione.
" It Freezes Now" è una ballad soave, ma non tradizionale, sarà per le voci accattivanti, calde e avvolgenti, in perfetta antinomia, di Rebecca e Iris Bergcrantz, oppure per l'arrangiamento impresso e il passo che oscilla verso altre suoni e altre terre.
La chiosa è un memo dell'inizio, con altra scansione temporale scandita dalla falcata africana, sventagliate bebop, e ritmo forsennato.

In nuce, Anders Bergcrantz sa come trattare la materia jazzistica, senza offendere il passato, ma anche senza rimanerci imbrigliato.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
03/01/2016

The Painter (Anders Bergcrantz Quartet & Norrlandsoperan Symphony Orchestra plays the music of Anna Lena Laurin)- Alceste Ayroldi

11/10/2009

Everlasting (The Jazz Tribe) - Giuseppe Mavilla

14/03/2009

About Time (Anders Bergcrantz )

09/11/2008

Straight No Chaser (Mark Weinstein)

17/11/2007

Blue Nights (Judy Niemack)





Video:
Don Grolnick Quintet wt/ Joe Henderson - The Cost Of Living #1 [1991]
Messepalast, Jazzfest Wien/Austria 7th July 1991 , , Don Grolnick - Piano, Randy Brecker - Trumpet & Fluguelhorn, Joe Henderson - Tenor, Eddie Gom...
inserito il 20/06/2009  da nunoalpi - visualizzazioni: 2850


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 450 volte
Data pubblicazione: 27/08/2017

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti