Jazzitalia - Recensioni - Roberto Magris: Suite!
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Roberto Magris
Suite!



JMood Records (2020)

DISC 1:
1. In The Wake Of Poseidon
2. Sunset Breeze
3. A Message For A World To Come
4. Too Young To Go Steady
5. Suite!
6. Circles Of Existence

DISC 2:
1. (End Of A) Summertime
2. Perfect Peace
3. (You're My Everything) Yes I Am!
4. Love Creation
5. One With The Sun
6. Never Let Me Go
7. Chicago Nights
8. The Island Of Nowhere
9. Imagine
10. Audio Notebook By Paul Collins 04:05


Roberto Magris - Piano & Fender Rhodes
Eric Jacobson - Trumpet
Mark Colby - Tenor Sax
Eric Hochberg - Bass
Greg Artry - Drums
Pj Aubree Collins - Voice


Roberto Magris realizza un doppio cd piuttosto ambizioso, contenente una serie di brani originali accanto a due classici del pop degli anni settanta, "One with the sun" di Santana e "In the wake of Poseidon" dei King Crimson, tre standards ben conosciuti, oltre alla ripresa di "Imagine" di John Lennon, autentico inno alla fratellanza fra i popoli. Proprio ai valori umani e spirituali si ispirano anche i titoli a firma del pianista triestino, da "Perfect peace " a " A Message for a world to come"…. Insomma Magris vuol veicolare un messaggio non squillante, secondo il suo temperamento, di pace e di speranza attraverso la sua proposta più recente.

La musica del disco è nel solco del modern jazz, secondo i parametri già tracciati nelle precedenti opere, con una buona dose di energia, di groove, nei pezzi mossi e una altrettanto appropriata morbidezza nelle ballads. Si transita da ritmi di impronta latina a qualche incursione nel funky, con ampie sequenze segnate, invece, da un corposo post-bop e da uno swing esplicito. In tre episodi per piano solo prevale una vena introspettiva e la voglia di rivivere in modo, per qualche aspetto, personale, canzoni nel repertorio di moltissimi artisti internazionali.

Il bandleader giuliano, per l'occasione, si circonda di un gruppo di strumentisti rinomati dell'area di Chicago, con cui suona volentieri nelle sue trasferte negli Stati Uniti. Mark Colby al sax ed Eric Jacobson alla tromba presentano, spesso, il tema all'unisono, per districarsi, poi, in assoli conseguenti, in sintonia con il mood voluto dal tastierista. Eric Hochberg al basso e Greg Artry alla batteria sono leggeri e incisivi. Il treno ritmico procede, infatti, in maniera regolare, precisa e consistente. P.j. Aubree Collins interviene con lo spocken word, una novità per Magris, e in una traccia fa pure la sua figura cantando. E poi c'è il pianoforte a prendersi la scena, sfarzoso in certi frangenti, lirico o lineare in altre situazioni.

"Suite!" è sicuramente uno dei migliori dischi degli ultimi anni di Roberto Magris, perché fortemente legato ad un'idea portante e perché aperto anche ad altri generi al di fuori del jazz puro e incontaminato. In un certo senso l'album rappresenta un ritratto a 360 gradi del pianista, uomo impegnato, nel suo excursus artistico, ad onorare la corrente principale della musica di origine afro-americana, ma con un passato giovanile di appassionato del progressive rock, del pop d'autore, vissuto che non vuole assolutamente rinnegare.

Gianni Montano per Jazzitalia







Articoli correlati:
23/09/2017

Prague After Dark (The Muh Trio)- Gianni Montano

08/11/2015

Morgan Rewind: a tribute to Lee Morgan Vol. 2 (Roberto Magris Septet)- Niccolò Lucarelli

23/08/2015

One Night in with Hope And More...vol. 2 (Roberto Magris Trio)- Niccolò Lucarelli

29/03/2015

Ready For Reed (Sam Reed Meets Roberto Magris)- Nina Molica Franco

10/03/2014

Aliens in a bebop Planet (Roberto Magris Space Trek)- Valeria Loprieno

02/02/2013

One night in with hope and more...vol. 1 (Roberto Magris Trio)- Francesco Favano

10/12/2011

Morgan Rewind: A Tribute To Lee Morgan 1 (Roberto Magris Quintet)- Enzo Fugaldi

18/09/2010

Mating Call (Roberto Magris Quintet) - Fabrizio Ciccarelli

24/04/2010

Current Views (Roberto Magris & The Europlane Orchestra)- Alessandro Carabelli

01/02/2010

Plays The Music Of Roberto Magris / Restless Spirit (Big Band Ritmo Sinfonica Citta' di Verona) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

08/11/2009

Kansas City Outbound (Roberto Magris Trio) - Giuseppe Mavilla

28/10/2007

Stones (Alfabeats Nu Jazz)

07/10/2006

Il bello del Jazz (Roberto Magris Europlane)

04/12/2005

Check-In (Roberto Magris Europlane Feat. Tony Lakatos)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 72 volte
Data pubblicazione: 06/09/2020

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti