Jazzitalia - Recensioni - Swing Avenue: Accordi Disaccordi
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Un omaggio all'American Songbook, "Cinema & Jazz" a cura di Alceste Ayroldi, il pianista americano Marc Copland per il Roero Music Fest 2017.

E' il pianoforte il fil rouge che caratterizza la VII edizione di Poliorama che, per questa edizione, si interseca con la kermesse di musica classica "Bianco e Nero".

Todd Barkan, Pat Metheny, Diane Reeves e Joanne Brackeen riceveranno il prestigioso National Endowment For The Arts 2018 Jazz Masters.

Premio Massimo Urbani, il salernitano Federico Milone vince la XXI edizione, un'edizione di "grande tenacia e forza di volontà".

Per il Festival Special Guest al Teatro Eliseo di Roma un raffinato repertorio di standard jazz e brani originali, composti e arrangiati da Vince Mendoza che dirigerà la Saint Louis Big Band.

XIV edizione della rassegna Gezmataz: concerti internazionali, workshop di musica d'insieme e di fotografia di scena si susseguono in quattro giorni dedicati al jazz e alle sue espressioni.

Nasce il Como Lake Jazz Club, volto a promuovere attività culturali ed iniziative nel campo della musica jazz. .

Musicarts Felix. Cinque appuntamenti dove Musica, Cinema, Pittura e Teatro si fondono per creare arte. .

Altro grande lutto nella musica: scompare il contrabbassista Rino Zurzolo.

Sono i Bija i vincitori della VI Edizione del Multiculturita Black Music Contest.

Allan Holdsworth non c'è più! Scompare a 70 anni uno dei più grandi chitarristi di sempre..

Quattro workshop – attività laboratoriali per giovani under 35 nell'ambito de "Il Jazz, il Blues e l'altro" ammesso al finanziamento per il bando Siae "Sillumina" .

Summer Camp 2017 di musica pop, rock e jazz organizzato dalla scuola di musica CEMM dal 4 al 9 luglio. Il programma di Basso a cura di Michelangelo Flammia.

E' venuto a mancare improvvisamente, la notte del 4 aprile 2017, il bassista e contrabbassista romano Pino Sallusti.

Unica data pugliese per la polistrumentista e compositrice brasiliana Christianne Neves di scena presso il The Empty Space di Molfetta

Approvato nel quadro del programma formativo Erasmus Plus il progetto "Using ICT in Music Education" al fine per sprigionare le potenzialità musicali della nuova generazione europea.

I SAT&B, storico ensemble vocale diretto da Maria Grazia Fontana, insieme al Coro CantAutore per la rassegna Special Guest al Teatro Eliseo di Roma

Aperte le iscrizioni per la IIa edizione del Premio Lelio Luttazzi, rivolto ai Giovani Pianisti Jazz e Cantautori di età compresa tra i 18 e i 30 anni, .

Il Saint Louis, Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale autorizzata dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, apre le iscrizioni al prossimo anno accademico 2016/2017.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AMELIA SMOOTH JAZZ (gruppo)
            BOTTALICO Roberto (sax)
            CHIOZZI Alberto (batteria)
            DELTA TRIO (gruppo)
            DESIDERI Fabrizio (sax e clarinetto)
            DI IENNO Gianluca (piano)
            GIOLLI Marco (batteria)
            MATTIONI Luca (percussioni)
            MINI Elisa (voce)
            MOON WALKER JAZZ BAND (gruppo)
            PAVIGNANO Daniele (batteria e percussioni)
            PELLITTERI Marcello (batteria)
            PIRAINO Alessandro (chitarra)
            SALVADORI Mattia (tromba)
            SILVESTRI Vittorio (chitarra)
            ZORZI Riccardo (batteria)
Swing Avenue
Accordi Disaccordi



1. I'll see you in my dreams
2. Spaghetti killer
3. Walz for Django
4. Elena's bossa
5. Dinette
6. Tangology
7. Buonasera Signorina
8. Hungaria
9. La valse d'Amélie
10. Out of nowhere
11. Lullaby of birdland
12. Dead man theme
13. How high the moon
14. Si tu vois ma mère

Alessandro Di Virgilio - Chitarra solista
Dario Berlucchi - Chitarra ritmica
Emanuele Cisi - Sassofono
Luca Curcio - Contrabbasso
Isabella Rizzo - Contrabbasso
Giacomo Smith - Clarinetto


Secondo lavoro per gli Accordi Disaccordi, Alessandro Di Virgilio, Dario Berlucchi, Elia Lasorsa, la band torinese che, nella nuova formazione, da alcuni anni si sta facendo strada nel panorama musicale proponendo classici del passato e inediti in chiave "hot italian swing", come piace definire al trio il loro stile musicale che trae ispirazione dal celebre chitarrista Django Reinhardt.

Il nuovo album "Swing Avenue" è sia una conferma delle ormai conosciute abilità artistiche dei due fondatori Alessandro Di Virgilio e Dario Berlucchi che una crescita musicale, accompagnati da Luca Curcio e Isabella Rizzo che si alternano al contrabbasso, Emanuele Cisi al sassofono e Giacomo Smith al Clarinetto. Ancora una volta siamo trascinati lentamente, traccia dopo traccia, nelle atmosfere gipsy jazz e swing anni trenta attraverso standard jazz e temi cinematografici.

Particolarissima la reinterpretazione di "Walz for Django" e "Elena's bossa", nonché di "Out of nowhere" in cui si sposano armoniosamente chitarra e sax. Ottimi gli arrangiamenti di "Dead man Theme" di Neal Young e di "La valse d'Amélie", dal film omonimo, quest'ultima la vera opera d'arte dell'intero album. Da non dimenticare i due inediti dell'album "Spaghetti killer" e "Tangology" a conferma dell'energia della band torinese che si respira nota dopo nota.

Giusy Casanova per Jazzitalia






Articoli correlati:
04/06/2016

Torino Jazz Festival 2016: "...un'ampia panoramica della condizione attuale del jazz, con una enorme quantità di concerti ed eventi che si sono svolti in un gran numero di spazi del capoluogo piemontese." (Vincenzo Fugaldi)

21/05/2016

Fabio Giachino & Guests: "Un lungo viaggio nell'essenza del jazz, compiuto alternando omaggi a Davis e Coltrane a lunghe sessioni improvvisate..." (Niccolò Lucarelli)

11/05/2015

Destination Under Construction (Andrea Manzoni)- Enzo Fugaldi

14/09/2014

Bouncing Vibes (Accordi Disaccordi)- Giusy Casanova

13/07/2014

Vittoria Jazz Festival 2014: "Settima edizione per il festival diretto da Francesco Cafiso che, con valide proposte artisiche unite a innumerevoli iniziative collaterali, riempie la splendida piazza Enriques in ogni serata..." (Vincenzo Fugaldi)

01/06/2014

Torino Jazz Festival 2014: "...terza edizione, la seconda con la direzione artistica di Stefano Zenni ed è premiato ancora una volta da un lusinghiero successo di pubblico." (Gianni Montano)

14/04/2013

Emanuele Cisi Trio feat. Eliot Zigmund: Concerto godibilissimo, condotto con grande agilità, concentrazione ed economia di mezzi che conferma le doti strumentali e compositive di Cisi e consacra Zigmund tra i più eleganti e misurati batteristi di sempre.

20/01/2013

Joel Holmes Trio: "un leader che attraverso la musica trasmette la propria indipendenza e libertà spirituale" (Eva Simontacchi)

09/07/2012

Homecoming (Emanuele Cisi Quartet)- Matteo Mosca

24/06/2012

Cisi, Ionata, Angiuli e Angelucci all'Alexander Platz di Roma: una formazione nata come trait d'union tra il Northbound 4tet e il Max Ionata 4tet per un grande "progetto" a due tenori. (Pasquale Raimondo)

06/03/2011

Plays Metheny (Decorato, Liberti, Roverato meet Emanuele Cisi)- Rossella Del Grande

05/09/2009

The Age of Numbers (Emanuele Cisi) - Fabrizio Ciccarelli

16/08/2008

Third (Pippo Matino Band)

12/09/2006

Soulscape (Five for Jazz)

19/07/2006

Emanuele Cisi racconta le sue avventure, il suo suonare è saper narrare un vissuto, il Gilgamesh questa sera è "magazzino" di storie, di viaggi, forse di favole, come sempre di musica. (Alessandro Armando)

19/07/2006

Urban Adventures (Emanuele Cisi)

18/06/2005

Gianni Lenoci Quartet guest Emanuele Cisi: "...Dagli standard più orecchiabili alle sonorità più complesse, ma sempre gradevoli, delle composizioni di Lenoci, alternate alle boppeggianti creazioni di Emanuele Cisi..." (Alceste Ayroldi)

05/06/2005

Intervista a Emanuele Cisi: "...Mi piacerebbe molto poter lavorare di più in Italia, però non è possibile. Per fortuna riesco a lavorare abbastanza bene in Francia. Sicuramente è un tipo di esperienza che mi da l'opportunità di incontrare molti musicisti, anche italiani, cosa che non succede molto spesso in Italia,,," (Alceste Ayroldi)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 302 volte
Data pubblicazione: 01/11/2016

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti