Jazzitalia - Recensioni - Giuppi Paone: The Acadia Session
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Edizione Speciale, il nuovo album di Enrico Rava.

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPPI Andrea (piano, tastiere)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
Giuppi Paone
The Acadia Session



Zone di Musica (2013)

1. Sul fiato (G.Paone)
2. Trio Backstage Warm-up (G.Paone)
3. Late-Late Nite Ferry Blues (G. Paone)
4. When Johnny Comes Marching Home (trad)
5. What is this thing called love (Cole Porter)
6. La porta sull’oceano (G.Paone)
7. Ninna nanna siciliana (G.Paone)
8. Lover man (J.Davis, R.Ramires, J.Sherman)
9. Strada Bianca (G.Paone)
10. Maine Rush hour (G.Paone)

Giuppi Paone - vocals
Carl Dimou - flute, bass flute
Mark Tipton - trumpet (2, 3, 7, 9, 10)
John Clark - bass
Hayes Porterfield - percussion, drums


"The Acadia Session" è ambientazione musicale, che sia un itinerario immaginario o geograficamente collocabile passa in secondo piano. Che sia un incontro "casuale" tra la vocalist Giuppi Paone e il flautista Carl Dimow, lo conferma l'imprinting di un progetto audace, radicato ma non radicale che sa fare del caso una virtù, della condivisione musicale un eccellente pretesto per ascoltare, ascoltarsi e lasciare che questa session cameristica apra un varco, fin troppo rappresentativo, nell'ascoltatore.

Oltre alla Paone, è proprio Dimow il collante di un progetto musicale che include Mark Tipton alla tromba, John Clark al contrabbasso e Hayes Porterfield alla batteria e alle percussioni. Siamo dunque dinanzi a della materia pura che inserendosi nella macchina temporale aggancia il dialogo musicale quasi dall'esterno, catturando solo alla fine il senso latente della registrazione: dare forma concreta a una dimensione introspettiva insolitamente solida e teatralizzante. Non avrebbe potuto essere diversamente. Ancora più chiara, a tal proposito, risulta la mediazione che la title track porta a compimento, con i brani "Sul fiato" e "Trio backstage warm-up" grazie ai quali s'immerge ludicamente l'ascoltatore in un continuum sonoro che tratteggia da subito un ancoraggio alla tradizione manipolabile grazie all'abile personalismo tecnico della Paone, una voce udibile su diversi livelli di comprensione, focalizzata su un range specifico d'espressione che tocca contemporaneamente modalità stilistiche distanti tra loro: non importa che il materiale sia evocativo o prettamente strumentale e che la voce gli si adatti con più o meno aderenza, il fatto è che l'identità timbrica è coerente sia nella dimensione puramente sonora, sia nella rielaborazione testuale delle due ballad "When Johnny comes marching home" e "Lover man".

Da non sottovalutare l'equilibrio creato dal pezzo "La porta sull'oceano" indicativo dello spirito generale del disco, dell'humus comune di questo interessante impasto sonoro a metà tra improvvisazione istantanea e musica contemporanea; è proprio il richiamo dell'oceano a intessere sul finire la riproposizione del mood iniziale con i brani "Strada bianca" e "Maine rush hour", a instillare nell'ascoltatore la reminiscenza del dialogo ben riuscito tra la voce e il flauto, a traghettare un'idea comune di ricerca quasi onirica del suono.

Antonella Chionna per Jazzitalia







Articoli correlati:
23/12/2017

LEZIONI (Storia): I duetti di Ella & Louis - Stars Fell on Alabama. (Maria Francesca Piazzolla)

19/10/2014

Meets Mahler (Sonata Islands (Giovanni Falzone))- Valeria Loprieno

09/08/2014

Altra Corsa Altro Giro (Matteo Cona 4et)- Francesco Favano

02/06/2014

Traume (Corvini, Ferrazza, Vantaggio)- Gianni Montano

23/12/2013

Imperfetta Solitudine (Pensiero Nomade)- Alceste Ayroldi

14/04/2013

Piani Diversi (Susanna Stivali)- Marco Losavio

18/03/2012

LEZIONI (Storia): I duetti di Ella & Louis #2: analisi del brano "Under the balnket of Blue". (Maria Francesca Piazzolla)

08/12/2011

LEZIONI (Storia): I duetti di Ella & Louis #2: analisi del brano "Don't be that way". (Maria Francesca Piazzolla)

24/10/2011

LEZIONI (Storia): I duetti di Ella & Louis (Maria Francesca Piazzolla)

11/09/2011

Finale della seconda edizione del "Concorso Nazionale Voci e Big Band Jazz 2011", organizzata, realizzata e promossa dalla Felt Music School. Oltre tre mesi di prove e sei serate di eliminatorie, la bellezza di trentacinque nuovi cantanti provenienti da tutta Italia, fino ad arrivare agli undici finalisti.

20/09/2009

I poeti del vocalese (Giuppi Paone)- Franco Bergoglio

01/05/2008

Un ricordo di Gene Puerling, uno dei più grandi arrangiatori vcali: "Gene Puerling, leader degli Hi-Lo's e dei Singers Unlimited, grande arrangiatore vocale e innovatore del moderno canto pop e jazz a cappella, è deceduto a 78 anni lo scorso 25 marzo in California. A lui si deve la famosa versione di "A Nightingale Sang In Berkeley Square" incisa dai Manhattan Transfer nell'LP Mecca For Moderns, premiata con il Grammy nel 1982 quale migliore arrangiamento per voci." (Giuppi Paone)

03/02/2008

Cinema italiano (Giuppi Paone - Gianni Di Nucci)

31/03/2006

LEZIONI (Storia): Il grande Nat King Cole: l'interpretazione della melodia attraverso l'analisi di tre suoi classici: Smile, Unforgettable e Sweet Lorraine. (Giuppi Paone)

12/02/2005

LEZIONI (voce): Louis Armstrong: la voce nel jazz, il duetto vocale (Giuppi Paone)

14/11/2004

LEZIONI (voce): Avviata una nuova sezione didattica dedicata al canto jazz e tenuta da Giuppi Paone

14/11/2004

LEZIONI (voce): Il primo scat-man della storia: Louis Armstrong in tre articoli: la biografia, lo scat, l'interpretazione (Giuppi Paone)

01/02/2004

LEZIONI (Storia/Voce): Studio dell'esecuzione del brano Moody's Mood come è interpretato da King Pleasure, un "must" per chi si vuole cimentare in questa tecnica. (Giuppi Paone)

23/12/2003

LEZIONI (Storia): Il vocalese di Annie Ross con analisi e trascrizione di Twisted di Wardell Gray. (Giuppi Paone)

02/11/2003

LEZIONI (Storia): Nuova sezione dedicata alla storia del vocalese. L'affascinante scoperta di una tecnica che ha cambiato il modo di cantare il jazz. (Giuppi Paone)

21/10/2003

Flamenco Romano (Giuppi Paone)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 729 volte
Data pubblicazione: 08/09/2014

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti