Jazzitalia - Guido Premuda: The Next
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Guido Premuda
The Next



Silta (2010)

1. Mirto, Lentisco e fillirea
2. Erba volant
3. Coto Doñana
4. Skylife colours
5. Nowhere city
6. Desert cycle
7. Blues extension
8. El Niño
9. The first spring day
10. Girasoli
11. Sa genti arrubia
12. Lucie (Al-288-1)

Guido Premuda - chitarre
Enrico Guerzoni - violoncello
Luigi Albertazzi - batteria
Gilberto Grillini - contrabbasso



Silta Records
email: info@siltarecords.it
web: http://www.siltarecords.it

 


Sono tutte composizioni originali del chitarrista Guido Premuda quelle contenute nel suo ultimo lavoro "The next" inciso con la collaborazione del violoncellista Enrico Guerzoni, del contrabbassista Gilberto Grillini e del batterista Luigi Albertazzi.

In questo album si mescolano jazz, musica classica, suoni mediorientali e folk, che attraverso le varie esperienze dei musicisti si fondono in un progetto che vuole eliminare i confini tra i vari generi musicali. Sicuramente la formazione inusuale rende le sonorità di questo lavoro originali. Premuda spesso predilige passaggi musicali quieti e molto riflessivi che, a volte, possono risultare stucchevoli e compiaciuti nel proprio stile, ma non per questo meno godibili, perché il risultato è un progetto che si spinge oltre i canoni strutturali delle produzioni jazzistiche.
Il lavoro si apre con "Mirto, Lentisco e Fillirea" sottolineato dal violoncello di Guerzoni per poi lasciare spazio agli altri brani, solitamente dai toni pacati, dove la chitarra regna padrona. Tra la lirica "Sa Genti Arrubia" e la limpida chitarra di "Nowhere City", l'unico brano stilisticamente riconoscibile è il blues "Blues Extension".

Un lavoro diviso in dodici tracce ricco di melodie oniriche sospese nel tempo.

Cinzia Guidetti per Jazzitalia







Articoli correlati:
14/10/2013

Bluesy Heart (Premuda, Grillini, Dalla)- Francesco Favano

03/02/2009

Mediterranean Accordion...Live (Marco Lo Russo)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 1.627 volte
Data pubblicazione: 01/01/2011

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti