Jazzitalia - Pasquale Laino: The River Will Carry Me
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ottava edizione del Torino Jazz Festival, un omaggio al jazz in tutte le sue declinazioni espressive. In cartellone, insieme ai grandi nomi internazionali, artisti di ricerca ed eccellenze del territorio. .

Grace DB lancia "Donna 3.0": Il suo primo album d'esordio parla del ruolo della donna nella società contemporanea, di scelte personali ed equilibri che si trasformano.

New Echoes. Rassegna di Nuova Musica Svizzera a Venezia (4a edizione) con realtà musicali che si muovono attorno ai linguaggi contemporanei del jazz, della ricerca multidisciplinare, dell'indie-rock e dell'elettronica..

Prospettive Sonore a Foggia: 5 eventi di Jazz Crossover, progetti inediti e di ricerca con, tra gli altri, Roberto Ottaviano, Tom Kirkpatrick e Brian Charette..

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

Musica, poesia, racconti e tanto altro per la V Edizione di Case Ospitanti a Matera, una suggestiva iniziativa che riempie la città di cultura e di conviviale stare insieme..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Bergamo Jazz: Maria Pia De Vito firma l'edizione del 2020 con un cartellone che rende la manifestazione tra le migliori per respiro e profondità a livello europeo.

Pianisti di altri mondi, 7 + 1 concerti dal jazz alle sonorità contemporanee. Tornano a Milano i concerti delle domeniche mattina in una rassegna ideata da Gianni Morelenbaum Gualberto in collaborazione con la Società del Quartetto di Milano e il Teatro Franco Parenti.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Umbria Jazz Winter 2019: Cinque giorni di musica da mezzogiorno alle ore piccole, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti, una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano. .

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
Pasquale Laino
The River Will Carry Me



CNI Music CNDL 23686

1. The Passage
2. In the Land of little time
3. With Light Steps and Resounding Feet
4. Wandering
5. Beneath the running clouds, I await
6. The return of the Faun
7. The Inopportune Benevolent Being
8. Something's Changed
9. In the Shifting Colour of the Offerings
10. Fake Nymphs
11. 5th of December
12. The Forgotten Rite
13. The River Will Carry Me
14. In Good and In Evil
15. Far Away
16. Fibs and Fame
17. To Sleep, To Forget
18. A Little Gift (ghost track)

Pasquale Laino - sax soprano
Alessandro Gwis - pianoforte
Andrea Avena - contrabbasso


Pasquale Laino non appartiene a quella schiatta di musicisti pronti a sfornare dischi in ogni momento, a comando o su ordinazione. Centellina e fa bene, soprattutto quando i risultati sono quelli racchiusi nei diciotto brani di The River Will Carry Me. Un album che rispecchia il vissuto artistico di Laino, in bilico tra jazz, classica e contemporanea, equilibrio che non sempre si riesce a rispettare con adeguatezza e gusto. Laino, invece, si dimostra ottimo equilibrista dei suoni e delle diverse tradizioni, unitamente ai suoi accoliti: Alessandro Gwis al pianoforte e Andrea Avena al contrabbasso. Il pianista romano dimostra, ove ve ne sia bisogno, tutta la sua crescita artistica maturata come sideman e nell'ensemble degli Aires Tango e schiaffeggia chi, ancora, non lo prenda in seria e completa considerazione. Andrea Avena vanta collaborazioni eccellenti (da Don Moye a Lester Bowie e Manu Roche, per esempio) ed una consistente discografia, anche questa dai mille colori musicali.

Un lavoro drumless è già una sorta di biglietto da visita che apre le porte verso un terreno poco swingante, ma non per questo meno attraente. Pasquale Laino è il "fabbricatore" di tutti gli originals, di nome e di fatto. La musica si snoda nelle corde nordeuropee, nella tradizione eurocolta - complice anche il linguaggio metatristaniano e metabillevansiano di Gwis – e negli accenti percussivi "africani" di Bartòk e Kodaly (In The Land Of Little Time, chiuso egregiamente dalle nervose corde di Avena).

Laino alterna l'alto sax ed il soprano con la stessa cantabilità, con accenti progressive ottimamente strutturati e mascherati (Wandering). Una musica dal lirismo trattenuto, mai oscenamente ostentato, che mette sul piatto un grande senso della dinamica sonora, fatta di ricche sfumature, frutto di una profonda conoscenza delle armonie.

Atmosfere fintamente rarefatte, costruite anche intorno a strutture aperte, avanguardistiche (In The Shifting Color Of The Offerings), mai in eccesso di dissonanza.

Un lavoro che si svolge sì sulla partitura, ma anche sull'improvvisazione ben eseguita dai tre musicisti che danno alla luce un lavoro caleidoscopico, suggestivo e pieno di austere variazioni melodiche.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
13/07/2014

E sei arrivata tu (Emanuele Belloni)- Francesco Favano

22/02/2012

D'onde (Aurora Curcio)- Gianni Montano

24/12/2010

#2 (Alessandro Gwis) - Alceste Ayroldi

24/12/2010

Closer (Wasabi)- Gianni B. Montano

05/07/2010

Lutte Berg Ensemble al Teatro Arciliuto di Roma: "Un jazz o piuttosto un etno-jazz che davvero va oltre i confini di ciò che siamo soliti collocare all'interno di questo genere, senza però lasciare mai l'ascoltatore spaesato." (Laura Mancini)

18/03/2010

Javier Girotto Jazz Quartet a Monopoli: "Ho riunito una squadra straordinaria, composta da musicisti di alto livello - ha dichiarato Francesco Angiuli - è stato molto emozionante poter ascoltare la loro 'voce interpretativa' nei brani di mia composizione, così come è stato molto stimolante suonare per la prima volta dei brani di composizione di Girotto, Gwiss e Smimmo, i quali si sono dimostrati molto professionali in tutto". (Pasquale Raimondo)

27/12/2009

Mazzeo - Grottelli - Gwis al 28 DiVino: "...musicisti di diversa estrazione che vantano ciascuno esperienze maturate all'interno di varie formazioni e un interesse affine per la sperimentazione ed il jazz elettronico." (Laura Mancini)

26/12/2009

10/15 (Javier Girotto & Aires Tango) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

08/12/2009

Impatiens (Marco Testoni & Hang Camera) - Marco Buttafuoco

02/12/2009

Elisabetta Antonini presenta il suo album "Un minuto dopo" all'Alexander Platz di Roma insieme a Gabriele Coen, Alessandro Gwis e Paul McCandless. (Laura Mancini)

25/10/2009

Un minuto dopo (Elisabetta Antonini)- Andrea Gaggero

20/06/2006

Alessandro Gwis (Alessandro Gwis )

27/12/2004

Teoria & Armonia - Vol. 3 (Andrea Avena)





Video:
FUGA A TRE - LUTTE BERG ENSEMBLE
...
inserito il 29/09/2009  da Italclip - visualizzazioni: 2910


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.537 volte
Data pubblicazione: 07/11/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti