Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Marco Tindiglia Green Quartet
Tindi & Altro


1. Luisa
2. If I Knew It
3. Masspike Blues
4. T.N.T.
5. Waltz for Lui
6. Across the Ocean
7. Girotondo
8. The Invisible City
9. I'll See You Sometime

Marco Tindiglia -
guitar
Stafano Guazzo -
tenor & soprano sax
Piero Leveratto -
double bass
Alfred Kramer -
drums

Marco Tindiglia è uno di quei talenti musicali nascosti che spesso si scovano nella nostra penisola. Cresciuto con una solida formazione jazz, è il classico musicista che rispecchia la sua personalità nel modo di suonare la chitarra: discreto, leggermente ironico, in ricerca intima e contemporaneamente rispettosa del lavoro degli altri; talmente lontano da tentazioni di protagonismo che non riesce difficile capire perché il suo talento non sia ancora giunto alla ribalta. Eppure il suo curriculum è da brividi, e comprende tutte le tappe necessarie a formare un corretto sapere musicale, dal diploma al Cpm di Milano, al Dams dell'Università di Bologna, alle lezioni con Jerry Bergonzi e Karl Berger e la successiva laurea "cum laude" alla Berklee di Boston.

Tindi, accompagnato dal sax di Stefano Guazzo e dalla sezione ritmica di Enrico Pieranunzi, con Piero Leveratto al contrabbasso e Alfred Kramer alla batteria, esplora sonorità alla Jim Hall, eleganti e discrete, che rivelano una straordinaria padronanza dello strumento e delle tecnologie elettroniche ad esso legate.
L'album del Green Quartet si sviluppa in nove brani che mettono in luce un sofisticato interplay fra i membri della band, basato sul solido intreccio di suoni della sezione ritmica e sulle linee melodiche del sax di Stefano Guazzo, a cui viene lasciata la direzione melodica preminente. Il leader si pone spesso in posizione di ascolto, creando perfetti inserimenti di chitarra, che trovano spesso soluzione in un guizzo improvvisato e naturale.
Mario Riggio - Chitarre - febbraio 1998

Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 5.475 volte
Data pubblicazione: 15/04/2003





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti