Jazzitalia - Dizzy Gillespie con Alfred Fraser: To be or not to bop. L'autobiografia.
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Dizzy Gillespie con Alfred Fraser

To be or not to bop. L'autobiografia
Minimum Fax, 2009



I
nizio secolo, famiglia povera del sud. Ultimo di nove figli, ben presto orfano di padre. La madre che per sfamare i figli lava la biancheria della ricca famiglia bianca. Sembra il lacrimevole incipit di Piccola America nera, il romanzo di Langston Hughes ma è la biografia di John Birks (meglio noto come) Dizzy Gillespie. Un bambino abbandonato a se stesso, cresciuto dai fratelli, irrequieto, intelligente: un po' bravo ragazzo, un po' bullo di quartiere. A scuola viene avviato al trombone e poi passa alla tromba: amore a prima vista. Un bambino speciale. Il suo dono si chiama musica; la tromba gli permetterà di trasformarsi da common man a self made man. Come un novello Lincoln che partito da una capanna di tronchi divenne Presidente degli Stati Uniti, Diz uscito da un campo di cotone dalle parti di Cheraw, nel sud razzista, saprà conquistare New york e imporsi come una delle figure culturali più significative del Novecento. Co-fondatore del movimento be bop alla pari di Bird Charlie Parker, suona anche più attuale grazie alle aperture di nuove strade verso il latin jazz e i contagiosi ritmi del Caribe.

Una autobiografia particolare la sua: la parola passa continuamente da Gillespie ai vari protagonisti tirati in ballo: dai famigliari agli amici fino ai nomi noti coi quali Dizzy ha collaborato negli anni. Una jazzistica pluralità di voci che ritma il racconto. Su tutti abbiamo i ricordi di Art Blakey, Roy Eldridge, Sarah Vaughan, Ella Fitzgerald…e una pletora di musicisti di secondo piano, compagni di leggio nelle big band dei primissimi anni Quaranta, quando Dizzy si guadagnava il pane come tromba di sezione e nel tempo libero forgiava il proprio stile. Il periodo delle big band è quello forse più picaresco del libro, con Gillespie che a furia di scherzi ai danni dei colleghi si guadagna il nomigliolo Dizzy: stordito. Un mezzo matto con la testa tra le note…ma attenti a non pestargli i piedi: Cab Calloway che ebbe la sventura di litigare con lui si trovò bucato con il coltello. E questo nonostante Cab fosse il capo orchestra che pagava meglio, con un numero fisso al Cotton Club.

Nella seconda parte del libro vediamo Gillespie con Charlie Parker, Thelonious Monk e Kenny Clarke creare gli stilemi del be bop e guidare i musicisti della generazione successiva, Miles Davis su tutti. Gillespie non è stato solo il funambolico tecnico della tromba, ma un eccelso compositore con brani come A Night In Tunisia, Manteca, Con Alma, Tin tin deo…Il segreto della sua ricetta in fondo è risaputo: lo studio e la pratica continua del pianoforte gli danno una marcia in più.

Una carriera lunghissima, iniziata nel primo dopo guerra con lo swing nascente e terminata praticamente con il secolo, nel 1993 in piena globalizzazione musicale. Un fenomeno che Dizzy con la sua ultima creazione, la ecumenica United nations orchestra, seppe anticipare e rappresentare al meglio.

Franco Bergoglio per Jazzitalia








Articoli correlati:
14/08/2013

Piazzolla la biografia (Diego Fisherman, Abel Gilbert)- Marco Buttafuoco

27/08/2010

The New Continent (Dizzy Gillespie) - Alceste Ayroldi

18/04/2010

Una vita con il sax (Armando Brignolo)- Marco Losavio

25/03/2010

Hal McKusick si racconta. Il jazz degli anni '40-'50 visti da un protagonista forse non così noto, ma presente e determinante come pochi. "Pochi altosassofonisti viventi hanno vissuto e suonato tanto jazz quanto Hal Mckusick. Il suo primo impiego retribuito risale al 1939 all'età di 15 anni. Poi, a partire dal 1943, ha suonato in diverse tra le più interessanti orchestre dell'epoca: Les Brown, Woody Herman, Boyd Reaburn, Claude Thornill e Elliot Lawrence. Ha suonato praticamente con tutti i grandi jazzisti tra i quali Art Farmer, Al Cohn, Bill Evans, Eddie Costa, Paul Chambers, Connie Kay, Barry Galbraith e John Coltrane." (Marc Myers)

15/03/2008

Presso lo Studio 57 Fine Arts, sulla 57a West a New York, vicinissimo alla Carnegie Hall, agli show di Broadway, al Lincoln Center, vi sono delle uniche e rare litografie di Al Hirschfeld che ritraggono alcuni tra i più rinomati musicisti jazz... (R. Zlokower)

27/05/2007

Gillespie, Blakey, Baker, Petrucciani, Rollins...le jazz pictures di Paolo Ferraresi

04/04/2006

I dipinti dei grandi del jazz di Mauro Angiargiu





Video:
Thelonius Monk and the Giants of Jazz 1971 Round Midnight
Thelonius Monk and the Giants off Jazz 1971 .The Giants off jazz during there worldtour in Holland . This clip is a Big IM for the bandmember Special ...
inserito il 14/05/2010  da thejazzsingers - visualizzazioni: 3551
James Moody : Moody's Mood for Love
nessuna descrizione disponibile...
inserito il 01/05/2010  da visionaryproject - visualizzazioni: 2613
2010 Grammy Jazz Band with James Moody - "Sax Alley" at Spaghettini's
The 2010 Grammy Jazz Band performs "Sax Alley" with special guest James Moody at Spaghettini's Jazz Club. Featuring James Moody on t...
inserito il 21/02/2010  da sajuster - visualizzazioni: 3048
James Moody '' Cherokee '' ( 1968 Copenhagen )
James Moody '' Cherokee '' ( 1968 Copenhagen )...
inserito il 20/02/2010  da RareJazzVideos - visualizzazioni: 2407
Oscar Peterson Jam - Ali & Frazer
Norman Granz's documentary "Improvisation" (part 12), , Dizzy Gillespie, Clark Terry (tp), Eddie Lockjaw Davis (ts), Oscar Peterson (p), Nie...
inserito il 01/07/2009  da OscarPetersonFan - visualizzazioni: 3230
Dizzy Gillespie - Mmm Hmm
Dizzy Gillespie and quintet recorded in 1965 to coincide with the release of the album Dizzy on The French Riviera, with Kenny Barron replacing Lalo S...
inserito il 21/11/2008  da hostroute - visualizzazioni: 2801
Jazz returns to Newark
Hundreds gathered in Lincoln Park on Friday to listen to some good ole' jazz at the 3rd Annual Lincoln Park Music Festival. The weekend long e...
inserito il 26/07/2008  da tvjersey - visualizzazioni: 2738
Dizzy Gillespie in Helsinki - A Night in Tunisia
Dizzy Gillespie plays A Night in Tunisia with Olli Ahvenlahti - piano, Eero Koivistoinen - saxophone, Reino "Reiska" laine - drums and - upr...
inserito il 22/07/2008  da raketti2008 - visualizzazioni: 2641
Dizzy Gillespie in Helsinki - Oo Pa Pa Da
Dizzy Gillespie plays Oo Pa Pa Da with Olli Ahvenlahti - piano, Eero Koivistoinen - saxophone, Reino "Reiska" laine - drums and - upright ba...
inserito il 22/07/2008  da raketti2008 - visualizzazioni: 2581
Dizzy Gillespie in Helsinki - Jambo Caribe
Dizzy Gillespie plays Jambo Caribe with Olli Ahvenlahti - piano, Eero Koivistoinen - saxophone, Reino "Reiska" laine - drums and - upright b...
inserito il 22/07/2008  da raketti2008 - visualizzazioni: 2489
Dizzy Gillespie in Helsinki - Autumn Leaves
Dizzy Gillespie plays Autumn Leaves with Olli Ahvenlahti - piano, Eero Koivistoinen - saxophone, Reino "Reiska" laine - drums and Roman Dyla...
inserito il 22/07/2008  da raketti2008 - visualizzazioni: 2680
Willy Ketzer Quartet feat. Roberta Gambarini
Roberta Gambarini live in the german TV Show "Kölner Treff" - "on the sunny side of the street", Roberta Gambarini - voc, Wil...
inserito il 11/06/2008  da beleza175 - visualizzazioni: 3537
Elvin Jones Trio - Night in Tunisia
Elvin Jones - drums Bireli Lagrene - Guitar Joey Defrancesco - Hammond organ Marciac Sweet 1999....
inserito il 02/05/2008  da ALEXEY0678 - visualizzazioni: 3183
James Moody using the AMT Wi5 microphone system
AMT's new Wi5 wireless microphone system being used by James Moody... Thanks James for many years of great playing!!!!...
inserito il 29/02/2008  da AMTMicrophone - visualizzazioni: 2843
Ow! - Dizzy Gillespie/James Moody/Gene Harris/Ray Brown/Grady Tate
Jazzfestival Bern, Switzerland 1985, Dizzy Gillespie (tp), James Moody (ts), Gene Harris (p), Ray Brown (b), Grady Tate (d)Ow!first 20 seconds look a...
inserito il 26/01/2008  da lininho - visualizzazioni: 3105
Giant Steps
James Moody with the RIAS Big Band playing John Coltrane's 'Giant Steps.'...
inserito il 09/01/2008  da ncodrington - visualizzazioni: 3486
Wave
James Moody with the RIAS Big Band playing Wave....
inserito il 09/01/2008  da ncodrington - visualizzazioni: 3402
James Moody sings
James Moody sings in Louisville, Kentucky....
inserito il 19/07/2007  da Ichiro1968 - visualizzazioni: 2753
ARTURO SANDOVAL AND DIZZY GILLESPIE
PLZ RATE AND COMMENT...
inserito il 12/07/2007  da l3liljokerl3 - visualizzazioni: 2433
UNF 1:30 Band with Jack Petersen and James Moody
UNF 1:30 Big Band from around 1989 with Jack Petersen and James Moody...
inserito il 20/06/2007  da masonmuzik - visualizzazioni: 2671
Dizzy Gillespie & Louis Armstrong - Umbrella Man
Jazz trumpet greats Louis Armstrong and Dizzy Gillespie performing Umbrella Man....
inserito il 10/10/2006  da mytoxx - visualizzazioni: 4087
Arturo Sandoval i Dizzy Gillespie - JAZZ
Aquí­ os dejo a dos maestros del Jazz.... INCREIBLE.75 aniversario de Dizzy Gillespie...
inserito il 16/08/2006  da adabergar - visualizzazioni: 2636
Dizzy Gillespie on The Muppet Show
How bad can it be?, Dizzy Gillespie on "The Muppet Show" Performing, "St. Louis Blues" with The Electric Mayhem, in a very groovy ...
inserito il 30/05/2006  da doogit - visualizzazioni: 2820


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 3.131 volte
Data pubblicazione: 06/02/2010

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti