Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�


Wide Sound - WD115

Alessandro Di Liberto
Tonalità Naturali

1. In si minore
2. Vento da N.O.
3. Sviluppo graduale
4. Pe r Evans
5. Be-pop
6. Rain song
7. Intro-terra
8. Il ritmo dell'isola
9. The song is you

Alessandro Di Liberto,
pianoforte
Emanuele Cisi,
sax tenore e soprano
Sandro Fontoni , contrabbasso
Francesco Sotgiu ,
batteria

 


via L. Fioravanti 26
64020 Nepezzano (TE)
Tel./Fax 0861.558611
email:
info@widesound.it

Uno degli obiettivi principali per un musicista o per un artista in genere dovrebbe essere quello di confrontarsi sempre con se stesso per poter offrire attraverso la propria arte un'espressione del proprio modo di percepire la realtà.

Credo fermamente in questo principio e ne ho tratto molto spesso dei benefici, sia come musicista che come essere umano nella vita di tutti i giorni. Suonare uno strumento, scrivere musica ma ançhe stare in mezzo alla gente sono attività che, per quanto diverse tra loro, presentano un denominatore comune: lo scopo ultimo è la comunicazione e questa può avvenire solo quando chi la persegue riesce a dire veramente qualcosa di sè stesso. Mi piacciono molto i musicisti che riescono a imporre la loro idea musicale utilizzando il come naturale veicolo del proprio mondo interiore; fare ciò richiede un costante sforzo introspettivo ed una buona dose di coraggio perchè chi fa questo travalica inesorabilmente i confini più o meno reali che separano i diversi generi musicali e risulta quindi difficile da etichettare.

La mia speranza è comunque quella di essere riuscito in quest'intento di raccontarmi attraverso la musica contenuta in questo CD, per la cui realizzazione ho lavorato col massimo dell'impegno sia in fase di composizione dei brani, sia in fase di assemblamento dei musicisti, cosa non facile visto che non tutti abitiamo nella stessa città. Penso comunque di aver scelto le persone giuste per questo progetto, tutti musicisti di grande esperienza che hanno colto da subito il carattere delle mie composizioni e sono stati in grado di renderle senza dover rinunciare alla propria identità.

A tal proposito vorrei approfittare di questo spazio per ringraziarli singolarmente, iniziando da Sandro che ha dimostrato tra l'altro una grande disponibilità, specialmente in una prima fase in cui i brani dovevano ancora prendere forma. Con lui ho fatto un gran numero di prove in "duo" visto che gli spettava l'arduo compito di suonare oltre ai vari assoli anche molte parti tematiche sia col "pizzicato" che con l'arco (che tratta con gran disinvoltura, visto che suona in orchestra). Quindi Francesco, musicista aperto e di esperienza, che ha dato un contributo ritmico importante suonando sia ai servizio della composizione come in
In Si minore, sia interagendo in maniera determinante come in Vento, dove contrappunta ritmicamente vari assoli. Infine Emanuele dotato di un forte senso melodico che gli permette di suonare su qualunque struttura in modo estremamente efficace ed elegante.

Fondamentale anche l'apporto di Riccardo Luppi che ha saputo dare alla musica un suono "appropriato", dimostrando così non solo di essere un ottimo tecnico del suono ma anche un ottimo musicista.

Alessandro Di Liberto

Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 8.141 volte
Data pubblicazione: 03/11/2002





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti