Jazzitalia - Alberto Mandarini / Daniele Tione: TotoCorde
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Autoprodotto
Alberto Mandarini / Daniele Tione
TotoCorde


1. Notturno d'AltaLanga
2. Passio
3. In disparte
4. Free-Ko
5. Totocorde
6. Tema di Nanà
7. Late winter light
8. Pensieri di una sera d'Aprile
9. Funky-Tally
10. Lupo

Alberto Mandarini - tromba
Daniele Tione - pianoforte





Q
uello tra Alberto Mandarini e Daniele Tione è un sodalizio rodato e lo si nota sin dalle prime note di questo splendido lavoro. I due musicisti si appoggiano con sicurezza alla loro intesa, per lavorare in modo classico, ma anche molto libero sui brani, tutti originali, con una forte attenzione al suono e alle dinamiche.

I brani sono freschi, a volte introspettivi ma sempre molto ispirati e presentano situazioni assai diverse – dalla vibrante "Free-Ko" alla dolcissima e splendida "Lupo" al più sospeso ed enfatico "In disparte"- e si prestano a creare sofisticate situazioni sonore di coppia e ad essere interpretati con brevi ma accattivanti soli.

Il contesto è omogeneo ed il livello è eccellente e la suggestione del lavoro è dovuta principalmente alle aperture offerte dal pianista, sempre molto attento ad intrecciare splendide linee armoniche a supporto della narrazione melodica della tromba dell'ottimo Mandarini.

Notevoli sono i momenti d'interplay ed i saggi solistici che completano un lavoro intimo, ma di grande spessore, un disco che cela perle esecutive di rara bellezza ed intensità che si svelano ad un ascolto attento.

Un ottimo lavoro, colto, profondo, a dimostrazione che anche la leggerezza, quando è spontanea, ha grande eleganza e fascino.

Alessandro Carabelli per Jazzitalia







Articoli correlati:
18/12/2017

Où sont les notes d’antan? (Dino Betti van der Noot)- Alceste Ayroldi

12/03/2017

Tiresia (Enten Eller)- Gianni Montano

18/09/2016

Notes are but wind (Dino Betti van der Noot)- Gianni Montano

10/08/2015

Resalio (Zeitgeber Ensemble)- Nicola Barin

01/03/2015

Gigiabbo (Claudio Bianzino 4et feat. Alberto Mandarini)- Alessandra Monaco

29/12/2013

Shibui (Enrico Fazio Critical Mass)- Gianni Montano

30/11/2012

E(x)stinzione (Enten Eller Orkestra)- Gianni Montano

13/05/2012

"Massimo Barbiero e soci confermano che le buone idee possono trovare gambe per marciare quando a sostenerle sono la passione e la capacità di organizzare e coordinare i vari eventi, anche in tempi di "vacche magre" come questi." (Gianni Montano)

11/12/2011

September's New Moon (Dino Betti Van Der Noot)- Gianni Montano

27/08/2010

In the Mean Time (Marco Detto)- Alessandro Carabelli

22/11/2009

God Save the Earth (Dino Betti van der Noot)- Enzo Fugaldi

07/04/2009

Orchestra (Bolzano Creative) 2007 (Anthony Braxton + Italian Instabile Orchestra)

29/02/2008

Roberto Bonati e i Sacred Concerts di Ellington a Parmafrontiere: "...il vasto ensemble, nel suo complesso, ha fatto sentire quel mix indicibile di spiritualità e sensualità, quel superamento della scissione fra arte e vita, fra danza e preghiera, fra religione e quotidianità proprio dell' arte africana prima e afro americana poi." (Marco Buttafuoco)

26/05/2007

Intervista e recensione del concerto dei "Quadrivision", ovvero Marco Ricci, Massimo Manzi, Alberto Mandarini e Roberto Cecchetto. Un nuovo progetto nato principalmente attraverso un rapporto di amicizia e stima reciproca e che mira alla ricerca di un suono amalgamanto ma costituito da elementi individuali chiaramenti distinguibili. (Eva SImontacchi)

25/02/2007

Love Songs (Alberto Mandarini/Phoebus Quartet + Strings)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 2.627 volte
Data pubblicazione: 09/02/2009

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti