Jazzitalia - Recensioni - Matteo Bortone: Travelers
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            RAVERA Leo (piano)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Matteo Bortone
Travelers



Zone di Musica 2013
ZDM 1303


1. View From Abroad
2. Bioritmi
3. Travel
4. Sustain
5. Halfway
6. Traveler
7. Nolan
8. Travel 2
9. Gaudi's Foot
10. No hay camino
11. Man Of The Hour

Antonin - Tri Hoang, sax alto, clarinetto basso
Francesco Diodati - chitarre, loops
Matteo Bortone - contrabbasso
Guilhem Flouzat - batteria


Italia chiama, Francia risponde, ma è vero anche il contrario. Un tempo si emigrava per cercare fortuna e lavoro in altri lidi, oggi si emigra quando si ha qualcosa da dire in campo artistico, scientifico, culturale. Segno che i tempi cambiano? Sì, ma decisamente in peggio. Matteo Bortone fa parte della schiera dei viandanti della cultura e ha messo su un asse Roma-Parigi parecchio interessante: lui e Francesco Diodati, da una parte a rappresentare l'Italia e Antonin-Tri Hoang e Guilhem Flouzat per la Francia. Bortone è il giusto collante: con il suo contrabbasso che funge sia da cerniera armonica, sia da tornito dispensatore di ritmo e obbligazioni ritmiche, sia da impeccabile creatore di note e suoni; e con le composizioni, tutte di suo pugno ad eccezione di "Man Of The Hour" di Eddie Veder.

Un lavoro in crescendo, che parte da un'apparente fase di studio tra i quattro musicisti con "View From Abroad", che si costruisce sotto l'incessante battere dei piatti con ripetuti, e sempre più veementi, colpi singoli di Flouzat, intorno al quale si apre il disegno musicale. Via via, con "Bioritmi" il groove aumenta di spessore e caracolla sotto i magli acidi del sax alto di Tri Hoang per liberare un sound roccioso. Chi cerca qui soluzioni facili resterà deluso, e meno male: la nenia che serpeggia intorno a "Travel" è una calma apparente, che ci ricorda come anche solo quattro musicisti possano dare vita ad una nutrita banda.
Una menzione speciale merita "Halfway" per la sua orecchiabilità mascherata dalle scale percorse da Tri Hoang sotto i pugni di ferro di Bortone e Flouzat e le tessiture di Diodati; il giovane chitarrista romano c'è sempre e si sente, anche quando, in alcuni casi, accarezza le corde e stende tappeti per l'impeto focoso degli altri tre; e lo fa con impareggiabile abilità e precisione sonora, pure lì dove cesella arabeschi con la chitarra acustica, come nel bell'eloquio di "Nolan".
Con la lunga "No hay camino", impetuosa quanto la chiosa del primo brano, il cerchio si chiude e i quattro musicisti trovano definitivamente la loro via, alternativa, avanguardistica o come la si vuole definire, stringendosi attorno alle note cariche di energia di Matteo Bortone.

Alceste Ayroldi per Jazzitalia







Articoli correlati:
16/08/2019

Südtirol Jazz Festival Alto Adige - Exploring Iberia: "...un numero impressionante di artisti provenienti dalla penisola iberica ma anche da altri paesi europei e dagli Stati Uniti, per il consueto appuntamento di inizio estate che si svolge presso un gran numero di spazi dell'Alto Adige" (Vincenzo Fugaldi)

20/08/2016

Südtirol Jazz Festival Alto Adige 2016 - "New Sounds - Fresh Perspectives": "Il festival altoatesino prosegue nel suo lodevole intento di coinvolgere l'intero territorio della Provincia, dedicando l'edizione principalmente all'incontro fra musicisti della vicina Austria e musicisti italiani." (Vincenzo Fugaldi)

04/06/2016

Wild Dance (Enrico Rava Quartet)- Alceste Ayroldi

23/08/2015

Live In Pisa (The Auanders)- Nicola Barin

25/05/2015

NovaraJazz , intervista a Corrado Beldì: "Crediamo sia nostro dovere non solo presentare realtà esistenti ma anche stimolare progetti nuovi e favorire scambi culturali tra musicisti di paesi diversi." (Nina Molica Franco)

26/10/2014

The Beat Goes On (Elisabetta Antonini)- Alceste Ayroldi

08/06/2014

Young Jazz Festival 14: "Dieci anni di Young Jazz a Foligno, celebrati con un'edizione densa di appuntamenti, che ha puntato a valorizzare il centro storico della cittadina umbra con una serie di momenti musicali di notevole spessore." (Vincenzo Fugaldi)

28/04/2014

Live In Pisa (The Auanders)- Francesco Favano

13/10/2013

Roccella Jazz Festival 2013: Trentatreesima edizione per il festival calabrese che, con una nuova direzione artistica, e' stato dedicato quest'anno alla tema della pace. (Vincenzo Fugaldi)

22/09/2013

Dark Flavour (Alessandro Lanzoni Trio)- Enzo Fugaldi

09/06/2013

Dedicato (Alessandro Paternesi P.O.V. Quintet)- Roberto Biasco

17/03/2013

Quattro chiacchiere con...Francesco Diodati: "Ogni giorno scopro qualcosa di nuovo bellissimo e stimolante, e riscopro vecchie conoscenze." (Alceste Ayroldi)

31/12/2012

Intervista con Elisabetta Antonini: "Essere artista significa anche fare un certo tipo di vita, cercare un equilibrio, avere uno sguardo curioso verso il mondo..." (Vincenzo Fugaldi)

18/11/2012

Suono Di Donna (Ada Montellanico)- Roberto Biasco

24/04/2010

Piccoli Sogni Strani (Fabrizio Alessandrini) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

05/04/2010

Pulsar (Nicola Andrioli Paris Quartet)- Andrea Gaggero

14/03/2010

Welcome (Piero Delle Monache) - Alceste Ayroldi

06/02/2010

Purple Bra (Francesco Diodati Neko)- Enzo Fugaldi

02/12/2009

Elisabetta Antonini presenta il suo album "Un minuto dopo" all'Alexander Platz di Roma insieme a Gabriele Coen, Alessandro Gwis e Paul McCandless. (Laura Mancini)

25/10/2009

Un minuto dopo (Elisabetta Antonini)- Andrea Gaggero

11/10/2009

Blog (Antonello Sorrentino s.t. Quintet) - Giuseppe Mavilla

23/02/2008

A24 (A24)

04/02/2007

LEZIONI (batteria): Fills in stile rock funcky 4/4 e 5/4 (Maurizio Antonini)

26/12/2006

LEZIONI (batteria): Ritmi in 7/8 con il charleston o piatto in sedicesimicon

27/11/2006

LEZIONI (batteria): Ritmi in 5/8 con il charleston o piatto in un ottavo e due sedicesimi (Maurizio Antonini)

20/09/2006

LEZIONI (batteria): Le ghost note con il charleston o piatto in ottavi (Maurizio Antonini)

11/08/2006

LEZIONI (batteria): Ritmi funky con il piatto in un ottavo e due sedicesimi e il cherleston con il piede suona il battere, levare e ottavi (Maurizio Antonini)

29/05/2006

LEZIONI (batteria): Ritmi funky con il piatto in due sedicesimi e un ottavo e il cherleston con il piede suona il battere, levare e ottavi (Maurizio Antonini)







Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 716 volte
Data pubblicazione: 18/08/2013

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti