Jazzitalia - Recensioni - Tsunami Trio (C. Uboldi, V. Della Fonte, M. Manzi): Tsunamici
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ultimi due appuntamenti per la rassegna Boogie Jazz Season: il duo Girotto/Mangalavite in "Estandars" e Gabriele Buonasorte Time-Lapse per la presentazione di "The Taste Of Seconde Life".

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Inizia il 3 maggio Giordano in Jazz Spring Edition 2019: in programma Israel Varela & The Labyrinth Project, Enzo Pietropaoli Wire Trio e Elisabetta Serio 16 trio.

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
Tsunami Trio (C. Uboldi, V. Della Fonte, M. Manzi)
Tsunamici



music center (2015)

1. Swinging Viviana (Uboldi)
2. Rules of the Game (Della Fonte)
3. Bossa Vegia (Uboldi)
4. So Stupid to Believe in Love (Della Fonte)
5. I'm Old Fashioned (Kern)
6. Loving Oscar (Uboldi)
7. Mary Forever (Della Fonte)
8. You Must Believe in Spring (Legrand)
9. Tavel (Della Fonte)
10. Four Elisa (Uboldi)
11. ‘S Wonderful (Gershwin)

Carlo Uboldi - pianoforte
Valerio Della Fonte - contrabbasso
Massimo Manzi - batteria


La musica è occasione d'incontro, dialogo, scambio d'idee, amicizia e conoscenza reciproca. Lo Tsunami Trio nasce dal desiderio che tre artisti - che godono della reciproca stima, hanno di suonare insieme -, dopo anni di collaborazioni fugaci. Il risultato è Tsunamici, un album di buon jazz classico, che spazia dallo swing all'hard bop, su toni ora gradevolmente goliardici, ora appassionati e malinconici. Ben tre sono i brani dedicati ad altrettante donne, che appunto conferiscono all'album particolare calore. Ma in fondo la vita è anche questo, alterna momenti pensosi ad altri più leggeri, e il jazz la racconta com'è. Tsunamici possiamo leggerlo anche come una pagina di Beppe Viola, con i suoi angoli d'osteria dove incontrare gente, i suoi affetti, le sue passioni e le sue goliardate.

Apre l'album Swinging Viviana (dedicato a un'amica di Uboldi) un caldo, solare, romantico, moderato swing, dove la batteria cadenzata e il contrabbasso supportano il dinamico pianoforte di Uboldi, che acquista sempre più spazio con il progredire del brano, lasciandosi andare a gradevoli virtuosismi sul registro acuto.
Loving Oscar è un altro bell'esempio di swing, dedicata al pianista canadese Oscar Peterson, si capisce che i tre si divertono mentre la suonano, con Della Fonte che pizzica il contrabbasso con energia, e Uboldi che trae rotonde armonie dal pianoforte.

Mary Forever
e Four Elisa sono dedicate rispettivamente alla moglie di Della Fonte e alla madre di Uboldi. La prima è uno swing melodico, l'altra richiama un po' le atmosfere romantiche di Beethoven, e il pianista nel richiamarle, indugia sul registro grave, con un tocco à la Roman Vlad, accompagnato da soffuse percussioni e un sommesso contrabbasso. Due brani intensi, scritti con affetto, che si riverbera in ogni singola nota. C'è spazio anche per un omaggio a Michel Legrand, con la sognante You Must Believe in Spring, introdotta da un romantico pianoforte che si esibisce in un lungo a solo, per poi lasciar spazio a una seconda parte a ritmo di swing, più movimentata dell'originale. La batteria è corposa e bilanciata fra percussioni e rullante, e il contrabbasso la segue con perizia, costruendo una base ritmica accattivante. La chiusa del brano è di nuovo affidata al pianoforte, superbo nel diffondere calde note attorno a sé.

In questo viaggio appassionato nel jazz, non avrebbero potuto mancare le esecuzioni di qualche standard, ed ecco puntuali I'm Old Fashioned, a tempo di swing, e la chiusura in grande stile con ‘S Wonderful di Gershwin, arricchita dalla base ritmica di batteria e contrabbasso, e raddoppiata nella durata. Il cambio di tempo, è annunciato da due colpi di rullante, quasi altrettanti colpi di cannone, e il brano scivola piacevolmente su reminiscenze della vecchia Broadway.

Un album, Tsunami, che coinvolge per il suo approccio conviviale al jazz, incentrato sullo swing, senza intellettualismi o preziosismi, e per questo accessibile anche agli appassionati meno preparati.

Niccolò Lucarelli per Jazzitalia







Articoli correlati:
18/06/2017

Premio Massimo Urbani: Il salernitano Federico Milone vince la XXI edizione, un'edizione di "grande tenacia e forza di volontà"

20/09/2015

6:35 Am (Felice Clemente Trio)- Niccolò Lucarelli

11/05/2015

Stella By Starlight (The Splay Trio)- Laura Scoteroni

21/07/2014

Storie d'amore non troppo riuscite (Claudia Cantisani)- Francesco Favano

16/06/2013

Barbara Casini: il concerto "Agora ta" con la Colours Jazz Orchestra e l'intervista che ripercorre la carriera di una straordinaria artista. (Viviana Falcioni)

25/05/2013

Places (Eva Simontacchi)- Alceste Ayroldi

16/12/2012

Cinema (Andrea Fascetti) - Francesco Favano

17/11/2012

The Key Of Swing (C. Uboldi, A. Cervellino, M. Caputo) - Francesco Favano

22/07/2012

"...qualità non indifferenti il cui valore evidenzia una scelta verso uno stile innovativo e contemporaneo senza mai perdere di vista la "storia"..." (Viviana Falcioni)

08/04/2012

East Side (Vito Di Modugno Organ Combo)- Gianni Montano

22/02/2012

Friends (Mauro Bottini) - Eva Simontacchi

03/12/2011

Treni A Vapore (Max Monno)- Pierfrancesco Falbo

11/09/2011

Nevertheless (Valerio della Fonte)- Enzo Fugaldi

11/07/2011

Songs (Tiziana Ghiglioni)- Gianni Montano

29/05/2011

Nuvole di carta (Felice Clemente Quartet)- Alessandro Carabelli

23/04/2011

My Life (Mauro Bottini 4tet) - Eva Simontacchi

20/03/2011

Triangular View (Marco A. Ricci, Mike Del Ferro, Massimo Manzi)- Alessandro Carabelli

26/02/2011

The Spinning 5tet featuring Mike Melillo Sale sul palco per inaugurare il programma del 2011 del Fano Jazz Club (Viviana Falcioni)

06/02/2011

Passato Remoto (New Open Circle)- Roberto Biasco

24/12/2010

Self Portrait (Mauro Bottini) - Eva Simontacchi

04/09/2010

Rune (Lusi / Masciari Quartet) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

04/06/2010

One Way (Vittorio Sabelli) - Alceste Ayroldi

13/12/2009

To Flow in The Jazz (Alamagian Jazz Quartet) - Alceste Ayroldi

08/12/2009

4+1 (Federico Missio)- Alessandro Carabelli

07/12/2009

Verosimilmente (M.E.F. (Manzi, Esperti, Faraci))- Rossella Del Grande

26/07/2009

Interactions (Dino Plasmati Open Trio) - Giuseppe Mavilla

06/06/2009

Double Exposure (Riccardo Fassi Quartet)

18/04/2009

Blue of mine (Felice Clemente )

07/04/2009

Jazz Prologo (Giuly Modesti, Alle Montecchi)

28/02/2009

Helios (Alessandro Altarocca 4tet)

28/12/2008

Drums And Jao (Jazz Art Orchestra)

15/08/2008

Tell me the story (Solarino / Manzi QuartetQuintet)

09/04/2008

Organ Trio Plus Guests (Vito Di Modugno)

24/03/2008

Identità (Massimo Manzi)

06/01/2008

Il Lee Konitz Quartet al Barletta Jazz Festival: "Il trio Zambrini-Tavolazzi-Manzi è stato assolutamente superlativo! Gli interventi dell'ottimo pianista Zambrini, in particolare evidenza per intelligenza e purezza espressiva, sono stati apprezzati dal pubblico per la chiarezza delle linee melodiche e ritmiche." (Pasquale Stafano)

27/12/2007

In Jazz (Joe Pisto)

26/05/2007

Intervista e recensione del concerto dei "Quadrivision", ovvero Marco Ricci, Massimo Manzi, Alberto Mandarini e Roberto Cecchetto. Un nuovo progetto nato principalmente attraverso un rapporto di amicizia e stima reciproca e che mira alla ricerca di un suono amalgamanto ma costituito da elementi individuali chiaramenti distinguibili. (Eva SImontacchi)

03/05/2006

Per un istante (Valerio Della Fonte)

22/05/2005

Intervista tripla a Danilo Rea, Massimo Manzi ed Enzo Pietropaoli. Abbiamo posto lo stesso schema di domande a tutti e tre gli artisti rilevando molte affinità nell'approccio e nella visione attuale della musica, nei fattori predominanti che hanno influenzato le proprie scelte artistiche... (Marco Losavio)

11/03/2005

Note di Pianoterapia (Carlo Uboldi - Luciano Vanini)

07/03/2005

Waling along Mainstream (Jumpin' jazz & blues band)

26/12/2003

Dudecom (Dudecom (Carlo Uboldi - Marco Castiglioni))





Video:
Django's Roots @ Eddie Lang Jazz Festival 2013 - Minor Swing
"Minor Swing" (Django Reinhardt) rearranged & performed by Django's Roots @ Eddie Lang Jazz Festival, XXIII Edition, 2013 - Monteroduni,...
inserito il 31/10/2013  da HandEye Family - visualizzazioni: 3794


Inserisci un commento


Questa pagina è stata visitata 972 volte
Data pubblicazione: 04/05/2016

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti