Jazzitalia - Massimiliano Rolff: Unit Five
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Alessio Brocca Editore
Massimiliano Rolff
Unit Five


1. Unfaithful
2. The Downtown Walk
3. Theo’s Move
4. Thanks God, It’s A Sunny Day
5. Didi
6. Stones and Memories
7. All Natural
8. Corner Stomp
9. Wind Blow

Massimiliano Rolff - bass
Stefano Riggi - tenor sax
Giampiero Lo Bello - trumper and flugeorn
Massimo Currò - guitar
Maurizio Borgia - drums




Idee chiare, freschezza e bramosia di riuscire a farsi strada fra innumerevoli proposte. Ecco ciò che si legge tra le nove tracce contenute in Unit Five. Nove tracce originali frutto della fantasia musicale di Massimiliano Rolff, classe 1973, contrabbassista ligure, attualmente vive e lavora a Genova, con un buon bagaglio di studi, diplomi, workshop e seminari alle spalle e un'attività concertistica che lo ha portato a frequentare palcoscenici europei e statunitensi come contrabbassista freelance. Ora è sul mercato discografico con questo cd fresco di stampa e registrato presso il Teatro comunale Sassello a Savona il 22 maggio 2006 con al fianco tre musicisti liguri navigati come lui con parecchie esperienze musicali alle spalle. Sono Stefano Riggi al sax tenore, Giampiero Lo Bello alla tromba, Massimo Currò alla chitarra e Maurizio Borgia alla batteria.

Hardbop e mainstream, questi gli ingredienti profusi dai cinque musicisti in un progetto ricco, nel contempo, di sonorità moderne e raffinate che lasciano scivolare le nove tracce una dopo l'altra senza richiede grande impegno per poterne apprezzare le qualità. Affiatatissima la sezione ritmica con lo stesso Rolff, al contrabbasso, a tracciare le coordinate per lo sviluppo dei brani, coadiuvato dall'estro di Borgia alla batteria. Eleganti e di grande effetto gli interventi dei fiati e l'apporto della chitarra di Massimo Currò.

Scoppiettante il brano di apertura Unfaithfull, con rullo di tamburi e ritmica incalzante, pregevole Theo's move caratterizzato da un'introduzione tutta del leader insieme a Massimo Borgia alla batteria, coinvolgenti i due blues, Thanks God, It's a sunny day e Stones and memories. Intriganti le tracce rimanenti fatte di veloci dialoghi tra i fiati e la chitarra.

Un lavoro ricco di swing, che si ascolta con piacere che trasmette feeling e ritmo e che può essere fruibile anche da chi solitamente non ha molta dimestichezza nell'approccio con questa musica. Massimiliano Rolff con questo album dimostra di essere un professionista del jazz italiano per come ha concepito, prodotto e interpretato questa sua opera discografica. Il suo jazz è caratterizzato da un linguaggio elegante e comprensibile a tutti, non c'è alcuna ricerca di soluzioni d'effetto. I quattro musicisti, compagni di viaggio, hanno operato in fine sintonia con il loro leader, da questa esperienza possono ripartire per un futuro in cui osare di più.
Giuseppe Mavilla per Jazzitalia







Articoli correlati:
08/12/2014

La Forma Dei Ricordi (Nicola Perfetti & Federico Gerini)- Gianni Montano

15/02/2014

Mira Qui Parla (Italian 4tet feat. Perico Sambeat)- Alceste Ayroldi

07/12/2013

Perico Sambeat Italian Quartet : "Con la sua musica, raffinata e coinvolgente al tempo stesso è riuscito, nel corso della serata, ad emozionare e coinvolgere il pubblico presente..." (Francesco Favano)

14/04/2013

Emanuele Cisi Trio feat. Eliot Zigmund: Concerto godibilissimo, condotto con grande agilità, concentrazione ed economia di mezzi che conferma le doti strumentali e compositive di Cisi e consacra Zigmund tra i più eleganti e misurati batteristi di sempre.

18/03/2013

More Music (Massimiliano Rolff Unit Five)- Francesco Favano

01/08/2010

Unit five in "Genoa Original Jazz Night" a Sestri Jazz 2010: "Non ci sono intenzioni particolari di ricerca, di contaminazione di stili, di agganci con qualche eco folk o etnico. Il quintetto conosce bene la materia, cioè la tradizione, e la propone in maniera appassionata e convinta." (Gianni B. Montano)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 3.134 volte
Data pubblicazione: 25/02/2007

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti