Jazzitalia: la musica jazz a portata di mouse...
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Gianluca Lusi Trio
Viaggio


1. Phase Dance – Par Metheny
2. Bluesette – Toots Thielemans
3. Final Proget – Marco Pacassoni
4. Viaggio – Marco Pacassoni
5. I Love You – Cole Porter
6. Dancing – Marco Pacassoni
7. Witchcraft – Cy Coleman
8. Over The Rainbow – Harold Arlen

Marco Pacassoni - vibrafono
Gianluca Lusi - sassofono
Giacomo Dominici - contrabbasso



Titolo particolarmente indovinato per il nuovo lavoro del trio del sassofonista Gianluca Lusi. "Viaggio".

Si ha quasi l'impressione "tattile" di seguire con gli occhi un dedalo di strade, diverse tra loro, e, nello stesso tempo, legate a doppio filo al moderno jazz "mediterraneo", da tempo oggetto della ricerca di Lusi.

E' forte la tentazione di lasciarsi letteralmente "guidare" da una sonorità capace di risentire, contemporaneamente, della pulizia dei suoni garbarekiani (come in "Bluesette", o in "Viaggio") e della duttile creatività nel fraseggio di netta matrice shorteriana, in una delicata fusione che è costante ricerca di un equilibrio difficile ma possibile.

Di formazione "classica", con all'attivo importanti collaborazioni Gianluca Lusi, al terzo progetto discografico a proprio nome, sceglie di dar voce ad un repertorio di standard tra i più vari (si passa da "Over the rainbow" di Arold Harlen a "Witchcraft" di Cy Coleman, transitando per "Phace Dance" di Pat Metheny, "I love you" di Cole Porter e "Bluesette" di Toots Thielemans), inframezzandoli con tre composizioni originali dell'ottimo vibrafonista Marco Pacassoni ("Final proget", "Dancing", "Viaggio").

Ed è proprio in queste ultime che il trio esprime al meglio le proprie qualità: la title-track "Viaggio" (a mio parere il pezzo più interessante del cd insieme, per aspetti differenti, alla versione di "Bluesette") porta con sé, inesorabilmente, eco di paesi lontani.

Qui le due linee melodiche, abilmente intessute da sax e vibrafono, si intrecciano, si fondono, si inseguono e si separano, creando un suono che si potrebbe facilmente definire "mediterraneuropeo", insieme moderno e quasi arcaico, ancestrale.

Viene da immaginare un treno che, dolcemente e lentamente, attraversa l'Europa (dalla penisola scandinava, alle steppe sovietiche, passando per i profumi dei mari del sud), quasi attirando, al suo passaggio, "molecole musicali", suoni, colori, per poi mescolarli in una melodia che è insieme malinconica e rasserenante.

La miscela è sapiente: la raffinata ricercatezza del suono di Gianluca Lusi, il pregevole fraseggio "latino" di Marco Pacassoni e la precisa pulizia stilistica del contrabbasso di Giacomo Dominici (quest'ultimo alle prese con soli tanto importanti quanto ben riusciti in "Bluesette", "Final Proget" e "Witchcraft") fanno il resto.

Un'ultima menzione merita l'intro quasi "onirica" di "Over the rainbow", con una sonorità di vibrafono che, probabilmente, avrebbe meritato ben altro spazio.
Maria Morena Ragone per Jazzitalia







Articoli correlati:
22/09/2018

Rumori Mediterranei - XXXVIII Edizione: "Trentottesima edizione del festival di Roccella Jonica dedicata alle tematiche collegate 'Italians' e 'Going west-A ovest di Zappa'" (Vincenzo Fugaldi)

12/11/2017

Grazie (Marco Pacassoni 4tet)- Alceste Ayroldi

10/03/2013

Work In Progress (Gianni Insalata Quartet)- Matteo Mosca

01/05/2012

Finally (Marco Pacassoni Quartet) - Alceste Ayroldi

24/12/2010

Do It (Gianni Di Crescenzo) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

04/09/2010

Rune (Lusi / Masciari Quartet) - Fabrizio Ciccarelli e Andrea Valiante

14/02/2009

Gotha 17 (Lusi / Masciari Quartet)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 4.972 volte
Data pubblicazione: 06/01/2006

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti