Jazzitalia - Giovanni Mattaliano: Voci del dove
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Giovanni Mattaliano
Voci del dove


1. Toc Poc (Mattaliano)
2. Solo Sol Liber (Mattaliano)
3. The Wedding Waltz (arr. Mattaliano, Del Barba)
4. Lune Rosse (Mattaliano)
5. In Memoriam (Del Barba)
6. Med Sud Suite (arr. Mattaliano)

Giovanni Mattaliano - clarinetto, clarinetto basso, sax soprano e composizioni originali
Oscar Del Barba - piano





Giovanni Mattaliano
, musicista palermitano, ha al suo attivo collaborazioni in ambito jazzistico e contemporaneo e proviene da studi classici. Con un background ricco e variegato come il suo, non stupisce che abbia potuto affrontare un progetto tanto affascinante ed espressivo quale quello proposto nel suo album "Voci Del Dove" (su etichetta JazzLiveImprovisation), accompagnato dall'ottimo pianista e compositore bresciano Oscar Del Barba al pianoforte. Ciò che unisce i due eclettici musicisti è il comune desiderio di ricercare e sperimentare. Il riferimento al jazz è evidente nelle sei tracce dell'album, ma l'influenza principale proviene dal nuovo jazz europeo, cioè da una musica già contaminata. Dunque molti sono i riferimenti che si possono trovare nelle musiche di Mattaliano; "The Wedding Waltz" è una rielaborazione di un classico della musica yiddish "Oyfn Pripetshok", e in "Solo Sol Liber", eseguito con la toccante voce del violino di Francesco Palmisano, Mattaliano paga il suo tributo a Bela Bartok. Mentre in "Lune Rosse" fa anche uso dell'elaborazione elettronica.

Il poliedrico artista siciliano si conferma un musicista maturo e consapevole dell'uso del proprio strumento, proprio per la libertà, la scioltezza, la pulizia e l'agilità con cui si esprime attraverso il suo strumento principe: il clarinetto. Eccellente l'affiatamento con Del Barba, i due si rincorrono e si parlano, giocano e sperimentano seguendo comunque un filo conduttore espressivo che non rischia mai di annoiare l'ascoltatore, creando un'atmosfera coerente nonostante i molteplici richiami dalla musica classica alla musica popolare, dal linguaggio contemporaneo al jazz, alla musica elettronica.

Una chicca imperdibile per gli appassionati!

Eva Simontacchi per Jazzitalia

http://www.giovannimattaliano.com







Articoli correlati:
23/04/2010

Il Mio Giardino (Toni Melillo)- Rosanna Perrone

16/03/2010

Tre gosse de luna (Oscar del Barba)- Gianni B. Montano

11/01/2007

Oscar Del Barba Trio Special Guest Javier Girotto: "Ascoltare il trio di Oscar Del Barba con Javier Girotto era un'occasione da non perdere anche per constatare lo stato di grazia in cui versa il jazz italiano..." (Giuseppe Mavilla)







Invia un commento


Questa pagina è stata visitata 2.134 volte
Data pubblicazione: 23/11/2008

Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti