Comunicato del 12/09/2005
 
 


Si è spento Helmut Schlitt della Milano Jazz Gang

Si è spento la notte di sabato 3 settembre dopo una lunga malattia, Helmut Schlitt, il celebre cornettista/trombettista leader della Milano Jazz Gang, una delle bande italiane di jazz tradizionale più conosciute e apprezzate nel mondo. Dopo aver suonato con i big del jazz da Wild Bill Davidson a Gerry Mulligan, Helmut aveva reso celebre il nome della "Milano Jazz Gang" nei più importanti festival statunitensi ed europei. Annunciano la dolorosa perdita la moglie Gisela e i figli Susie e Christian.

I funerali si sono svolti con rito ecumenico presso la Chiesa della Beata Maria Vergine del Pianto a Cerro Lago Maggiore (Va) il giorno 8 settembre.





Comunicati correlati:

Derek Bailey, padre dell'improvvisazione radicale, muore all'età di 75 anni (30/12/2005)
E' scomparsa una stella del firmamento del Jazz: Shirley Horn (22/10/2005)
E' morto Pierre Michelot, uno dei più grandi bassisti europei (09/07/2005)
Muore il batterista e percussionista Alex Rolle (28/06/2005)
Il chitarrista jazz Billy Bauer muore all'età di 89 anni (26/06/2005)
E' Morto Hengel Gualdi!! (16/06/2005)
Scompare a Parigi Achille Gajo, valentissimo pianista italiano attivo in Francia. (03/06/2005)
Scompare Carlo Peroni, presidente del Circolo Jazz Club Milano (13/05/2005)
Addio a Percy Heath! (01/05/2005)
E' morto Jimmy Woode, l'ultimo contrabbassista vivente dell'orchestra di Ellington. (28/04/2005)
Niels-Henning Oersted Pedersen si è spento a soli 58 anni! (22/04/2005)
Muore Stan Levey, batterista dell'era bebop (22/04/2005)
Jimmy Smith muore all'età di 76 anni (09/02/2005)
All'età di 74 anni, è morto Gianni Bedori. (22/01/2005)
E' morto Artie Shaw (04/01/2005)

 
 
Comunicato visualizzato 473 volte

[Chiudi] [Stampa]