Comunicato del 22/11/2005
 
 

Mike Stern in concerto al Blue Note
DA OGGI A VENERDI 25 NOVEMBRE

Mike Stern, il grande chitarrista di jazz fusion, sarà protagonista sul palco del Blue Note Milano (via Borsieri, 37) da oggi a venerdì 25 novembre, dove presenterà il suo nuovo lavoro "These Times".

Mike Stern sarà accompagnato da altri tre elementi: Bob Franceschini al sax, Chris Minh Doky al basso e Kim Thompson alla batteria.

Come sempre gli spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.30 (apertura porte: ore 19.30; per informazioni/prenotazioni: 899700022).

Per il primo spettacolo il biglietto "advance" (acquistato fino alle ore 19.00 del giorno dello spettacolo) è di 30,00 euro e quello "door" di 35,00 euro (acquistato dopo le ore 19.00 del giorno dello spettacolo); per il secondo spettacolo, invece, il biglietto "advance" è di 25,00 euro e quello "door" è di 30,00 euro.

È valido lo sconto del 40% per i giovani sotto i 26 anni per il secondo spettacolo delle 23.30.

Mike Stern nasce il 10 gennaio 1953 a Boston. Inizia a suonare la chitarra all'età di 12 anni emulando i suoi idoli come B.B. King, Eric Clapton e Jimi Hendrix. Cresce a Washington D.C per poi ritornare a Boston dove studierà presso il Berklee College of Music. Inizia ad esibirsi come chitarrista con Blood, Sweat & Tears a 22 anni. Dopo una collaborazione con la "Powerhouse Fusion band" di Billy Cobham dal 1979 al 1980 in cui sostituisce John Scofield, Mike si trasferisce a New York dove viene reclutato da Miles Davis per un assumere un ruolo chiave nel celeberrimo ritorno della band nel 1981. Mike rimane con Miles per tutto il 1983, appare nel CD Man With The Horn e nel CD Star People. Dal 1983 al 1984 è in tournée con il gruppo World of Mouth di Jaco Pastorius. Nel 1985 appare di nuovo nel gruppo di Miles per fare la seconda tournée che durerà quasi un'anno. Nell'estate 1986 Stern è in tour con David Sanborn, successivamente si unisce con gli Steps Ahead insieme al vibrafonista Mike Mainieri, il sassofonista Michael Brecker, il bassista Darryl Jones e il batterista Steve Smith. Sul suo disco di debutto del 1986 con l'Atlantic Records, Upside Downside, appaiono colleghi celebri come Sanborn, Pastorius, il sassofonista Bob Berg, i bassisti Mark Egan e Jeff Andrews, il tastierista Mitch Forman e i batteristi Dave Weckl e Steve Jordan. Dal 1986 al 1988 Mike fa parte del potente quintetto di Michael Brecker e appare nel disco Don't Try This At Home. Il secondo album Time in Place conferma il suo talento di grande chitarrista che proseguirà anche con Jigsaw del 1989 e Odds Or Evens del 1991. Durante questo periodo Stern insieme al sassofonista Berg fonda un gruppo "live" con il batterista Dennis Chambers e Lincoln Goines al basso. Rimangono uniti dal 1989 al 1992, poi Stern entra nella Brecker Brothers Band, per poi essere presente nel disco del 1992 Return of the Brecker Brothers.Nel 1993 esce l'acclamato Standards (And Other Songs) per la Atlantic Jazz Continua a guadagnare nomination per il grammy nel 1994 con Is What It Is e nel 1996 con Between The Lines. Nel 1997 Stern registra Give And Take con il bassista John Patitucci, il batterista Jack DeJohnette, il percussionista Don Alias e special guest come Michael Brecker e David Sanborn. La nona uscita di Stern intitolata Play per Atlantic Jazz è un "summit" della sei corde in compagnia di Bill Frisell e John Scofield. Nel 2001 esce Voices, con cui Mike si guadagna la terza nomination al Grammy. ll nuovo lavoro di Mike Stern, il primo per l'ottima etichetta Esc Records, si intitola These Times.

I biglietti per i concerti al Blue Note si possono acquistare collegandosi al sito internet www.bluenotemilano.com, o al sito www.ticketone.it; chiamando l'infoline 899700022, oppure direttamente presso il box office del locale. L'orario dell'infoline e del Box Office (via Borsieri, 37) è il seguente: lunedì dalle 14.00 alle 19.00. Martedì-Venerdì dalle 14.00 alle 24.00. Sabato dalle 14.00 alle 24.00. Domenica dalle 19.00 alle 23.00. Ogni martedì sera sulle frequenze di Radio Monte Carlo, la radio ufficiale, va in onda 'Monte Carlo Nights live dal Blue Note' condotto da Nick The Nightfly.

Ufficio Stampa Blue Note: Federica Moretti per Parole & Dintorni (Riccardo Vitanza - resp.) – tel.02.20404727






Comunicati correlati:

Ultimo giorno per Nick The Nightfly e RMC Orchestra nel "Tribute To Ray Charles" al Blue Note di Milano (23/12/2005)
Angels in Harlem Gospel Choir in Concerto al Blue Note (23/12/2005)
Ivan Segreto in concerto al Blue Note (17/12/2005)
Blue Note Jam Nights Ronnie Jones Xmas Soul Jam (17/12/2005)
Sarah Jane Morris in Concerto al Blue Note (08/12/2005)
Paolo Fresu in Concerto al Blue Note (03/12/2005)
Freddy Cole in Concerto al Blue Note (03/12/2005)
Anne Ducros in concerto al Blue Note (26/11/2005)
Rosario Bonaccorso Quintet "Appunti di viaggio", in concerto al Blue Note (26/11/2005)
Diane Schuur and Caribbean Jazz Project in Concerto al Blue Note (26/11/2005)
Celso Fonseca in Concerto al Blue Note (19/11/2005)
Kyle Eastwood in concerto al Blue Note (18/11/2005)
Holly Cole in concerto al Blue Note (04/11/2005)
Lucky Peterson, la Preservation Hall Jazz Band e Steve Lukather i prossimi appuntamenti al Blue Note (29/10/2005)
Bebel Gilberto in Concerto al Blue Note (27/10/2005)
Blue Note Jam Nights Sheila Jordan E.S.P. (23/10/2005)
Joyce in concerto al Blue Note (23/10/2005)
Le band di Marco Zurzolo e Antonio Onorato Band al Blue Note di New York (16/10/2005)
David Sanborn in Concerto al Blue Note (15/10/2005)
Yellowjackets in Concerto al Blue Note (09/10/2005)
Shakatak in Concerto al Blue Note (06/10/2005)
Three Ladies Of The Blues in Concerto al Blue Note (03/10/2005)
Ahmad Jamal in Concerto al Blue Note (25/09/2005)
Five Reasons in Concerto al Blue Note (25/09/2005)
Marco Zurzolo in Concerto al Blue Note (22/09/2005)
Enzo Gragnaniello in Concerto al Blue Note (22/09/2005)
I Blue Napoli in Concerto al Blue Note (20/09/2005)
Blue Note Jam Nights con la Salerno Liberty City Band (18/09/2005)
Antonio Onorato in Concerto al Blue Note (18/09/2005)
Take 6 in Concerto al Blue Note (11/09/2005)

 
 
Comunicato visualizzato 482 volte

[Chiudi] [Stampa]