Comunicato del 08/12/2005
 
 

Sarah Jane Morris in Concerto al Blue Note
SABATO 10 E DOMENICA 11 DICEMBRE

Sarah Jane Morris, un grande nome della musica mondiale che ha saputo imporsi con uno stile sofisticato e con produzioni importanti che nel tempo hanno spaziato dal pop al blues, fino al jazz, sarà protagonista del Blue Note Milano (via Borsieri, 37) sabato 10 e domenica 11 dicembre.

Sarah-Jane Morris (voce), si esibirà assieme a: Kevin Armstrong (chitarra), Neill MacColl (chitarra), Henry Thomas (basso), Martyn Barker (cajon e batteria), David Coulter (sega musicale, digeridu, mandolino elettronico, violino elettronico).

Sia sabato che domenica gli spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.30 (apertura porte: ore 19.30; per informazioni/prenotazioni: 899700022).

Per entrambi gli spettacoli, il biglietto "advance" (acquistato fino alle ore 19.00 del giorno dello spettacolo) è di 27,00 euro e quello "door" di 32,00 euro (acquistato dopo le ore 19.00 del giorno dello spettacolo).

È valido lo sconto del 40% per i giovani sotto i 26 anni per il secondo spettacolo delle 23.30.

La carriera di Sarah-Jane Morris ha inizio nei primi anni '80. Partecipa all'incisione del disco di Annie Lennox e Dave Steward 'Into the Garden'. Nell'82 diviene la cantante del gruppo The Republic. Dopo lo scioglimento della band nell'84, Sarah-Jane si unisce al gruppo costituito da ventuno elementi, The Happy End.

La band era specializzata nel presentare la musica di Kurt Weill e Hans Eisler. E' stata la loro cantante fino all'89 e con essi si esibì in luoghi prestigiosi quali The Queen Elizabeth Hall e Glastonbury Festival.

Nel 1985 Sarah-Jane, a quattro mani con Matt Fox, scrive una canzone intitolata 'Coal Not Dole', a sostegno della causa dei minatori inglesi. In quell'anno la Happy End si esibì in più di 150 concerti di beneficenza per raccogliere fondi a favore dei minatori. In occasione di un concerto a Brixton, insieme a Jimmy Sommerville e Richard Coles, fu notata dalla London Records ed invitata a trasferirsi a New York con Jimmy per incidere quello che sarebbe divenuto il primo album dei Communards. Nel gennaio '86 Sarah-Jane appare coi Communards nel Red Wedge Tour a favore del Partito Laburista. In settembre, con la canzone degli anni Settanta 'Don't Leave Me This Way' Sarah-Jane e i Communards scalano le classifiche di vendita inglesi restando in vetta alla classifica per 5 settimane e riscuotendo un grande successo a livello internazionale. Il 1989 è l'anno del debutto di Sarah-Jane con il suo primo album da solista: Sarah-Jane Morris ricevendo l'applauso della critica e vendendo 100.000 copie. Il successo in Europa culmina con la partecipazione come artista di supporto ai tour dei Simply Red. Il suo secondo album 'Heaven', inciso per la Virgin Records, è un successo europeo. Nel '94, Sarah-Jane decide di concentrarsi sul mercato inglese. Esce il suo terzo album, 'Blue Valentine'. Ne fanno parte sue composizioni originali e canzoni scritte da Sting, Sade, Tom Waits. L'anno seguente si esibisce con la Royal Liverpool Philarmonic Orchestra a Praga, Vienna e nel Regno Unito cantando Kurt Weill. Esce il suo quarto album, "Fallen Angel". Nel febbraio del 1998 torna a New York per ultimare l'album "Sprawl". Incontra Marc Ribot, il chitarrista di Tom Waits che è uno dei suoi chitarristi favoriti (aveva preso parte anche all'album Fallen Angel) e con cui continua a collaborare. Nel 2001 esce il suo album 'August' che ottiene consensi unanimi di critica e pubblico.

I biglietti per i concerti al Blue Note si possono acquistare collegandosi al sito internet www.bluenotemilano.com, o al sito www.ticketone.it; chiamando l'infoline 899700022, oppure direttamente presso il box office del locale. L'orario dell'infoline e del Box Office (via Borsieri, 37) è il seguente: lunedì dalle 14.00 alle 19.00. Martedì-Venerdì dalle 14.00 alle 24.00. Sabato dalle 14.00 alle 24.00. Domenica dalle 19.00 alle 23.00. Ogni martedì sera sulle frequenze di Radio Monte Carlo, la radio ufficiale, va in onda 'Monte Carlo Nights live dal Blue Note' condotto da Nick The Nightfly.

Ufficio Stampa Blue Note: Federica Moretti per Parole & Dintorni (Riccardo Vitanza - resp.) – tel.02.20404727







Comunicati correlati:

Ultimo giorno per Nick The Nightfly e RMC Orchestra nel "Tribute To Ray Charles" al Blue Note di Milano (23/12/2005)
Angels in Harlem Gospel Choir in Concerto al Blue Note (23/12/2005)
Ivan Segreto in concerto al Blue Note (17/12/2005)
Blue Note Jam Nights Ronnie Jones Xmas Soul Jam (17/12/2005)
Paolo Fresu in Concerto al Blue Note (03/12/2005)
Freddy Cole in Concerto al Blue Note (03/12/2005)
Anne Ducros in concerto al Blue Note (26/11/2005)
Rosario Bonaccorso Quintet "Appunti di viaggio", in concerto al Blue Note (26/11/2005)
Diane Schuur and Caribbean Jazz Project in Concerto al Blue Note (26/11/2005)
Mike Stern in concerto al Blue Note (22/11/2005)
Celso Fonseca in Concerto al Blue Note (19/11/2005)
Kyle Eastwood in concerto al Blue Note (18/11/2005)
Holly Cole in concerto al Blue Note (04/11/2005)
Lucky Peterson, la Preservation Hall Jazz Band e Steve Lukather i prossimi appuntamenti al Blue Note (29/10/2005)
Bebel Gilberto in Concerto al Blue Note (27/10/2005)
Blue Note Jam Nights Sheila Jordan E.S.P. (23/10/2005)
Joyce in concerto al Blue Note (23/10/2005)
Le band di Marco Zurzolo e Antonio Onorato Band al Blue Note di New York (16/10/2005)
David Sanborn in Concerto al Blue Note (15/10/2005)
Yellowjackets in Concerto al Blue Note (09/10/2005)
Shakatak in Concerto al Blue Note (06/10/2005)
Three Ladies Of The Blues in Concerto al Blue Note (03/10/2005)
Ahmad Jamal in Concerto al Blue Note (25/09/2005)
Five Reasons in Concerto al Blue Note (25/09/2005)
Marco Zurzolo in Concerto al Blue Note (22/09/2005)
Enzo Gragnaniello in Concerto al Blue Note (22/09/2005)
I Blue Napoli in Concerto al Blue Note (20/09/2005)
Blue Note Jam Nights con la Salerno Liberty City Band (18/09/2005)
Antonio Onorato in Concerto al Blue Note (18/09/2005)
Take 6 in Concerto al Blue Note (11/09/2005)

 
 
Comunicato visualizzato 481 volte

[Chiudi] [Stampa]