Jazzitalia - News: Tuscia in Jazz di nuovo a New York
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Multiculturita Summer Fest 2020!! Annunciata anche nel 2020 un'edizione del famoso e longevo festival capursese: aLa musica del crooner Nick The NightFly Quintet e il Brasile di Rosalia de Souza..

12.500 euro destinati per una Borsa di Studio "Giorgia Mileto". promossa dalla famiglia e dal Saint Louis College of Music per i Corsi accademici di Jazz & Popular Music..

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 17987 del 17/09/2011 >> tutte le news...


Tuscia in Jazz di nuovo a New York

Anche quest'anno il Tuscia in Jazz Festival è stato chiamato a rappresentare l'Italia a New York, durante l'Italian Jazz Days il festival dedicato al jazz italiano che si tiene durante il periodo dei festeggiamenti del Columbus Day.

Il Festival americano promosso dall'Istituto di Cultura Italiano di New York in collaborazione con Jazz at Lincoln Center e prodotto dalla TwinsMusic Enterprise rende omaggio al legame storico che unisce il jazz americano all'Italia. Molti dei grandi interpreti internazionali del jazz sono infatti di origine italiana. Per questa edizione musicisti italo-americani come George Garzone, John Patitucci, Joe Magnarelli e Pat Labarbera suoneranno nei club della grande mela affianco a musicisti italiani come Antonio Ciacca, Fabio Zeppetella, Marco Panascia e Luca Santaniello solo per citarne alcuni.

Il Tuscia in Jazz durante questo periodo avrà un risalto di prima importanza all'interno della manifestazione. Al Dizzy Coca Cola jazz Club del Jazz at Lincoln Center si esibirà infatti Luke Celenza con Francesco Ciniglio. Luke Celenza, giovanissimo pianista italo-americano, è il vincitore dell'edizione 2011 del Jimmy Woode Award, premio internazionale dedicato agli under 30 che si tiene durante il Tuscia in Jazz, dove di è aggiudicato i premi come miglior band, miglior nuovo talento e migliore pianista.

" Sono due anni – dichiara Italo Leali direttore del Tuscia in Jazz – che i vincitori del premio Jimmy Woode, grazie ad Antonio Ciacca direttore artistico dell'Italian Jazz Days, si esibiscono dal Jazz at Lincoln Center. L'anno passato era toccato a Eugenio Macchia ed il suo trio, che poi questa estate ha registrato con la nostra etichetta il suo primo disco con George Garzone al sax. Quest'anno è invece il turno di questo straordinario giovane pianista Luke Celenza di soli 19 anni e del suo trio con Francesco Ciniglio e Marco De Tilla. In estate anche loro registreranno il loro primo disco con l'etichetta del festival. La possibilità per i vincitori di esibirsi in uno dei club più importanti del mondo è un'occasione unica per il lancio della loro carriera. Da sempre come festival abbiamo prestato un'attenzione particolare alla formazione ed al lancio dei giovani talenti. Al Tuscia in Jazz i giovani che vengono a studiare o a partecipare al premio trovano la possibilità di iniziare la loro carriera. Purtroppo spesso in Italia molte realtà organizzano premi per giovani con il solo scopo di riempire a costo zero i buchi nei loro programmi. Noi quando abbiamo istituito il premio avevamo intenzione di creare un'occasione per questi giovani per il loro futuro. Il fatto che da noi incidono dischi e si esibiscono in importanti istituzioni del mondo del jazz come il Dizzy del Jazz at Lincoln Center sono la prova che come festival teniamo veramente al loro futuro.

Ovviamente siamo anche grati all'organizzazione dell'Italian Jazz Days ed al suo direttore per aver creduto in noi e per averci chiamato per tre anni consecutivi a rappresentare il jazz italiano nella grande mela. Un grazie particolare va poi alla Fondazione Carivit che dal primo anno ci ha aiutato economicamente a realizzare questo grande sogno di portare il Tuscia in Jazz nel tempio del jazz mondiale. Senza di loro e la Camera di Commercio che da subito hanno capito l'importanza, anche da un punto di visto d'immagine del nostro territorio, di portare il nostro nome nella grande mela avremmo perso una grande occasione."

Dal 1 al 10 ottobre anche la Tuscia con il suo festival saranno a New York per rappresentare un progetto e un territorio che nulla ha da invidiare a tante realtà italiane.





News correlate:

Tuscia in Jazz Winter, Spring & Summer Camp: entro il 31 dicembre solo 360 euro! Riduzioni anche per uno solo camp (24/12/2011)
Tuscia in Jazz presenta Christmas in Gospel (08/12/2011)
Tuscia in Jazz a Omnia Cultura con Rosario Giuliani. (24/11/2011)
Tuscia in Jazz offre una borsa di studio per Los Angeles (12/11/2011)
Il Tuscia in Jazz entra nel suo secondo decennio con un nuovo sito ed una nuova immagine. (08/10/2011)
Tuscia in Jazz Winter 2012 – Caprarola in jazz. Winter Masterclass dal 3 al 5 febbraio 2012 (29/09/2011)
Grande opportunità: Spring Camp a Ronciglione e Summer Camp a Soriano nel Cimino, prenotati entro il 30 settembre, a soli 180 euro!!!!! (22/09/2011)
Tuscia in jazz presenta la prima edizione del Sutri in Jazz. (26/08/2011)
Continuano i grandi appuntamenti ad ingresso gratuito del Tuscia in Jazz: Enrico Pieranunzi, questa sera, al Civita Summer Jazz Festival 2011. (05/08/2011)
Dave Kikoski, questa sera, al Civita Summer Jazz Festival (04/08/2011)
Tuscia in Jazz: Un'altra notte è possibile….la prima notte bianca realizzata, dedicata al jazz (25/07/2011)
Tuscia in Jazz si entra nel momento clou. Arriva Peter Bernstein. (14/07/2011)
Tuscia in Jazz a Villa Lante con Gatto e Zeppetella. (18/06/2011)
Verso il tutto esaurito Gegè Telesforo per l'apertura del Tuscia in Jazz. (08/06/2011)
Al via il Tuscia in Jazz con Telesforo. (02/06/2011)
III edizione del "Workshop di Fotografia Musicale" nell'ambito del Tuscia Jazz Festival, a cura di Davide Susa (24/05/2011)
Presentata la decima edizione del Tuscia in Jazz (21/04/2011)
Ben Sidran, Francesco Cafiso, Gegè Telesforo e Flavio Boltro aprono il Ronciglione Jazz. (21/04/2011)
Tuscia in Jazz presenta il nuovo disco alla Casa del Jazz. (14/04/2011)
Happy Birthday Tuscia in Jazz! (05/04/2011)
Ronciglione Jazz Spring Festival apre ufficialmente la decima edizione del Tuscia in Jazz. (22/02/2011)
Tuscia in jazz tra i migliori festival d'Italia secondo il Jazzit Award 2010 (15/01/2011)
Al ritorno da New York il Tuscia in Jazz presenta il festival 2011. (25/10/2010)
Ronciglione Jazz Spring Camp: Masterclass dal 22 al 25 aprile. (03/10/2010)
Annunciati i seminari 2011 del Tuscia in Jazz (03/10/2010)


Eventi correlati:
22/04/10 Ronciglione Jazz Spring Camp - Ronciglione (VT)
25/07/11 Tuscia in Jazz Masterclass - Soriano nel Cimino (VT)
21/04/11 Ronciglione Jazz Spring Festival - Ronciglione (VT)
26/07/11 III Edizione del "Workshop di Fotografia Musicale" - Soriano nel Cimino (VT)
10/06/11 Tuscia in Jazz Festival - Viterbo, comuni vari (VT)











Bookmark and Share
News visualizzata 481 volte