Jazzitalia - News: [PROMO] POWER JAZZ UNUSUAL ORCHESTRA di Pino Jodice - visita il nuovo sito web - disponibilità per il tour 2011 - 2012 - www.pjuorchestra.com
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Multiculturita Summer Fest 2020!! Annunciata anche nel 2020 un'edizione del famoso e longevo festival capursese: aLa musica del crooner Nick The NightFly Quintet e il Brasile di Rosalia de Souza..

12.500 euro destinati per una Borsa di Studio "Giorgia Mileto". promossa dalla famiglia e dal Saint Louis College of Music per i Corsi accademici di Jazz & Popular Music..

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 18097 del 10/10/2011 >> tutte le news...


POWER JAZZ UNUSUAL ORCHESTRA di Pino Jodice - visita il nuovo sito web - disponibilità per il tour 2011 - 2012 - www.pjuorchestra.com

BIOGRAFIA
PJU - ORCHESTRA è il nuovo progetto di Pino Jodice.
La sua ventennale esperienza orchestrale e compositiva unita a un ensemble di venti straordinari musicisti con l’ambizioso obiettivo di un
“suonare diverso”. La potenza e i colori di un’orchestra sinfonica con l’energia di una big band jazz.La POWER JAZZ UNUSUAL ORCHESTRA
è un ensemble che si distingue dalle altre formazioni per la varietà timbricache l’orchestra è in grado di produrre grazie anche all’impiego di
strumenti come la fisarmonica, il fagotto, i corni francesi e il basso tuba, le percussioni intonate e sinfoniche come il vibrafono, la marimba, i
timpani. La scrittura è affidata alla creatività e alla ventennale esperienza di Pino Jodice, partendo dall’insegnamento e dalle sonorità originali di
Gil Evans, Sun Ra, Bob Brookmeyer, alla sperimentazione degli organici di musica contemporanea, offrendo così al pubblico che l’ascolta
esibizioni entusiasmanti e originali. Il pensiero comune è quello di rompere le barriere, i confini tra la musica colta contemporanea e il jazz,
anche con l’inserimento di elementi cosiddetti “popolari”, come fonted’ispirazione per la realizzazione dei progetti proposti.L’orchestra si è
esibita in spazi di grande importanza come l’Auditorium della Conciliazione di Roma, in occasione dellaprestigiosa premiazione del “Roma
Fiction Fest”, il Teatro Lirico Verdi di Trieste in occasione dello spettacolodedicato ai 150 anni dell’unità d’Italia “Viva L’italia”, nella storica “Villa
Pignatelli di Napoli per l’Associazione ” Maggio della Musica” e continua ad esibirsi nei teatri di tutto il mondo .
Nasce a Napoli e si diploma in pianoforte nel 1987. Durante gli
studi di composizione mostra le sue attitudini al jazz e
successivamente studia arrangiamento jazz diplomandosi con il
massimo dei voti. Ha svolto attività didattica presso il
Conservatorio di Musica S.Cecilia di Roma, il Conservatorio di
Musica G.Martucci di Salerno, il Conservatorio di Musica
D.Cimarosa di Avellino. Attualmente e’ docente di pianoforte jazz
presso il Conservatorio di Musica C.G. Da Venosa di Potenza.
Fondatore e Direttore della “Power Jazz Unusual Orchestra”,
collabora anche come pianista, compositore e arrangiatore
nell’Orchestra Jazz dell’Auditorium Parco della Musica di Roma
la PMJO, come arrangiatore con la Scottish National Jazz
Orchestra, con la Salerno Jazz Orchestra. Vince numerosissimi
concorsi internazionali di composizione e arrangiamento per
orchestra jazz tra cui : “Barga jazz 2000” , “Scrivere in jazz
2000”, concorso internazionale di composizione per orchestra
Sinfonica “2Agosto 2001” ,“Castel dei Mondi - Andria” 2002,
“Barga jazz 2002”, “Scrivere in jazz 2004”, “Piacenza jazz
Arrangers 2006”, ecc. Riceve come miglior nuovo talento italiano
il “Premio Positano Jazz” 2002 e “Premio Palazzo Valentini
Jazz” 2002. Svolge una intensa attività concertistica,
collaborando come pianista e arrangiatore con i più grandi
jazzisti internazionali tra i quali: P.Mc Candless ( con il quale
registra un CD dal titolo “Terre” con il gruppo Xenia ), M.Stern,
T.Smith, K.Weelher, Y.Lateef, D.Oatts, B.Holmann, R.Galliano,
G.Garzone, F.Tiberi, U.Cane, G.Burton, J.Scofield, M.Portal,
B.Brookmayer, D.Di Piazza, E.Rava, P.Fresu, e tanti altri.
E’ leader di un suo trio con il quale pubblica il CD “New Steps”
e di un quintetto internazionale con il quale pubblica i cd
“Suspended” e “High Tension” con l’alto sax Dick Oatts
e il tenor sax Tommy Smith. Ha al suo attivo numerose incisioni
come pianista, compositore e arrangiatore. Attualmente è
cooleader insieme alla fisarmonicista, pianista e compositrice
Giuliana Soscia del Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet con il
quale incide cinque cd e svolge una intensa attività concertistica
in Italia e all’estero ( Berlino, Francoforte, Nantes, Marsiglia,
Buenos Aires, Guadalajara, Città del Mexico, Addis Abeba,
Ankara, Lima, Barcellona, ...).

Progetti :

“LA GRANDE MUSICA DEL PICCOLO SCHERMO”
E’ un progetto di Pino Jodice nato in occasione di una speciale performance , la cerimonia di premiazione della IV edizione del “Roma Fiction
Fest” . E’ proprio in questa occasione che debutta la PJUO per la prima volta, davanti ad un folto parterre di ospiti internazionali tra i quali Andy
Garcia e un foltissimo pubblico di appassionati di jazz . La musica come grande protagonista di un concerto intitolato “La grande musica del
piccolo schermo” e Pino Jodice che per l’occasione ha arrangiato jazzisticamente temi portanti di famose serie tv tra cui CSI, Dr. House, X Files,
La Famiglia Addams, Perry Mason, Ironside, Mission Impossible, Star Trek, Spazio 1999, Alfred Hitchcock... Un viaggio sonoro nel tempo che
attraversa gli ultimi 50 anni dei serial televisivi americani ed inglesi. Una scaletta composta di 26 temi famosissimi che mette insieme,
organicamente, Gounod e The Who, Quincy Jones e i Massive Attack, Lalo Schifrin e Mike Post...Completano l’inedita performance le proiezioni
delle immagini relative alle fiction in sinc con i temi che le hanno rese famose.

“CARTOONS IN JAZZ”
Un omaggio musicale al mondo dei cartoni animati da parte della
Orchestra Jazz di Pino Jodice .Un regalo per tutti i bambini ma
anche un’occasione per gli adulti di ricordare i brani più celebri
che hanno accompagnato la loro infanzia: verranno eseguiti
infatti brani arrangiati da Pino Jodice che vanno da quelli tratti
dalle colonne sonore di grandi classici come Gli Aristogatti e
Pinocchio a quelli più recenti come Il Re Leone e Mulan.!Il
mondo dei cartoni animati è una gigantesca miniera d'oro dal
punto di vista musicale. Nei cartoni la musica svolge un ruolo
d'importanza primaria non solo a livello evocativo e tematico ma
anche, soprattutto, nel perpetuo contrappunto narrativo che
accompagna l'andamento spesso frenetico delle immagini.!
Con i cartoni si sono cimentati i migliori professionisti di tutte le
epoche che all'occorrenza hanno composto temi e partiture di
grandissimo spessore, richiedendo spesso prestazioni
virtuosistiche (come nei funambolici commenti di Carl Stalling,
Milt Franklyn o Bill Lava per i cartoni della Warner).
In questo concerto Pino Jodice ha selezionato e arrangiato
alcune fra le pagine più celebri e stimolanti di questo particolare
panorama: L’animazione, i colori, le storie, i suoni stranissimi e
curiosi che sonorizzavano i cartoni animati mi hanno affascinato
fin da piccolo e attirato in modo particolare. Col tempo ho capito
che la musica era fondamentale e rappresentava l’anima dei
cartoni, e crescendo ho apprezzato sempre di più quelli che
contenevano elementi jazzistici e contemporanei all’interno delle
loro colonne sonore. Questo progetto nasce proprio dall'idea di
rivivere quelle pagine dei cartoni musicalmente più vicine al jazz e
trasformare in jazz quelle più moderne che si rifanno invece alla
musica Pop, alla canzone d’autore o al Soul".In programma i
brani più amati tratti dai cartoni animati: la Marcia di Topolino,
Crudelia de Mon (La carica dei 101), Tutti quanti voglion fare il
jazz (Gli Aristogatti), I sogni son desideri (Cenerentola) Someday
my prince will come (Biancaneve), Over the Rainbow (Il Mago di
Oz), Loonely Toons, The Circe of life (The Lion King) Reflection
(Mulan), The Flinstones, Aladin La bella e la bestia, Jungle jazz
(Tarzan),! Got to be Real (Shark Tale), Beyond the sea (Alla
Ricerca di Nemo).

“TANGO’S MAN” - TANGO MEETS JAZZ
Un incontro tra il Jazz e il mondo del “Nuevo Tango”.
Protagonisti il tocco magico, coinvolgente, elegante, virtuoso e seducente, della fisarmonicista, pianista e compositrice Giuliana Soscia e la
compagine orchestrale della Power Jazz Unusual Orchestra.
Il repertorio è costituito da composizioni di Piazzolla, tra le più famose e quelle più sconosciute e poco suonate come “Tres minutos con la
realidad”, brano moderno alla Bartok o Stavinskyano, per intenderci, e da composizioni originali di Giuliana Soscia e Pino Jodice. Il tutto
riarrangiato jazzisticamente da Pino Jodice.

“WEATHER REPORT SONGBOOK”
Pino Jodice, con la sua ventennale esperienza in orchestre jazz come pianista, compositore e arrangiatore, si mette alla
prova sul repertorio più entusiasmante dei Weather Report arrangiando con rispetto e inventiva per la PJUO Power Jazz Unusual Orchestra i
brani più rappresentativi, in ordine cronologico dal 1972 al 1986, di una delle band che ineluttabilmente ha “previsto i tempi” indicando nuove
strade da seguire. Due grandi ospiti daranno un decisivo contributo alla realizzazione di questo progetto : il grande batterista Horacio “El Negro
“ Hernandez e l’eclettico e virtuoso musicista Pippo Matino al basso.

“ORIGINALS”
Progetto originale in cui è protagonista la scrittura orchestrale di Pino Jodice.
Una esperienza ventennale in orchestra come pianista, compositore e arrangiatore che si mette al servizio della musica,
dove si incontrano creatività e passione per quest’organico ampio ed entusiasmante, complesso ed articolato dalle mille
sfaccettature e ricco di colori, timbri. Pino Jodice musicista pluripremiato, apprezzato in Italia e all’estero, come si
evince dalle collaborazioni con la Scottish National Jazz Orchestra diretta da Tommy Smith. Il repertorio comprende
alcune tra le migliori composizioni per orchestra di Pino Jodice

“ELECTRIC AND ACOUSTIC MILES”
La svolta elettrica di Miles rivisitata negli arrangiamenti di Pino Jodice e la magia dell’avanguardia acustica di
un musicista che ha influenzato tutta la scuola del jazz moderno.

“THE FIRST VOYAGE OF SINDBAD”
Tratto dal progetto del “Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet”
GIULIANA SOSCIA / accordion, compositions -compositions PINO JODICE / conductor, piano, compositions, arrangements
Special guest : RAED KHOSHABA /oud.
Progetto jazzistico di contaminazione araba mette in evidenza le qualità timbriche di strumenti musicali apparentemente lontani come l’ Oud,
diffuso in tutto il mondo arabo-islamico, che utilizza distanze tra le note anche di un quarto di tono e tre quarti di tono, unito ai nostri
strumenti occidentali come la fisarmonica e il pianoforte ad intonazione fissa. L’Oud è considerato il sultano degli strumenti musicali nel
mondo arabo, antichissime le sue origini approda con tutta la sua tradizione musicale dei suoi maqam a Cordoba nel IV Secolo d.c. e
influenza lo stile musicale del Flamenco , successivamente introdotto nel resto d’Europa ha dato i natali al Liuto. Il progetto musicale non
separa i due stili, quello arabo e quello occidentale, ma li unisce valorizzandone al massimo la loro espressività, senza perdere ovviamente la
genuinità delle rispettive sonorità, che è possibile ascoltare e cogliere in tutte le sue sfumature (colori e virtuosismi) soprattutto negli “a
solo”presenti all’interno del repertorio. Ci accorgiamo ascoltando le composizioni di Pino Jodice e di Giuliana Soscia che, intrise di melodie
tipicamente partenopee, non sono poi così distanti allo stile arabo, e le composizioni di Raed Khoshaba invece somigliano ad alcuni ritmi del
folklore del sud Italia come la Taranta. Una delle particolarità del progetto consiste nella scrittura dell’intera partitura che miscela con grande
equilibrio l’aspetto colto della musica orchestrale moderna e contemporanea, l’aspetto etnico delle tradizioni dell’Oud di Raed Khoshaba,
l’aspetto jazzistico del Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet e l’interplay degli strumenti solisti attraverso ampi spazi dedicati
all’improvvisazione.










News correlate:

[PROMO] Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet - visita il nuovo sito web - disponibilità per il tour 2011 - 2012 - www.giulianasosciapinojodicequartet.com (10/10/2011)
Giuliana Soscia & Pino Jodice ospiti della rassegna "Autumn in Jazz" il 19 ottobre 2011 all'Auditorium Parco della Musica di Roma (03/10/2011)











Bookmark and Share
News visualizzata 481 volte