Jazzitalia - News: Una parata di star al Tuscia in Jazz Spring Festival 2013.
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Giordano in Jazz Autunno/Inverno 2019, edizione del segno delle donne e del piano solo internazionale. Apertura affidata a Linda May Han Oh e poi si continua con Rickie Lee Jones e Brad Mehldau..

Ventisettesima edizione per l'EFG London Jazz Festival, uno dei più importanti festival europei in programma dal 15 al 24 Novembre prossimi con una line up stellare, disseminata fra le principali (e prestigiose) venues della capitale britannica. .

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ALESSI Piero (batteria)
            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 20421 del 21/02/2013 >> tutte le news...


Una parata di star al Tuscia in Jazz Spring Festival 2013.

Dal 28 marzo al 1 aprile la città di Ronciglione sarà "conquistata" da una parata di star internazionali del jazz. Tra artisti, insegnanti dei corsi e allievi oltre 200 musicisti provenienti da tutto il mondo saranno presenti nella città lacustre per il consueto festival di Pasqua.
Un evento che coinvolge un'intera citta con 5 concerti al giorno nei teatri e nelle attività commerciali di Ronciglione. Tra i protagonisti di questa edizione del festival primaverile grandi nomi del jazz come: Fabrizio Bosso, Roberto Gatto, Rita Marcotulli, Antonio Sanchez, Enzo Pietropaoli, Dave Binney, Aldo Bassi, Fabio Zeppetella, John Escret, Orlando Le Flemig, Massimo Davola, Riccardo Arrighini, Gegè Munari e Giorgio Rosciglione.
Insieme al loro ci saranno anche i migliori nuovi talenti del jazz italiano. Il festival però non sarà incentrato solo sui concerti ma anche sulla didattica con seminari di musica tenuti dagli artisti sopra citati. Ad oggi oltre cento allievi provenienti da tutta Europa si sono iscritti ai corsi del festival che, ricordiamo, sono stati consacrati per il terzo anno consecutivo dal referendum internazionale della rivista JazzIt come miglior seminari didattici italiani dietro solo a Siena Jazz dal 2012 equiparata a Università. In questa classifica il Tuscia in Jazz ha preceduto grandi festival come Umbria Jazz o Veneto Jazz.
L'evento sarà realizzato con il patrocinio e il contributo della Regione Lazio, della Provincia di Viterbo, del Comune di Ronciglione, della Fondazione Carivit, della Camera di Commercio di Viterbo e di sponsor privati come Grappa Zanin e Cassa di Risparmio della Provincia di Viterbo.
"Sono grato al Sindaco Giovagnoli che anche quest'anno ha voluto rinnovarci la fiducia riproponendo e rafforzando il festival di primavera a Ronciglione". Dichiara Italo Leali direttore del Tuscia in Jazz. "Per me è sempre una gioia ritornare con il festival a Ronciglione, città dove dodici anni fa il festival è nato e dove io stesso vivo. Dopo il sold out a tutti gli eventi del 2012 per questa edizione abbiamo voluto presentare un cartellone ancora più prestigioso e puntare con più forza su questo evento che raccoglie partecipanti da tutta Europa. Da un primo conteggio pensiamo di realizzare oltre 800 pernotti durante il periodo del festival in città. Un ringraziamento va agli albergatori e agli operatori commerciali che hanno investito sul festival, arricchendolo con eventi collaterali e appuntamenti musicali. Un personale ringraziamento vorrei farlo per finire al presidente della Provincia Marcello Meroi e all'assessore Fraticelli che in questi ultimi anni hanno sostenuto il festival, permettendoci un ulteriore salto di qualità"
"Ancora una volta non posso esimermi dal ringraziare Italo Leali per aver organizzato il tradizionale appuntamento di Pasqua con il Jazz Spring Festival di Ronciglione, che è senza dubbio uno degli appuntamenti più attesi, e di maggior successo, del ricco e variegato calendario annuale del Tuscia in Jazz Festival". Dichiara Marcello Meroi presidente della Provincia di Viterbo. "Questo evento riveste una duplice importanza, perché unisce all'intrattenimento ed alla musica di qualità, anche la didattica attraverso l'organizzazione di appositi corsi di formazione tenuti da jazzisti di fama internazionale. Ritengo che considerare la Tuscia un'autentica "Capitale del jazz", non sia più solo un facile e scontato slogan pubblicitario ma un dato assodato. Dico questo alla luce dei progressi fatti negli anni dalla manifestazione nel suo complesso, ma anche e soprattutto per la preziosa attività formativa che viene svolta a Ronciglione a ridosso delle festività pasquali e rivolta a sviluppare sempre di più e meglio la conoscenza del jazz fra le nuove generazioni. Il Festival è nato proprio a Ronciglione, all'ombra dei Cimini e pur avendo travalicato da tempo i confini nazionali è giusto che continui a mantenere un forte radicamento con la terra d'origine. Ad Italo Leali rinnovo tutto il mio apprezzamento per il prezioso lavoro che ha svolto e continua a svolgere con entusiasmo e passione sul territorio, ribadendogli il pieno supporto della Provincia, nella consapevolezza che attraverso la promozione del Tuscia in Jazz Festival si favorisca la cultura di qualità, la buona musica e soprattutto lo sviluppo turistico della nostra provincia".
" Come amministrazione siamo felici di ospitare anche quest'anno il Tuscia in Jazz nella nostra città" Dichiara Alessandro Giovagnoli Sindaco di Ronciglione. " Negli ultimi anni il festival ha fatto registrare il tutto esaurito nelle strutture alberghiere della nostra città. In base alle statistiche il periodo del festival è il momento in cui sono presenti nelle strutture alberghiere il maggior numero di turisti. Come amministrazione ci stiamo adoperando per ricevere al meglio i turisti che si riverseranno da tuta Europa in quei giorni a Ronciglione potenziando i servizi. Ronciglione è una città che deve ritrovare la sua vocazione turistica e quello del Tuscia in Jazz Spring è un banco di prova importante per rilanciare questa vocazione. Il turismo è uno dei punti fondamentali del programma della nostra amministrazione e grazie a eventi come questo siamo sicuri di poter rilanciare questo comparto fondamentale per lo sviluppo della città. Ringrazio Italo Leali e l'associazione Act Ronciglione per l'impegno profuso a favore della nostra città e dell'importante momento culturale che la città si appresta a vivere. Il cartellone dei concerti quest'anno presenta artisti di grandissimo spessore nazionale e internazionale che siamo orgogliosi di ospitare a Ronciglione."
Per l'occasione le strutture alberghiere di Ronciglione hanno creato degli appositi pacchetti turistici a costi contenuti per chi volesse passare una Pasqua all'insegna della buona musica a Ronciglione per informazione contattare l'agenzia Vicotours di Ronciglione al numero 0761 650044 o al 392 9015256.
Per chi volesse acquistare i biglietti dei concerti è possibile già farlo online sul sito www.ciaotickets.com già da adesso.

Ecco il programma completo della manifestazione:

28 marzo
Sala del Collegio
Ore 18.45 Massimo Davola trio ingresso euro 5
Caffè Nuovo
Ore 19.00 Matteo Cidale duo ingresso libero
Numero Nove Jazz Club
Ore 20.30 Daniele Raimondi trio ingresso libero
Teatro Petrolini
Ore 22.00 Rita Marcotulli e Enzo Pietropaoli duo ingresso euro 10
Sala del Collegio
Ore 23.30 Jam Session ingresso libero

29 marzo
Sala del Collegio
Ore 18.00 Clinic con Orlando Le Fleming e Antonio Sanchez
Ore 18.45 Giorgio Rosciglione trio – Tribute to Duke ingresso euro 5
Caffè Nuovo
Ore 19.00 Massimo Lattanzi trio ingresso libero
Numero Nove Jazz Club
Ore 20.30 Dario Panza trio ingresso libero
Teatro Petrolini
Ore 22.00 Fabrizio Bosso, Alberto Marsico e Alessandro Minetto Spiritual ingresso euro 10
Sala del Collegio
Ore 23.30 Jam Session ingresso libero

30 Marzo
Sala del Collegio
Ore 18.00 Clinic con Riccardo Arrighini la classica ed il jazz
Ore 18.45 Riccardo Arrighini Trio Verdi in Jazz ingresso euro 5
Caffè Nuovo
Ore 19.00 Stefano Angeli Trio ingresso libero
Numero Nove Jazz Club
Ore 20.30 Ron Grieco Trio ingresso libero
Teatro Petrolini
Ore 22.00
Antonio Sanchez and Migration Quartet ingresso euro 10
Sala del Collegio
Ore 23.30 Jam Session ingresso libero

31 marzo
Sala del Collegio
Ore 18.00 Clinic con John Escret e Dave Binney
Ore 18.45 Aldo Bassi Metal Jazz trio ingresso euro 5
Bistrot 75
Ore 19.00 Mariangela Cofone duo ingresso libero
Numero Nove Jazz Club
Ore 20.30 Daniele Raimondi trio ingresso libero
Teatro Petrolini
Ore 22.00 Roberto Gatto Trio ingresso euro 10
Sala del Collegio
Ore 23.30 Jam Session ingresso libero

01 aprile
Sala del Collegio
Ore 18.30 Gegè Munari Quartet ingresso euro 5
Bistrot 75
Ore 19.00 Clarissa Vichi duo
Numero Nove Jazz Club
Ore 20.30 Woman in Jazz ingresso libero
Teatro Petrolini
Ore 22.00
Elisabetta Antonini Quartet ingresso euro 10
Sala del Collegio
Ore 23.30 Jam Session ingresso libero




News correlate:

Tuscia in Jazz a Bagnaia dal 5 al 8 Settembre con Enzo Pietropaoli, Javier Girotto, Jesse Davis, Luciano Biondini, Adriano Viterbini e Paolo Recchia (30/08/2013)
Agli austriaci HI5 l'European Award del Tuscia in Jazz e al batterista del gruppo, Criss Norz, il premio "best new talent" (09/08/2013)
Mario Nappi Trio, Nicola Pannarale e Giovanni Agosti i primi tre finalisti del Tuscia in Jazz European Jazz Award (26/07/2013)
La Glenn Miller Orchestra, la più celebre orchestra jazz del mondo, al Tuscia in Jazz (22/07/2013)
Parata di stelle nella tappa Bagnorese del Tuscia in Jazz Festival con, tra gli altri, Peppe Servillo, la Glenn Miller orchestra, Kurt Rosenwinkel, Rosario Giuliani, Javier Girotto (20/07/2013)
Tuscia in Jazz arriva Robert Glasper il vincitore del Grammy Award per Best Disco R&B 2013. (13/07/2013)
Enrico Pieranunzi al Tuscia in Jazz sabato 13 Luglio. (13/07/2013)
Annunciati i 14 semifinalisti della settima edizione del Jimmy Woode European Jazz Award 2013 (13/06/2013)
Aldo Bassi Metal Jazz Trio a Tuscania (14/05/2013)
Un grande evento al Tuscia in Jazz che ospita la Glenn Miller Orchestra (25/04/2013)
Il tre volte vincitore del Grammy Award, Antonio Sanchez al Tuscia in Jazz (30/03/2013)











Bookmark and Share
News visualizzata 477 volte