Jazzitalia - News: [PROMO] Asuma Brazilian Quartet: Jazz Brasiliano tra Teatro e Melodia
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Multiculturita Summer Fest 2020!! Annunciata anche nel 2020 un'edizione del famoso e longevo festival capursese: aLa musica del crooner Nick The NightFly Quintet e il Brasile di Rosalia de Souza..

12.500 euro destinati per una Borsa di Studio "Giorgia Mileto". promossa dalla famiglia e dal Saint Louis College of Music per i Corsi accademici di Jazz & Popular Music..

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

E' morto Jimmy Cobb.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Aldo Bassi, trombettista, direttore d'orchestra, insegnante e leader di varie band, è venuto a mancare a Latina..

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 20713 del 24/04/2013 >> tutte le news...


Asuma Brazilian Quartet: Jazz Brasiliano tra Teatro e Melodia

Un gradito ritorno a Torino quello degli ASUMA Brazilian Quartet che sabato 20 aprile sono stati ospiti del teatro Giulia di Barolo regalando ad un sollecito pubblico due ore e mezza di stupefacente spettacolo.
Gli ASUMA, che nel loro genere sono una delle poche realtà nazionali di “jazz spettacolo”, hanno saputo far propria la dimensione tipica del teatro, diversa dai consueti clubs nei quali siamo stati abituati ad apprezzarli in questi sette anni di carriera.
Complice l'opportunistico Enzo ANTONICELLI, cantante del quartet, classe 1970, che ha presentato con espressiva maturità, una conturbanza scenica al limite della sperimentazione fisica totalmente assente in ambito jazz.
Copiosi gli applausi ed i complimenti del pubblico per la sua vocalità multiforme, a tratti sfrontata e selvaggia pronta ad invadere la platea nella sua totalità ed eccezionale nell'aver rielaborato i principi del canto per proiettare la sua voce altrove, attraverso un suono vocale coordinato da tecnica ineccepibile, affetto, stati d'animo e rarissima felicità interpretativa.
Per Max SIMINI, batterista e classe 1967, il suono è sostenuto da una varietà di timbri abilmente accostati al pianoforte di Fabio GORLIER, classe 1981, e al basso di Alessandro FASSI, 1967, dimostrando che pur trattando vecchi brani del repertorio brasiliano non esistono divari generazionali e che tutte le rivisitazioni ritmiche, generosamente elargite, possono tranquillamente continuare a regalare la magia e l'intensità dell'epoca.
Elegante e vigoroso il pianoforte di Fabio GORLIER, che con decisa educazione ha regalato momenti di esilarante musica. La sua idea di unire il jazz alla tradizione brasiliana, è stata oggetto di riletture improvvisative sbalorditive, riuscendo a creare atmosfere suggestive e a privilegiare la componente melodica anche nel suo pianismo più virtuoso.
Al basso elettrico di Alessandro FASSI il compito di far assumere al progetto l'amalgama di un suono unico e profondo, quella dimensione del “tutt'uno” non solo ascoltare ma anche da poter toccare con mano.
Con questa data torinese gli ASUMA Brazilian Quartet hanno terminato una ricca tournèe invernale iniziata lo scorso novembre dal Jazz Club di TREVISO e segnata da alcune importanti città come VICENZA, TRENTO, PADOVA e LUGANO.

Luigi BENEDETTO per Jazzitalia.












Bookmark and Share
News visualizzata 482 volte