Jazzitalia - News: Enrico Pieranunzi al Tuscia in Jazz sabato 13 Luglio.
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 20995 del 13/07/2013 >> tutte le news...


Enrico Pieranunzi al Tuscia in Jazz sabato 13 Luglio.

Sabato 13 luglio alle ore 21.30 a Palazzo Gentili in Via Saffi a Viterbo salirà sul palco del Tuscia in Jazz uno dei più importanti musicisti italiani Enrico Pieranunzi. Nato a Roma nel 1949, Enrico Pieranunzi è da molti anni tra i protagonisti più noti ed apprezzati della scena jazzistica internazionale. Pianista, compositore, arrangiatore, ha registrato più di 70 Cd a suo nome spaziando dal piano solo al trio, dal duo al quintetto e collaborando, in concerto o in studio d'incisione, con Chet Baker, Lee Konitz, Paul Motian, Charlie Haden, Chris Potter, Marc Johnson, Joey Baron.

Pluripremiato come miglior musicista italiano nel "Top Jazz", annualmente indetto dalla rivista "Musica Jazz" (1989, 2003, 2008) e come miglior musicista europeo (Django d'Or, 1997) Pieranunzi ha portato la sua musica sui palcoscenici di tutto il mondo esibendosi nei più importanti festival internazionali, da Montreal a Copenaghen, da Berlino e Madrid a Tokyo, da Rio de Janeiro a Pechino. A partire dal 1982 si è recato numerose volte negli Stati Uniti dando concerti in varie città tra cui New York, Boston, San Francisco. Di rilievo la sua partecipazione a Spoleto Festival Usa 2007 (Charleston, North Carolina) che ne ha voluto dare un ritratto completo proponendolo in concerti di piano solo, duo e trio. E' l'unico musicista italiano di sempre ed uno dei pochissimi europei ad aver suonato e registrato (luglio 2009) nello storico "Village Vanguard" di New York. La prestigiosa rivista americana "Down Beat" ha incluso il suo cd "Live in Paris", in trio con Hein Van de Geyn e André Ceccarelli (Challenge), tra i migliori cd del decennio 2000/2010. E' stato scritto di lui: "Pieranunzi è un pianista di intenso lirismo, in grado di swingare con energia e freschezza e, nello stesso tempo, di non perdere mai la sua capacità poetica. La sua musica canta". (Nat Hentoff) "Enrico Pieranunzi immette nuova linfa nel jazz contemporaneo" (Ray Spencer, Jazz Journal) "Ricordate il suo nome, perdetevi nella sua musica (Josef Woodard, Jazz Times). Per l'occasione al Tuscia in Jazz Enrico Pieranunzi proporrà il suo progetto in piano solo "Wandering". Il significato italiano di Wandering è "vagabondare" ma nello specifico jazzistico potremmo tradurre con "improvvisare in piena libertà, " seguire il flusso dei pensieri inventando nuovi percorsi musicali. Quando il protagonista di questo vagabondare è Enrico Pieranunzi l'invenzione estemporanea ha una coerenza interna del tutto singolare e porta alla costruzione di storie talmente felici che sembrano composte a tavolino. Dopo l'incisione del 2007 sulle musiche di Domenico Scarlatti, il pianista romano torna all'esecuzione in solo, dando libera espressione alla sua identità stilistica afro-americana. Dotato di senso armonico sofisticato, alta vena melodica e pregnante visione ritmica, Pieranunzi sviluppa in quest'opera un percorso tra i più riusciti nella sua storia discografica. Otto dei quattordici brani registrati (le varie sequenze di "Wandering, " "Improstinato, " Improvisions") sono improvvisazioni istantanee ma anche in quelli, dove sembrano esistere strutture di riferimento a priori ("Teensblues, " "For-fee") l'invenzione è talmente marcata da imporsi globalmente: è dunque un piacere seguire i miracoli della sua fantasia, confrontando i temi costruiti sul momento con i tre pezzi composti in precedenza e in qualche caso già incisi. Sono "Fermati a guardare il giorno, " "Rosa Del Mare" e "For My True Love" accomunate da quel particolare flavour nostalgico che rende le ballad di Pieranunzi piccoli bozzetti di grazia e lirismo. Il giorno della registrazione Pieranunzi ha inciso un certo numero di libere improvvisazioni e quelle che troviamo nel disco sono il risultato di una scelta personale che porta ad un percorso tanto variopinto quanto coerente, dove ogni brano vive in relazione agli altri: al blues iniziale ricco di ottave medio basse rievocanti Lennie Tristano, si lega il multiforme e luminoso sviluppo di "Wandering 1, " fino a sciogliere ogni residua tensione nella prima ballad di cui s'è detto, "Fermati a guardare il giorno". I brani successivi sono allo stesso tempo una conferma e una sorpresa: magistero tecnico e poesia si alimentano l'un l'altro lasciando l'ascoltatore estasiato.

L'ingresso al concerto sarà di euro 12 ed il biglietto è acquistabile sul posto o online sul sito www.ciaotickets.com per info chiamare 393 9511130.




News correlate:

Tuscia in Jazz a Bagnaia dal 5 al 8 Settembre con Enzo Pietropaoli, Javier Girotto, Jesse Davis, Luciano Biondini, Adriano Viterbini e Paolo Recchia (30/08/2013)
Agli austriaci HI5 l'European Award del Tuscia in Jazz e al batterista del gruppo, Criss Norz, il premio "best new talent" (09/08/2013)
Mario Nappi Trio, Nicola Pannarale e Giovanni Agosti i primi tre finalisti del Tuscia in Jazz European Jazz Award (26/07/2013)
La Glenn Miller Orchestra, la più celebre orchestra jazz del mondo, al Tuscia in Jazz (22/07/2013)
Parata di stelle nella tappa Bagnorese del Tuscia in Jazz Festival con, tra gli altri, Peppe Servillo, la Glenn Miller orchestra, Kurt Rosenwinkel, Rosario Giuliani, Javier Girotto (20/07/2013)
Tuscia in Jazz arriva Robert Glasper il vincitore del Grammy Award per Best Disco R&B 2013. (13/07/2013)
Annunciati i 14 semifinalisti della settima edizione del Jimmy Woode European Jazz Award 2013 (13/06/2013)
Aldo Bassi Metal Jazz Trio a Tuscania (14/05/2013)
Un grande evento al Tuscia in Jazz che ospita la Glenn Miller Orchestra (25/04/2013)
Il tre volte vincitore del Grammy Award, Antonio Sanchez al Tuscia in Jazz (30/03/2013)
Una parata di star al Tuscia in Jazz Spring Festival 2013. (21/02/2013)











Bookmark and Share
News visualizzata 473 volte