Jazzitalia - News: Tracce di cera, la storia del disco nel jazz @ ResNudaTeatro, Pescara
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Nominations dei 63° Grammy Awards. Gerald Clayton, Joshua Redman, Regina Carter, Maria Schneider, Goznalo Rubalcaba, Kurt Elling, il "solito" Chick Corea, e poi Carmen Lundy, Ambrose Akinmusire, Kenny Washington.....

La Musica Italiana a sostegno del Rosetta Jazz Club di Matera.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Riparte il San Severo Winter Jazz Festival. Annunciata la XI^ Edizione 2020/21 a cura del direttore artistico Antonio Tarantino.

Il Saint Louis College Of Music presenta Master di I Livello in Music Business & Management (60 CFA).

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            GADDI Piero (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 21704 del 03/03/2014 >> tutte le news...


Tracce di cera, la storia del disco nel jazz @ ResNudaTeatro, Pescara

Tracce di cera, la storia del disco nel jazz @ ResNudaTeatro.
ResNudaTeatro. Via Pisacane, 9. Pescara.
www.resnudateatro.wix.com/resnudateatro ; www.jazzconvention.net
Venerdì 14 marzo 2014, ore 21
Domenica 16 marzo 2014, ore 18
Posti limitati: prenotazioni al 329.8042178

Venerdì 14 e domenica 16 marzo 2014, Marco di Battista e Ezio Budini porteranno in scena Tracce di cera, la storia del disco nel jazz a Pescara, presso il ResNudaTeatro. Il percorso disegnato da Marco Di Battista mette a confronto il jazz, la musica del novecento, con l'enorme sviluppo tecnologico che ha caratterizzato il secolo. Il jazz ha avuto un rapporto stretto e profondo con le evoluzioni tecnologiche, soprattutto con il modificarsi continuo del supporto fono-meccanico: Tracce di cera racconta come gli interpreti si siano adeguati e abbiano sfruttato di volta in volta le novità portate dal progresso nel modo di registrare e ascoltare la musica. Il biglietto di ingresso allo spettacolo costa 10 euro. Lo spettacolo di venerdì 14 avrà inizio alle 21, mentre quello di domenica comincerà alle 18. Visto il numero limitato di posti a disposizione, è consigliata la prenotazione.

Si parte dai rulli da inserire nei pianoforti meccanici per approdare ai nastri di registrazione, si prosegue con la lunga stagione del disco, dai 78 giri ai V-disc e, poi, ai long-playing. Le musicassette hanno dato la possibilità di portare la musica fuori di casa, nelle automobili e nei walkman. L'epoca moderna, infine, è caratterizzata dalla musica digitale, con il compact disc, gli mp3 e i lettori multimediali.

I diversi supporti hanno segnato, in ciascuna stagione, il modo in cui i musicisti hanno dovuto progettare e pubblicare le proprie creazioni. Ogni supporto, con i suoi limiti di tempo e le sue dinamiche espressive, ha costretto gli interpreti a misurarsi con i problemi legati alla durata dei brani oppure alla resa sonora causata dai microfoni e dalla strumentazione utilizzata.

A partire da questi elementi concreti e pratici, il testo scritto da Marco Di Battista rilegge la storia del jazz e dei suoi protagonisti e rivela come anche i limiti imposti da questioni estranee al processo artistico abbiano portato a soluzioni eleganti quanto funzionali da parte dei più grandi jazzisti. Sul palco, la voce recitante di Ezio Budini sarà accompagnata da Marco Di Battista al pianoforte, Giorgio Pelagatti al contrabbasso e, nello spettacolo di domenica, da Franco Finucci alla chitarra.

ResNudaTeatro si trova a Pescara in Via Carlo Pisacane, 9. Per informazioni e prenotazioni si può chiamare il numero 329.8042178.


News correlate:

"The War of the Worlds". Soundscape's Activity pubblica il suo terzo lavoro, un disco ispirato alla storica performance di Orson Welles (21/04/2020)
Marco Di Battista presenta il terzo volume di Improvvisazione jazz consapevole (29/06/2018)
Due concerti in Turchia per Sonic Latitudes Four Elements, la formazione guidata da Marco Di Battista e Franco Finucci (09/03/2017)
Sonic Latitudes Nordic Experience feat. Arild Andersen e Paolo Vinaccia (25/07/2016)
Marco Di Battista: Le 101 strade del jazz (20/06/2016)
Soundscape's Activity special guest Roberto Zechini @ Ristorante Bellavista, Spoltore (06/06/2016)
Marco Di Battista pubblica il secondo volume di Improvvisazione Jazz Consapevole, un sistema inedito per studiare i linguaggi del jazz. (23/10/2015)
Marco Di Battista è il relatore del secondo appuntamento de Le arti si incontrano (22/10/2015)
Marco Di Battista “Sonic Latitudes Four Elements” in concerto al Jazz and Wine 2015 di Penne (09/07/2015)
Ezio Budini e Marco Di Battista ne Il Bello e il Brutto, domenica 26 ottobre a Pescara. (23/10/2014)
Marco Di Battista pubblica il primo volume di Improvvisazione Jazz Consapevole, un nuovo metodo per studiare i linguaggi del jazz. (03/03/2014)











Bookmark and Share
News visualizzata 509 volte