Jazzitalia - News: Made in Mexico Duo: tappa italiana del tour mondiale di Israel Varela e Karen Lugo
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Arriva a Roma dal 4 al 27 marzo "Inspirational Women": 27 artiste per la grande rassegna che unisce musica. Una grande rassegna che mette in scena valori, energie e storie ispiranti.

Ottava edizione del Torino Jazz Festival, un omaggio al jazz in tutte le sue declinazioni espressive. In cartellone, insieme ai grandi nomi internazionali, artisti di ricerca ed eccellenze del territorio. .

Grace DB lancia "Donna 3.0": Il suo primo album d'esordio parla del ruolo della donna nella società contemporanea, di scelte personali ed equilibri che si trasformano.

New Echoes. Rassegna di Nuova Musica Svizzera a Venezia (4a edizione) con realtà musicali che si muovono attorno ai linguaggi contemporanei del jazz, della ricerca multidisciplinare, dell'indie-rock e dell'elettronica..

Prospettive Sonore a Foggia: 5 eventi di Jazz Crossover, progetti inediti e di ricerca con, tra gli altri, Roberto Ottaviano, Tom Kirkpatrick e Brian Charette..

Addio a Giorgia Mileto, Con grande dolore apprendiamo della scomparsa della responsabile ufficio stampa del Saint Louis College of Music di Roma e di vari festival internazionali della capitale. .

Vic Juris, chitarrista jazz, noto soprattutto per il suo importante ruolo nella band di Dave Liebman, è mancato il 31 dicembre 2019. Era ricoverato al St. Barnabas Medical Center di Livingston, New Jersey..

Musica, poesia, racconti e tanto altro per la V Edizione di Case Ospitanti a Matera, una suggestiva iniziativa che riempie la città di cultura e di conviviale stare insieme..

E' morto Mario Guidi, uno dei più illuminati manager del mondo del jazz, padre del pianista Giovanni e titolare della MGM Produzioni Musicali, agenzia tra le migliori e serie a livello internazionale.

Bergamo Jazz: Maria Pia De Vito firma l'edizione del 2020 con un cartellone che rende la manifestazione tra le migliori per respiro e profondità a livello europeo.

Pianisti di altri mondi, 7 + 1 concerti dal jazz alle sonorità contemporanee. Tornano a Milano i concerti delle domeniche mattina in una rassegna ideata da Gianni Morelenbaum Gualberto in collaborazione con la Società del Quartetto di Milano e il Teatro Franco Parenti.

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Umbria Jazz Winter 2019: Cinque giorni di musica da mezzogiorno alle ore piccole, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti, una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano. .

Songwriting Camp. Il Saint Louis sostiene le idee di giovani artisti, musicisti e cantautori con un corso gratuito e a numero chiuso realizzato con il sostegno del MiBAC e di SIAE, nell'ambito del programma "Per Chi Crea"..

Sotto le stelle del Gianicolo, prosegue la terza edizione del Festival "GIANICOLO IN MUSICA 2019 con grandi protagonisti del Jazz.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            DIMONTE Pippi (contrabbasso)
            FINOCCHIARO Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            SILVA JOLY Raquel (chitarra)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
News n. 23757 del 11/02/2017 >> tutte le news...


Made in Mexico Duo: tappa italiana del tour mondiale di Israel Varela e Karen Lugo

Sabato 11 febbraio alle ore 20:30 al Teatro Comunale di Guidizzolo (Mantova) tappa italiana per il tour mondiale del Made in Mexico Duo, composto dal batterista, compositore e cantante messicano Israel Varela e dalla ballerina di flamenco Karen Lugo: un raro mix tra radici messicane, andaluse ed i colori del jazz contemporaneo.
In questa fusione, i due sorprendenti artisti messicani originari di Tijuana e Guadalajara, hanno creato una dimensione originale mescolando forme tradizionali con danza contemporanea, flamenco, ritmi e canti rituali tradizionali messicani.
In questo progetto brilla la musicalità e dalla personalità fuori dal comune del batterista, compositore e cantante messicano Israel Varela, vincitore di un Award nel 2009 con il suo primo album e celebre per la bellezza del suo suono, l’omogeneità della timbrica e l’eleganza esecutiva che lo hanno portato a condividere i palchi di tutto il mondo con artisti come Pat Metheny, Charlie Haden, Yo Yo Ma, George Benson, Mike Stern, Diego Amador e, in Italia, Pino Daniele. Ha raccontato il suo flamenco-jazz drumming in un manuale didattico di prossima uscita: raffinate sonorità e soluzioni ritmiche innovative, spesso accompagnando la batteria, pianoforte e ballo con la sua voce dal timbro evocativo e affascinante.
Di pari fascino e intensità è la ballerina Karen Lugo, tra le più importanti esponenti a livello mondiale, da sempre protesa alla sperimentazione. Tra le sue collaborazioni, artisti come Chick Corea, Richard Bona, Jorge Pardo. Insieme a Israel Varela ha già intrapreso diversi tour internazionali dedicati al loro duo Made in Mexico.

CONTATTI
Ufficio Stampa fiorenzagherardi@gmail.com
Tel. +39 3281743236

ISRAEL VARELA. Eleganza stilistica e maturità artistica sono gli elementi che lo hanno consacrato uno dei più moderni batteristi sulla scena musicale internazionale. Israel Varela è un musicista capace di evocare raffinate sonorità, soluzioni ritmiche innovative, stile unico e un tocco straordinario. Il suo album d’esordio “Tijuana Portrait” (2008) gli ha reso il Premio Euro Latin Award 2009.
Compositore, arrangiatore,cantante, produttore e didatta Israel Varela possiede un jazz-world drumming allo stato puro che ha affascinato, per la sua dirompente creatività, musicisti di caratura mondiale, per questo ha già suonato e registrato con grandi artisti tra cui Pat Metheny, Charlie Haden, Yo Yo Ma, George Benson, Mike Stern, Pino Daniele, Bireli Lagrene, Bob Mintzer, Diego Amador, Jorge Pardo, Andrea Bocelli, Kamal Musallam, Michael Manring, Rita Marcotulli, Palle Danielson, Victor Bailey, Abe Laboriel, Richard Bona, Amit Chatterjee, Joaquin Cortes, Fuensanta La Moneta, Karen Lugo, con tour mondiali che hanno toccato i più grandi teatri e festival jazz in Olanda, Spagna, Italia, Stati Uniti, Indonesia, India, Singapore, Belgio, Cina, Francia, Emirati Arabi, Qatar, Giordania, Tunisia, Svizzera, Germania, Argentina.
"Il suo Flamenco-Jazz drumming è la sua cifra stilistica immediatamente riconoscibile: “flamenco, ritmi latinoamericani, atmosfere Maqam e colori Jazz si fondono in un’entità ormai inscindibile. Il sentimento latino, la raffinatezza melodica e il gusto andaluso della sua musica, sono elementi che assumono un valore irrinunciabile, facendo delle sue composizioni arie che subito s’imprimono nella memoria”. (M. Leopizzi, Music Around net Magazine).
Un musicista completo, costantemente in ricerca, compositore e cantante, un batterista estremamente originale, straordinariamente fluido e musicale, il suo drumming, che sostiene la musica con una trama fittissima e incalzante, puo essere sodisfatto della strada percorsa sinora Israel Varela, residente in italia ma cittadino del mondo. Solidi studi classici in patria, l'apprendistato jazzistico a Los Angeles con Alex Acuna come poi il perfezionamento con Dave Weckl, quindi il folgorante incontro col flamenco e la decisione di trasferirsi in Andalusia per studiare sul campo con alcuni dei migliori esponenti del genere e cercare una propia via che congiugasse jazz, latin e appunto flamenco, un artista con la A maiuscola”. (Alfredo Romeo, Ritmi Magazine)
Discografia: “Tijuana Portrait” (2008), DSR Records; Israel Varela “Border People” (2010) DSR Records; “Zamar” feat. Mike Stern (2012); “Invocations” (2015) Alfa Music Records.

KAREN LUGO. Ballerina messicana proveniente da Jalisco, Karen Lugo è particolarmente amata dalla critica per la sua interpretazione del flamenco classico, il suo stile passionale e l’integrazione di elementi di danza moderna. E' senza dubbio una delle migliori ballerine di flamenco al mondo. Ha collaborato con Chick Corea, Jorge Pardo, Richard Bona, Chano Dominguez, Diego Amador, Pepe Habichuela, Josemi Carmona, e tanti altri musicisti del Flamenco, Jazz e World Music. Le è stato assegnato il primo premio aI Flamenco Festival di Almeria, il primo posto nel FlamencoFestival di danza contemporanea in Finlandia ed il terzo posto come coreografa del XVII Spagnolo eFlamenco Dance Contest di Madrid. Nel 2009 ha partecipato come solista a "Sangre Nueva, JovenesFlamencos" Festival al Teatro Español di Madrid, in quello stesso anno si è esibita nel XIV Festival di Jerez,"Los Novissimos" edizione. Ha collaborato nello spettacolo "Rojo y Rosa" di Agustin Carbonell "El Bola" come ballerina e coreografia nel Festival "Suma Flamenca de Madrid", nel Flamenco Festival in Austria e al Teatro Lara di Madrid. Sotto la direzione di Javier Latorre, ha partecipato al film "Flamenco Flamenco" di Carlos Saura, e comeballerina principale nello spettacolo "El Duende y el Reloj". E’ stata coreografa e ballerina dell'ensemble Flamenco Roots collaborando con musicisti indiani e rajastani.Nel 2011 ha presentato "Flamencura" a Ramallah in Israele, in collaborazione con Casa Patas Flamenco Foundation. Nel 2012 si è esibita come solista nella XIV Muestra de Flamenco "Los Veranos del Corral" di Granada. Ha partecipato con il celebre gruppo "Ojos de Brujo" in festival in tutta la Spagna e la Francia. Ha ballato come solista nello spettacolo “Dressed to Dance” nella Tchaikowsky Concert Hall di Mosca sotto la direzione di Carlos Chamorro. Nel 2012 ha debuttato con il suo spettacolo "Flamenco Territorio DeMente" a Seattle, che ha portato in tour negli Stati Uniti esibendosi innumerose città tra cui Olympia, L.A., e Washington DC. Nel 2013 insieme a Israel Varela crea il Made in Mexico duo, con il quale ha fatto due tournée mondiali in America, Europa e Medio Oriente esibendosi in più di 12 Paesi.


News correlate:

L’incantevole omaggio a Frida Kahlo di Israel Varela in concerto al Belvedere di Sabaudia per il Festival “I Suoni del Lago” (02/08/2019)
"Frida en Silencio": Israel Varela e il suo nuovo spettacolo su Frida Kahlo (11/02/2017)
Torna live alla Casa del Jazz di Roma il grande batterista Israel Varela, in trio con special guest Rita Marcotulli (18/12/2015)
E' uscito "Invocations": intenso, profondo quarto album del grande batterista Israel Varela (28/07/2015)











Bookmark and Share
News visualizzata 481 volte