Jazzitalia - News: Alceste Ayroldi per la rassegna Le città del Jazz a Milano, in "Storie di schiavitù, migrazioni e contaminazioni: un percorso attraverso i luoghi di un'arte urbana per eccellenza"
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Finale della VI edizione del Multiculturita Black Music Contest e ottavo appuntamento con Storie di Vinile a Capurso in occasione dell'International Jazz Day

Allan Holdsworth non c'è più! Scompare a 70 anni uno dei più grandi chitarristi di sempre..

Quattro workshop – attività laboratoriali per giovani under 35 nell'ambito de "Il Jazz, il Blues e l'altro" ammesso al finanziamento per il bando Siae "Sillumina" .

Compleanno della Casa del Jazz in occasione dell'International Jazz Day con eventi all'interno del parco, sala concerti, foresteria, studio di registrazione e biblioteca.

Ueffilo Jazz Club: "Abbassa la tua radio", concerto e presentazione nuovo CD con Larry Franco, Dee Dee Joy e Attilio Troiano..

30 Aprile, International Jazz Day: da Umbria Jazz, Comitato Giovani Unesco e Conservatorio per una giornata di Musica e Cultura.

Muore improvvisamente il batterista Kim Plainfield.

Summer Camp 2017 di musica pop, rock e jazz organizzato dalla scuola di musica CEMM dal 4 al 9 luglio. Il programma di Basso a cura di Michelangelo Flammia.

E' venuto a mancare improvvisamente, la notte del 4 aprile 2017, il bassista e contrabbassista romano Pino Sallusti.

Unica data pugliese per la polistrumentista e compositrice brasiliana Christianne Neves di scena presso il The Empty Space di Molfetta

Il pianista Emanuele Filippi e il cantante Arturo Caccavale vincono l'edizione 2017 del concorso Chicco Bettinardi.

Approvato nel quadro del programma formativo Erasmus Plus il progetto "Using ICT in Music Education" al fine per sprigionare le potenzialità musicali della nuova generazione europea.

A Foggia, Moody Jazz Cafe propone A cena con Miles in occasione dell'International Jazz Day con il musicologo Enrico Merlin

Bergamo per International Jazz Day: 19 Eventi 17 Location 157 Musicisti.

I SAT&B, storico ensemble vocale diretto da Maria Grazia Fontana, insieme al Coro CantAutore per la rassegna Special Guest al Teatro Eliseo di Roma

Da Tuck & Patti a Mike Mainieri, da Marina Rei a Simona Molinari, Gegè Telesforo, Fabrizio Bosso per la programmazione di aprile del Blue Note di Milano.

Aperte le iscrizioni per la IIa edizione del Premio Lelio Luttazzi, rivolto ai Giovani Pianisti Jazz e Cantautori di età compresa tra i 18 e i 30 anni, .

Il Saint Louis, Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale autorizzata dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, apre le iscrizioni al prossimo anno accademico 2016/2017.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            BALLANTI Marco (chitarra)
            BOCCIA Marco (contrabbasso)
            BOTTALICO Roberto (sax)
            CHIOZZI Alberto (batteria)
            CIUFFREDA Daniele (chitarra)
            DEL PEZZO Massimo (batteria)
            DELTA TRIO (gruppo)
            DESIDERI Fabrizio (sax e clarinetto)
            GIOLLI Marco (batteria)
            MATTIONI Luca (percussioni)
            MORONE Franco (chitarra)
            PAISSA Roberto (chitarra)
            PAVIGNANO Daniele (batteria e percussioni)
            SALVADORI Mattia (tromba)
            VOLPICELLI Lucia (voce)
            ZORZI Riccardo (batteria)
News n. 23774 del 16/02/2017 >> tutte le news...


ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA
DIPARTIMENTO ARTI VISIVE
PROGETTO DIDATTICO

Città in gioco_Il gioco della città.
Letture multidisciplinari della dimensione urbana
Docenti Paolo Di Vita, Margherita Labbe

Le città del Jazz
incontro con Alceste Ayroldi

storie di schiavitù, migrazioni e contaminazioni
un percorso attraverso i luoghi di un'arte urbana per eccellenza


martedì 28 febbraio 2017
ore 11
ex chiesa S. Carpoforo
via Formentini 10
Milano
ingresso libero

Da Bamako a New Orleans, da New York a Parigi, da Londra a Milano, la storia del Jazz si identifica con le città in cui ha dimorato, incrociando genti, suoni e danze, e affermandosi come arte meticcia, un vero e proprio monito per chi pensa oggi di poter confinare e delimitare la cultura. Alceste Ayroldi racconta da testimone appassionato questa mappa globale e multiforme attraverso immagini ed ascolti, rivelandoci che la musica può cambiare il volto delle città

Alceste Ayroldi (Bari, 1964) saggista, critico musicale, musicologo, veejay, è professore di Music Research presso la University of the West Scotland. producer e consulente artistico e consulente alla comunicazione di numerose realtà culturali del territorio italiano. Collabora stabilmente con la rivista “Musica Jazz”, per cui è editor della versione web, è editor manager della webzine “Jazzitalia”. Tiene corsi di Storia del jazz presso la scuola Il Pentagramma di Bari e di Economia e Marketing dello Spettacolo presso Music Academy Bari, e collabora come docente esperto con il Saint Louis College di Roma. Ha preso parte al lavoro editoriale Attualità della memoria (Ismez, 2014), indagine sulle parentele esistenti tra musiche etniche e jazz. È componente del Comitato Scientifico del Centro Studi Diritto dello Spettacolo e membro dello IASPM - International Association for the Study of Popular Music. Coordinatore artistico del “Multiculturita Europe Contest”, della rassegna “Lo Scrittore Suonato”, del “Triggiano Jazz Festival”, consulente artistico e della comunicazione del “Beat Onto Jazz Festival” e del “Multiculturita Summer Jazz Festival”, collabora come conduttore e consulente artistico con “Otranto Jazz Festival” e “Maglie In Jazz”. Già condirettore artistico del Ueffilo Jazz Club di Gioia del Colle (Ba), è consulente artistico del sodalizio Pugliajazz e direttore artistico di “Jazz On Top Felix” (Fondazione Apulia Felix, Foggia). Svolge attività divulgativa sulla cultura musicale e storica afroamericana sull’intero territorio nazionale.

Il progetto Città in gioco_Il gioco della città. Letture multidisciplinari della dimensione urbana promuove la formazione di una percezione della città e dell'abitare urbano e globale come realtà complessa in cui ogni individuo è protagonista e l'artista stesso è concepito principalmente come “cittadino”. La città viene indagata attraverso una prospettiva multidisciplinare e da punti di vista diversi, con l'obiettivo di caratterizzare la cultura visiva come percorso di conoscenza aperto, informato e interattivo.















Bookmark and Share
News visualizzata 160 volte