Jazzitalia - News: Todd Barkan, Pat Metheny, Diane Reeves e Joanne Brackeen riceveranno il prestigioso National Endowment For The Arts 2018 Jazz Masters
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Riparte il San Severo Winter Jazz Festival. Annunciata la XI^ Edizione 2020/21 a cura del direttore artistico Antonio Tarantino.

Il Saint Louis College Of Music presenta Master di I Livello in Music Business & Management (60 CFA).

Arduino Jazz 2020. Al Parco Archeologico dell'Appia Antica il grande jazz tra nomi internazionali e sperimentazione con la rassegna ‘Dal Tramonto all'Appia: Around Jazz'.

Corso in Rebranding e Self-Promotion nel Music Business. A cura di Fiorenza Gherardi De Candei e Alceste Ayroldi.

Solo un arrivederci per Umbria Jazz. Costretti ad annullare l'edizione del 2020, sono già riprogrammati alcuni concerti esclusivi per l'edizione 2021!.

Saint Louis Club House, il nuovo salotto musicale ideato dal Saint Louis per ascoltare, vedere e degustare la musica comodamente dal divano di casa, in tempi di emergenza Covid-19. .

McCoy Tyner, icona del pianismo e del jazz, se ne è andato. Aveva 81 anni. .

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            ALESSI Piero (batteria)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            GADDI Piero (pianoforte)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MECENERO Maurizio (chitarra)
            RICCIU Daniele (sax)
            RIVA Marco (polistrumentista)
            ROBERTO Davide (percussioni)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 23983 del 20/06/2017 >> tutte le news...


Todd Barkan, Pat Metheny, Diane Reeves e Joanne Brackeen riceveranno il prestigioso National Endowment For The Arts 2018 Jazz Masters

La pianista e didatta Joanne Brackeen, il chitarrista Pat Metheny, la cantante Dianne Reeves e il proprietario di jazz club, direttore artisti e produttore discografico Todd Barkan si uniranno alla lista di coloro che hanno ricevuto la più prestigiosa onorificenza in ambito jazz: il NEA Jazz Masters.

L'annuncio è stato dato lunedì 12 giugno durante il festival di Washington presso il J.F. Kennedy Center for the Performing Arts, dove anche Metheny si sarebbe esibito. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato per tutti i risultati raggiunti duranet la carriera e per lo straordinario contributo alla crescita e divulgazione del jazz. Ad ognuno degli eletti sarà consegnato un premio di 25.000 dollari e riceveranno l'onorificenza presso il Kennedy Center il 16 aprile 2018.

Lo "stile inconfondibile" della Brackeen, con le sue "improvvisazioni coinvolgenti e complesse" e le composizioni "intricate e ritmicamente audaci", l'aver "reinventato il suono tradizionale della chitarra jazz", e l'aver scritto brani che "resistono a qualsiasi descrizione ricomprendo un'ampia gamma di generi" rimanendo "sempre attuali" per Pat Metheny, la capacità di "cantare senza alcuno sforzo in qualsiasi genere, r&b, gospel, lati, pop" avendo però nel jazz il suo "fondamento musicale" per Dianne Reeves tra le motivazioni per il riconoscimento.

Todd Barkan riceverà, in particolare l'A. B. Spellman N.E.A. Jazz Masters Fellowship for Jazz Advocacy, che viene assegnato a chi ha contribuito in modo significativo all'apprezzamento, divulgazione e innovazione del jazz come forma d'arte. Il nome di Barkan è legato particolarmente al "Keysotone Korner", prestigioso club di San Francisco aperto nel 19723 e successivamente gestito per più di un decennio. Inoltre, Barkan è stato carismatico direttore artistico per un altro decennio al Dizzy's Club Coca-Cola al Jazz Club del Lincoln Center ed è produttore di album pre varie etichette come  Fantasy, Milestone, HighNote, Columbia, Sunnyside, Concord ed alcune giapponesi.

Todd Barkan e Art Blakey al Keyston Korner di San Francisco
Todd Barkan con Art Blakey presso il Keyston Korner di San Francisco
(27 dicembre 1979)
photo by Brian McMillen

Quindi, nonostante gli annunci "velenosi" di Donald Trump il quale aveva detto che avrebbe eliminato questa onorificenza, il NEA Jazz Master continua invece nel suo lavoro di sostegno importante e prestigioso al jazz come forma d'arte.















Bookmark and Share
News visualizzata 489 volte