Jazzitalia - News: Pubblicata la seconda metà dell'inedito concerto di Ella Fitzgerald "Live at Chautauqua": la dedica della grande artista a Martin Luther King, assassinato solo tre mesi prima e la storia della bobina originale
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Edizione Speciale, il nuovo album di Enrico Rava.

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPPI Andrea (piano, tastiere)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 24006 del 29/06/2017 >> tutte le news...


Pubblicata la seconda metà dell'inedito concerto di Ella Fitzgerald presso il Chautauqua Institution Amphitheater: la dedica della grande artista a Martin Luther King, assassinato solo tre mesi prima e la storia della bobina originale

Il 25 aprile si è celebrato il centenario della nascita di Ella Fitzgerald e la casa discografica DotTime records ha pubblicato, per l'occasione, il Volume 2 di "Live at Chautauqua".

"Live at Chautauqua - Volume 2"
è la seconda metà del concerto mai pubblicato prima e che fu sold out e che vedeva, ad accompagnare Ella, Tee Carson con il suo trio composto da Keter Betts al contrabbasso e Joe Harris alla batteria.

Questa registrazione è stata effettuata presso il Chautauqua Institution Amphitheater nella parte ovest di New York, nei pressi del lago Erie. Costruito nel 1893, l'anfiteatro, oltre ad aver ospitato innumerevoli spettacoli, è anche il luogo dove il Presidente Roosevelt ebbe lo speach con la famosa frase "I Hate War". Con questo background storico, l'audience fu ovviamente estremamente coinvolta nell'ascoltare il tributo che Ella riservò a Martin Luther King cantando "He Had A Dream", scritta dalla stessa Fitzgerald in onore di colui che aveva lottato tutta la vita per i valori della pace. Il concerti si tenne nel luglio del 1968, solo tre mesi dopo, quindi, l'assassinio di Martin Luther King.

La storia di questa registrazione ce la racconta direttamente Gina Alley-Crook, che ha ereditato la bobina da suo suocero: "La prima volta che ho visto questa registrazione è stato quando mio marito la portò a casa prelevandola dalla collezione di suo padre. Essendo stata una bambina negli anni '60 e '70, ero molto entusasta di possedere una bobina con la registrazione di una performance di Ella Fitzgerald. Il Chautauqua Institute non era solito registrare gli eventi musicali, lo faceva solo per le letture e occasionalmente per qualche concerto sinfonico. Il reverendo che quella sera era assegnato come fonico ricevette il permesso da Ella di poter registrare. Successivamente, questo reverendo, conoscendo la passione per il jazz di mio suocero, che occasionalmente svolgeva attività da volontario per l'Istituto, gli fece dono della bobina. E' stata custodita in famiglia per circa quattro decadi e, dato che una mia grande passione è preservare la storia, il passato, ho pensato di farne uso e procedere con la pubblicazione in modo che adesso tutti possono ascoltare quanto speciale sia quella registrazione."


http://www.dottimerecords.com/product/live-at-chautauqua-vol-2/















Bookmark and Share
News visualizzata 827 volte