Jazzitalia - News: Si è spento improvvisamente John Abercrombie, aveva 72 anni
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Un'orchestra per Pino Daniele special guest: Tony Esposito e Tullio De Piscopo a Bari per un concerto dedicato al grande musicista e in favore dell'Alzheimer.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24088 del 24/08/2017 >> tutte le news...


Si è spento improvvisamente John Abercrombie, aveva 72 anni

Un momento di incertezza del cuore e finisce tutto, all'improvviso. E' così che il chitarrista John Abercrombie si è spento il 22 agosto 2017, all'età di 72 anni. Un suono compatto, asciutto, chiaro, capace di adeguarsi a contesti ampi divenendo soundtrack di generi e generazioni. Addio Mr. Abercrombie, la signorilità che ti contraddistingueva è e sempre rimarrà nella tua musica.

John Abercrombie era nato a Port Chester, a nord di New York, il 16 dicembre 1944 e aveva cominciato a suonare la chitarra all'età di 14 anni ascoltando Chuck Berry e successivamente scoprendo il jazz attraverso Barney Kessel. Studia al Berklee College of Music di Boston agli inizi degli anni '60 dove incontra i fratelli Michael e Randy Brecker con i quali spesso suona in jam session per poi unirsi si Brecker Brothers e con Billy Cobham il quel poi lo vorrà nei suoi album "Crosswind", "Total Eclipse" e "Shabazz".
Al termine degli studi, si trasferisce a New York dove suona anche con Gil Evans e Gato Barbieri e nel 1974 pubblica il suo primo album, "Timeless", per la ECM insieme al batterista Jack De Johnette e l'hammondista Jan Hammer. Successivamente forma un suo trio con sempre DeJohnette alla batteria e Dave Holland al contrabbasso con i quali incide due album "Gateway" e "Gateway II".

Dal trio passa ad un quartetto più tradizionale che vede Richie Beirach al piano, Geroge Mraz al contrabbasso e Peter Donald alla batteria. Incide altri album, continua a collaborare con la ECM e suona in duo con il chitarrista Ralph Towner, con Goerge Mraz ed anche con John Scofield.

In trio con Peter Erskine e Marc Johnson sperimenta anche l'uso della guitar synth e con Paul Bley si cimenta in area free jazz.
Forma poi negli anni '90 un nuovo trio con Adam Nussbaum (batteria) e Jeff Palmer (hammond), a cui aggiunge Kenny Wheeler (tromba), Mark Feldman (violino) e Joe Lovano (sax).

Spesso è anche ospite di molti altri musicisti come Charles Lloyd, Enrico Rava, Joh Surman, Michel Petrucciani, Jim Hall, Bob Mintzer, McCoy Tyner, Bobby Hutcherson, Tom Harrell, Franco Ambrosetti, Lee Konitz e molti altri offrendo la sua duttilità ai vari generi e alle ispirazioni dei musicisti sempre con grande apertura mentale e altissima cognizione di contesto.




News correlate:

Jon Hendricks, il grande parolere e jazz singer, si è spento all'età di 96 anni. (25/11/2017)
E' morto Ben Riley, batterista di Thelonious Monk (19/11/2017)
Il chitarrista Chuck Loeb, membro dei Fourplay e degli Steps Ahead, muore a 61 anni (02/08/2017)
La nota pianista, compositrice, didatta Geri Allen, è scomparsa. Era stata in tour a maggio in Italia in duo con Enrico Rava (28/06/2017)
Altro grande lutto nella musica: scompare il contrabbassista Rino Zurzolo (30/04/2017)
Allan Holdsworth non c'è più! Scompare a 70 anni uno dei più grandi chitarristi di sempre. (17/04/2017)
Muore improvvisamente il batterista Kim Plainfield (10/04/2017)
E' venuto a mancare improvvisamente, la notte del 4 aprile 2017, il bassista e contrabbassista romano Pino Sallusti (06/04/2017)
Un altro grande artista se ne va: è morto Larry Coryell, aveva 73 anni (26/02/2017)
Al Jarreau non ce l'ha fatta, muore a 76 anni uno dei più grandi cantanti di sempre (12/02/2017)











Bookmark and Share
News visualizzata 900 volte