Jazzitalia - News: Le percussioni jazz di Bob Moses domenica 19 novembre al Bonaventura Music Club di Milano
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Blue Note Off: La musica del Blue Note esce dallo storico locale per andare in location "unconventional", non solo a Milano.

Fred Hersch, Billy Child, John Mclaughlin, Cècile McLorin Salvant, Christian McBride, Miguel Zenón, Pablo Ziegler, sono alcuni dei musicisti che si contenderanno il Grammy Award 2018.

Dave Douglas & Chet Doxas: Riverside special guest Carla Bley feat. Steve Swallow e Jim Doxas nell'ambito della terza edizione del Giordano in Jazz Winter Edition.

Jon Hendricks, il grande parolere e jazz singer, si è spento all'età di 96 anni. .

Fabrizio Bosso, Stanley Jordan, Eugenio Finardi, James Taylor, Incognito, Anat Cohen, Enrico Pieranunzi e molti altri a gennaio al Blue note.

Ryan Kilgore feat. Sagi Rei in un omaggio a Stevie Wonder presso il Pub il Moro.

Otto concerti per il ritorno nel Napoli Jazz Winter. Un cartellone di respiro internazionale per la XII edizione della rassegna.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

E' morto Ben Riley, batterista di Thelonious Monk.

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

Secondo appuntamento per la rassegna del The Empty Space presso RED Eventi di Gusto di Molfetta, con la presentazione del nuovissimo disco della vocalist Francesca Leone.

Virginia Sorrentino, Larry Franco e Tony Esposito sono i tre protagonisti della 18ma edizione di Sorrento Jazz - "M'illumino d'inverno"

Chick Corea, Steve Gadd, Dave Douglas, Carla Bley, Steve Swallow e molti altri i protagonisti di Giordano In Jazz Winter Edition 2017.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Il Saint Louis, Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale autorizzata dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, apre le iscrizioni al prossimo anno accademico 2016/2017.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AMELIA SMOOTH JAZZ (gruppo)
            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI IENNO Gianluca (piano)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MINI Elisa (voce)
            MOON WALKER JAZZ BAND (gruppo)
            PELLITTERI Marcello (batteria)
            PIRAINO Alessandro (chitarra)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            SILVESTRI Vittorio (chitarra)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
News n. 24181 del 28/10/2017 >> tutte le news...


Le percussioni jazz di Bob Moses domenica 19 novembre al Bonaventura Music Club di Milano

MILANO - È un evento speciale e imperdibile per tutti gli appassionati di jazz quello in programma domenica 19 novembre al Bonaventura Music Club di Milano: nel locale di via Zumbini 6 si esibirà, infatti, il formidabile batterista e percussionista americano Bob Moses, supportato da una “all stars band” composta dal pianista Greg Burk (con cui Moses collabora da circa 15 anni dando vita a un duo in grado di esprimere un suond potente e magnetico), il bassista Mauro Battisti (tra i più apprezzati interpreti dello strumento a livello internazionale) e Tony Arco, uno dei più ricercati batteristi europei. Il concerto inizierà alle ore 21 (ingresso 15 euro, consumazione inclusa): in scaletta, composizioni originali di Moses e alcuni standards.
Nato a New York nel 1948 ma da anni residente a Boston (al New England Conservatory è professore di batteria, musica d’insieme e improvvisazione), Bob Moses è una delle figure più carismatiche del jazz e nel corso della sua ormai lunga carriera ha collaborato con autentici mostri sacri, tra cui Charles Mingus, Dave Liebman, Gary Burton, Keith Jarrett, Steve Swallow, Michael Gibbs, Pat Metheny, Paul Bley, Herbie Hancock, Jack De Johnette, Jaco Pastorius, Michael Brecker, Randy Brecker, Steve Kuhn, Sheila Jordan, Bobby McFerrin, Bill Frisell, Eddie Gomez, John Scofield, Dave Holland, Charlie Haden, Hermeto Pascoal, Tom Harrell e Chucho Valdes, solo per citarne alcuni.
Con il concerto di Bob Moses il Bonaventura Music Club accentua la propria vocazione internazionale, confermandosi uno dei jazz club più vivaci non solo di Milano (nel recente referendum “Jazzit Awards” indetto dalla rivista specializzata Jazzit è stato votato tra i primi dieci jazz club d’Italia). Da cinque anni il locale di via Zumbini 6 (quartiere Barona) organizza, infatti, la fortunata rassegna “Bonaventura Jazz”, che ha visto la partecipazione di musicisti del calibro di Antonio Faraò, Enrico Pieranunzi, Giovanni Falzone, Felice Clemente, Bebo Ferra, Stefano Bagnoli, Antonio Zambrini, Gianni Cazzola, Andrea Pozza e Claudio Fasoli, solo per citare alcuni nomi. Il jazz è protagonista ogni martedì e ogni giovedì sera, quando - si tratta di una novità di questa stagione - viene dato spazio alle jam session, precedute dal live di una jazz band resident (nel mese di novembre è coinvolto il trio del pianista Gianluca Di Ienno).
Jazz, ma non solo. La musica è, infatti, protagonista al Bonaventura anche il venerdì e il sabato sera: il terzo venerdì di ogni mese si colora di suoni rock grazie alla rassegna “BeeRock”, con i migliori tributi alle band che hanno fatto la storia del Rock, mentre ogni sabato sera la fanno da padrone il soul, il funk, il blues, lo swing e il pop con alcune delle più interessanti band cittadine e con alcuni grandi artisti del panorama nazionale.
L’ingresso ai concerti e agli spettacoli è, come sempre, libero (il martedì la prima consumazione costa 10 euro). Per assicurarsi un tavolo è richiesta la prenotazione per la cena (tel. 02.36556618). La cucina del Bonaventura Music Club offre una serie di piatti tradizionali a rotazione, in base alla stagionalità dei prodotti, e un vasto ventaglio di sfiziosità in stile risto-pub (come gli Special Burgers), che possono essere abbinate alle tante birre artigianali in menù o ad una selezione di vini rossi e bianchi. Infine, è importante ricordare che il Bonaventura è una cooperativa sociale no profit finalizzata all’inserimento lavorativo di persone appartenenti a categorie svantaggiate, aiutandole a costruirsi un nuovo futuro. Il calendario aggiornato dei live è disponibile on line (www.bonaventura.mi.it) e sulla pagina Facebook (www.Facebook.com/bonaventura.mi) del Bonaventura Music Club.

Bonaventura Music Club, via B. Zumbini 6, 20143 Milano.
Tel. 02-36556618; www.bonaventura.mi.it; info@bonaventura.mi.it




Ufficio Stampa Bonaventura Music Club
Andrea Conta, cell: 3471655323;
Mail: andrea.conta1968@libero.it













Bookmark and Share
News visualizzata 140 volte