Jazzitalia - News: Secondo appuntamento per la rassegna del The Empty Space presso RED Eventi di Gusto di Molfetta, con la presentazione del nuovissimo disco della vocalist Francesca Leone
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

E' morto Ben Riley, batterista di Thelonious Monk.

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

Secondo appuntamento per la rassegna del The Empty Space presso RED Eventi di Gusto di Molfetta, con la presentazione del nuovissimo disco della vocalist Francesca Leone.

Chick Corea, Steve Gadd, Dave Douglas, Carla Bley, Steve Swallow e molti altri i protagonisti di Giordano In Jazz Winter Edition 2017.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Il Saint Louis, Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale autorizzata dal Miur a rilasciare titoli accademici di I e II livello, apre le iscrizioni al prossimo anno accademico 2016/2017.

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia
Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi.
Ultimi aggiunti:

            AMELIA SMOOTH JAZZ (gruppo)
            AUTINO Adriano (chitarra)
            CAIAZZA Igor (perccussioni)
            CIMINO Lorenzo (tromba)
            DI IENNO Gianluca (piano)
            ESPOSITO Sergio (chitarra)
            GIOLLI Marco (batteria)
            MINI Elisa (voce)
            MOON WALKER JAZZ BAND (gruppo)
            PELLITTERI Marcello (batteria)
            PIRAINO Alessandro (chitarra)
            RONCA Marco (piano)
            SCARAMELLA Giulio (piano)
            SILVESTRI Vittorio (chitarra)
            VENTUROLI Danilo R. (piano)
            VIGNALI Michele (sax)
News n. 24201 del 09/11/2017 >> tutte le news...


THE EMPTY SPACE
c/o RED
via Giacomo Salepico, 4
Molfetta (Ba)


Venerdì 10 novembre
Francesca Leone "Racing Against Time"
Francesca Leone, voce
Bruno Montrone, pianoforte
Dario Di Lecce, contrabbasso
Giovanni Scasciamacchia, batteria



Secondo appuntamento per la rassegna del The Empty Space presso RED Eventi di Gusto di Molfetta, con la presentazione del nuovissimo disco della vocalist Francesca Leone.

Nuovo prestigioso appuntamento per The Empty Space di Molfetta, rassegna organizzata da Andrew Sheldon e Roberta Bini che si tiene presso Red Eventi di Gusto (via Giacomo Salepico 4, Molfetta), con il suo ampio e delizioso ventaglio di offerte enogastronomiche che saranno associate ai concerti della stagione 2017-2018.
Venerdì 10 novembre la ribalta sarà per Francesca Leone e il suo ultimo lavoro discografico per la Fo(u)r Records: Race Against Time. Al fianco della nota vocalist barese, ci saranno Bruno Montrone al pianoforte, Dario Di Lecce al contrabbasso e Giovanni Scasciamacchia alla batteria. Un album importante che mette in chiaro le indubbie doti artistiche di Francesca Leone, qui impegnata anche come compositrice in un brano inedito. Un repertorio inossidabile, fatto di evergreen che rispecchiano l'indole artistica – e non solo – della cantante barese, che interpreta magistralmente tanto il canzoniere di Gershwin, quanto la bossanova. la canzone d'autore francese e il repertorio che ha fatto risplendere Broadway in tutto il mondo.
A tale ricco bagaglio, si aggiungono altri brani originali firmati dall'eccellente pianista Bruno Montrone e di Guido Di Leone, uno tra i più grandi chitarristi della scena internazionale.
Un disco, un lavoro, un progetto che rispecchia la poliedrica personalità di Francesca Leone, come lei stessa afferma: "Questo disco rappresenta ciò che sono in questo momento della mia vita. Racing against time, corro contro il tempo la musica mi da tregua".

Due le formule possibili: cena con concerto (che comprende un primo piatto e un drink) al prezzo di euro 22; oppure drink e concerto al prezzo di euro 15.
Inizio cena ore 21; il concerto avrà inizio alle ore 22.

Tutti gli eventi della rassegna vedono come media-partner Jazzitalia.

Il concerto sarà introdotto dal critico musicale e saggista Alceste Ayroldi.
Informazioni per prenotazioni e abbonamenti: 393.8170201; 340.6436415; www.theemptyspace.eu; www.facebook.com/theemptyspace0913?fref=ts

Alceste Ayroldi
per Empty Space
339.2986949

Brevi biografie dei musicisti
Francesca Leone ha inciso molti dischi di cui quattro in qualità di leader a suo nome:"All the way",un tributo al grande songwriter americano Jimmy Van Heusen con Guido di Leone alla chitarra, Teo Ciavarella al piano e Aldo Vigorito al contrabbasso. "Bossa na minha casa" omaggia la sonorità cool della bossanova di Joao Gilberto con Guido di Leone Beppe de Lilla al contrabbasso e Fabio delle Foglie alla batteria. "Com os violoes" un percorso attraverso gli autori di bossanova più rappresentativi con Eddy Palrrmo alla chitarra, Guido di Leone, Dario di Lecce al contrabbasso e Fabio delle Foglie. "New Compositions" e' un lavoro incentrato sulle composizioni originali di Francesca Leone, Renato Chicco, Fabrizio Bosso, Guido di Leone e Jim Snidero con Renato Chicco al piano, Guido di Leone, Dario di Lecce e Andy Watson alla batteria.
"Querida", disco di bossanova che riprende il sound degli anni'60 registrato con la Poket Orchestra (G. Di Leone chitarra, F. Lomangino tenore e flauto, M. Rubini contralto, A. Di Leone tromba, G. Fraccalvieri basso acustico, F. Delle Foglie batteria, E. Falco percussioni)di Guido Di Leone interamente arrangiato dal Maestro Vito Andrea Morra.
Francesca Leone ha anche fatto parte di alcuni gruppi vocali in particolar modo il quintetto vocale a cappella "Mezzotono". Numerose le partecipazioni a festival jazz e rassegne anche all'estero. Svolge la sua attività di cantante e insegnante di canto jazz presso la scuola di musica "Il Pentagramma " di Bari.

Bruno Montrone è un pianista, organista e compositore jazz. Ha studiato con: Barry Harris, Renato D'Aiello, Davide Santorsola, Nicola Muresu, Guido Di Leone. Joey Calderazzo, Renato Chicco, Harold Danko, Dado Moroni, Gerald Clayton, Mike LeDonne, Helen Sung, Lee Konitz, Stjepko Gut e molti altri. Ha suonato in situazioni occasionali con: Joe Magnarelli, Willie Jones III, Andy Farber, Lewis Nash, Giovanni Amato, Scott Hamilton, Fabrizio Bosso, Stjepko Gut, Scott Hamilton, Gianni Basso, Enrico Rava, Bepi D'Amato, Michele Hendriks, Anne Ducros e molti altri. Ha progetti stabili con: Joe Magnarelli, Renato D'Aiello, Adam Pache, Guido Di Leone, Giovanni Scasciamacchia, Attilio Troiano e molti dei musicisti del territorio. Nonostante la sua giovane età ha all'attivo circa venti dischi in cui figura come sideman. Nel 2017 co-produce insieme al batterista australiano Adam Pache ed al contrabbassista Paolo Benedettini, il disco Near And How (edito per AMP RECORDS, Oslo), che ospita il trombettista americano Joe Magnarelli.

Dario Di Lecce, nato a Trani nel 1986 e cresciuto a Bari, inizia lo studio del contrabbasso nel 2006 sotto la guida del M° Giorgio Vendola presso la scuola di musica "Il Pentagramma" di Bari. Sin da subito scopre la passione per il jazz e approfondisce lo studio dello strumento con importanti musicisti; partecipa inoltre a diversi workshop con Lee Konitz, Kurt Rosenwinkel, Kenny Barron, Dado Moroni, Eddie Gomez, Buster Williams, Steve Swallow. Svolge un'intensa attività concertistica che gli ha consentito di collaborare con molti musicisti tra i più affermati del panorama jazzistico italiano. Si è esibito in Italia, Regno Unito, Olanda, Germania, Francia, Slovenia e Stati Uniti; ha condiviso il palco con grandi jazzisti di fama nazionale ed internazionale come Fabrizo Bosso, Giovanni Amato, George Garzone (USA), Eddie Palermo, Enzo Zirilli, Gaetano Partipilo, Guido Di Leone, Andy Watson (USA), Flavio Boltro, solo per citarne alcuni. Nel 2010 entra a far parte del trio di Eugenio Macchia; con questa formazione si esibisce nell'ambito dei Festival "Italian Jazz Days" (USA), "Generazione Jazz"(Roma) e "Tuscia In Jazz 2011".Nel 2012 si trasferisce a Londra dove attualmente collabora con alcuni fra i più importanti musicisti della scena Jazz britannica tra cui Alex Garnett, Anita Wardell, Steve Brown, Mark Taylor, Nathaniel Facey, Matt Fishwick, Ofer Landsberg.

Giovanni Scasciamacchia, batterista compositore, nasce a Bernalda (MT) nel 1977. La sua formazione da "autodidatta". Ha collaborato e collabora con Steve Grossman,Dado Moroni,Giovanni Amato,Rosario Giuliani, Andrea Pozza,Michele Hendricks,Renato Chicco,Pietro Lussu,Emanuele Cisi, Max Ionata, Marco Tamburini,Roberto Tarenzi, Jed Levy,Michael Rosen,Aldo Vigorito




News correlate:

Torna The Empty Space per una stagione all'insegna del binomio tra musica di classe ed enogastronomia. Apertura affidata ai Camera Soul. (07/10/2017)
Unica data pugliese per la polistrumentista e compositrice brasiliana Christianne Neves di scena presso il The Empty Space di Molfetta (15/04/2017)
La terza parte della stagione del The Empty Space parte sabato 8 aprile con l'energico large ensemble degli Stip' Ca Groove in "Flow Profile" (06/04/2017)
La seconda parte della ricca stagione del The Empty Space si chiude con l'unica tappa in provincia di Bari del quartetto italiano del trombettista e cantante statunitense Nate Birkey (21/03/2017)











Bookmark and Share
News visualizzata 172 volte