Jazzitalia - News: Michele Francesconi e Laura Avanzolini al Cantiere Musicale di Porto San Giorgio
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ventisettesima Edizione per l'EFG London Jazz Festival, unanimemente riconosciuto come uno degli eventi più sfavillanti all'interno dell'offerta culturale della capitale inglese.

Sessantesimo anniversario del Bologna Jazz Festival, sui palchi e nei club anche di Modena e Ferrara, con un ricco programma e molti eventi didattici, culturali .

Chick Corea, John Scofield, Joe Lovano, Enrico Rava, Pat Martino tra i nomi di spicco del Padova Jazz Festival che si terrà dal 13 ottobre al 24 novembre.

Esce il 19 ottobre "La Fenice", registrazione del concerto che Keith Jarrett ha tenuto a Venezia nel luglio 2006.

Robert Vignola da Trivigno a Hollywood e ritorno con la musica di Zerorchestra: l'anteprima mondiale di "Beauty's Worth" è stato un autentico trionfo..

Brda Contemporary Music Festival: festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua ottava edizione tornare a Smartno, con la dir. artistica di Zlatko Kaučič.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)
News n. 24255 del 15/12/2017 >> tutte le news...


Michele Francesconi e Laura Avanzolini al Cantiere Musicale di Porto San Giorgio

Domenica 17 dicembre, il Cantiere Musicale di Porto San Giorgio, in collaborazione con Round Music, propone una giornata con Michele Francesconi e Laura Avanzolini.

Nel corso del pomeriggio presenteremo il nuovo metodo del pianista Michele Francesconi, Pianoforte complementare in stile pop jazz, e il corso di canto jazz che Laura Avanzolini terrà in primavera con una masterclass. La sera, presso il ristorante Robin di Montegranaro, Michele Francesconi e Laura Avanzolini si esibiranno per la rassegna Sunday in jazz e presenteranno il disco Songs, appena uscito per Alfa Music.

Pianoforte Complementare in stile Pop Jazz è il frutto di vent'anni di attività didattica. Nel lavoro sono contenuti due brevetti: il più importante è la nota-perno, una tecnica molto semplice per disporre gli accordi in modo coerente con la melodia del brano; un metodo di scrittura per appuntarsi un voicing. Il metodo è diviso in due parti. La prima presenta un'impostazione pianistica in cui la tastiera è complementare alla linea melodica e risulta funzionale all'accompagnamento di brani pop del repertorio internazionale. La seconda mostra come suonare sia la linea melodica sia gli accordi, distribuendoli su entrambe le mani. Il tutto ispirandosi a due criteri: la praticità, innanzitutto, e la sintesi.

Songs nasce da una lezione-concerto - “Vi racconto una song” - con cui Laura Avanzolini e Micele Francesconi hanno attraversato le storie di una decina di canzoni per mezzo di aneddoti, ascolti e filmati. Il confronto con le canzoni costringe l'interprete ad un lavoro importante: trovare un nuovo contesto al brano e utilizzare l’approccio allo strumento, senza scadere in un mainstream di maniera e, soprattutto, rispettando il senso della canzone e facendola propria con una forte e convinta “honesty of expression”, per riprendere la definizione di alcuni giovani jazzisti americani. Ogni canzone è stata curata prestando attenzione ai dettagli, alle possibilità timbriche del pianoforte e agli slanci della voce, cercando di mettere in evidenza il senso di ogni tema, l'interplay tra i due musicisti.













Bookmark and Share
News visualizzata 32 volte