Jazzitalia - News: Blue Note Off: La musica del Blue Note esce dallo storico locale per andare in location "unconventional", non solo a Milano
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

In occasione delll'International Jazz Day 2019, a Tricase lo Unit Six Jazz Sextet ripercorre l'hard bop con la guida all'ascolto a cura di Alceste Ayroldi..

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24262 del 27/12/2017 >> tutte le news...


La musica del Blue Note esce dallo storico locale

A partire da gennaio i cittadini di Milano, ma non solo, avranno la possibilità di ascoltare
la musica jazz del locale di via Borsieri in location "unconventional".

Il 2018 non è ancora iniziato, ma per il Blue Note Milano (parte di Casta Diva Group) è già sinonimo di novità.
Il nuovo anno infatti si apre con il lancio di BLUE NOTE OFF, un nuovo brand che caratterizza le iniziative musicali del Blue Note "fuori dal Blue Note".

Si tratta di un importante progetto, grazie al quale la musica dello storico locale di via Borsieri è portata in location "unconventional", non solo a Milano, dove riprodurre la magica atmosfera del tempio del jazz milanese.

Sarà un'opportunità per aziende, privati ed enti pubblici e per tutte quelle location interessate ad aprire le proprie porte ai propri stakeholder e ai cittadini.

Per il pubblico è l'occasione di ascoltare la musica del Blue Note in luoghi insoliti e affascinanti, in una contaminazione culturale che arricchisce l'esperienza e la rende più accessibile.

Artisti di fama internazionale e giovani emergenti accompagneranno un pubblico più vasto in un percorso di avvicinamento graduale al jazz, in linea con la sempre più ampia disponibilità delle nuove generazioni ad apprezzare questo genere.

«Con Blue Note Off abbiamo voluto dare un nome e un Brand a un progetto già iniziato da quando Casta Diva Group ha acquisito il Blue Note. Già con l'ultima edizione di JAZZMI, realizzata con Ponderosa e Teatro dell'Arte, abbiamo portato il Blue Note al Teatro Sociale di Como e nelle filiali di Intesa Sanpaolo - affermano Andrea De Micheli e Luca Oddo, rispettivamente Amministratore Delegato e Presidente di Casta Diva Group - Il nostro obiettivo è conservare, e possibilmente migliorare, il Blue Note come tempio sacro del jazz milanese, ma contemporaneamente farne vivere il fascino anche in altri luoghi e con altre contaminazioni, per farlo diventare un punto di riferimento culturale per tutta la città e per ogni genere di pubblico. Mettiamo Blue Note Off a disposizione delle aziende dei privati, degli enti pubblici e delle manifestazioni che animano la nostra città».

www.bluenotemilano.com - facebook.com/bluenotemilano
twitter.com/Bluenotemilano - www.youtube.com/bluenotemilano
https://www.flickr.com/photos/bluenotemilano/sets/




News correlate:

Fabrizio Bosso, Stanley Jordan, Eugenio Finardi, James Taylor, Incognito, Anat Cohen, Enrico Pieranunzi e molti altri a gennaio al Blue note (27/12/2017)
La Seconda Edizione del Festival JAZZMI al Blue Note Milano con Stacey Kent, Al di Meola, Mike Stern & Dave Weckl Band, Joe Lovano Classic Quartet, Maria Gadu', Kneebody (30/09/2017)
Pat Metheny, Dr. John, Robert Glasper Experiment, The Isley Brothers, Laura Mvula al Blue Note Jazz Festival 2017 di New York (11/05/2017)
Da Tuck & Patti a Mike Mainieri, da Marina Rei a Simona Molinari, Gegè Telesforo, Fabrizio Bosso per la programmazione di aprile del Blue Note di Milano (06/04/2017)
Fabrizio Bosso, Incognito, Falzone, Rosario Giuliani, Fresu, Petrella, Billy Cobham fra i concerti di gennaio e febbraio 2017 al Blue Note Milano. (27/12/2016)











Bookmark and Share
News visualizzata 827 volte