Jazzitalia - News: 7th International Jazz Day "Unesco in Musica" nelle Ville e nei Giardini Medicei, Patrimonio Mondiale Unesco in Toscana
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Robert Vignola da Trivigno a Hollywood e ritorno con la musica di Zerorchestra: l'anteprima mondiale di "Beauty's Worth" è stato un autentico trionfo..

Brda Contemporary Music Festival: festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua ottava edizione tornare a Smartno, con la dir. artistica di Zlatko Kaučič.

XXXVIII Edizione di Roccella Jazz Festival 2018 - Rumori Mediterranei: Un omaggio all'Italia, al contributo italiano offerto alla musica di tutto il mondo.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            COLI Alessio (sax)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            RONCA Marco (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)
News n. 24428 del 25/04/2018 >> tutte le news...


7th International Jazz Day "Unesco in Musica" nelle Ville e nei Giardini Medicei, Patrimonio Mondiale Unesco in Toscana

7th International Jazz Day – 2018

UNESCO in Musica

nelle Ville e nei Giardini medicei, Patrimonio Mondiale UNESCO

 

30 aprile Villa di Cerreto Guidi, dalle ore 17,30

1 maggio Ville di Castello e della Petraia, dalle 16,30

live jazz, visite guidate, presentazioni, aperitivo al tramonto,

Ingresso Libero

Due giornate di festa all'insegna della musica jazz, tra visite guidate e un aperitivo al tramonto. In occasione dell'International Jazz Day, anche in Toscana si volgeranno le iniziative di UNESCO in Musica, nate all'interno dell'International Jazz Day con lo scopo di promuovere la musica quale linguaggio universale e strumento di pace, cultura e integrazione fra popoli - tutti valori promossi da UNESCO. La volontà, nel sostenere i diversi incontri in tutta Italia, è quella di diffondere e promuovere l'integrazione sociale e il tema della diversità culturale: la musica si conferma trait d'union tra civiltà ed etnie, abbattendo le differenze e valorizzando le rispettive peculiarità e tratti distintivi.

Dal 2012, in tutto il mondo, il 30 aprile è la Giornata Internazionale del Jazz, un riconoscimento importante per il jazz quale genere musicale che contribuisce alla crescita del dialogo interculturale e alla diffusione della tolleranza. Due importanti eventi caratterizzano Firenze e la Toscana per questa occasione, coinvolgendo tre delle più prestigiose Ville Medicee, riconosciute dall’Unesco nel 2013 come Patrimonio dell’Umanità: le Ville di Cerreto Guidi, di Castello e della Petraia, proponendo una virtuosa unione tra la qualità della musica e la qualità dei luoghi che ospitano il jazz. Il programma sarà molto articolato.

Innanzitutto Il pubblico potrà visitare gratuitamente le Ville medicee con il loro straordinario patrimonio e apprezzare tutto il fascino dei giardini , delle sale e dei cortili coperti.

Il 30 aprile alla Villa Medicea Cerreto Guidi – a partire dalle ore 18,00 - Visita Guidata Gratuita a cura della Dr.ssa Cristina Gnoni Mavarelli, alle 19,00 ci sarà il reading musicale di Alessandro Agostinelli:Benedetti da Parker” accompagnato dai fratelli Pellegrini, Andrea (pianoforte) e Nino (contrabbasso); e a seguire il concerto dei Francesco Maccianti Trio (Francesco Maccianti pianoforte, Ares Tavolazzi contrabbasso, Bernardo Guerra batteria) presenterà l’ultimo CD Path. L’organizzazione sarà curata da Empoli Jazz, con il patrocinio e sostegno del Comune di Cerreto Guidi e la consolidata collaborazione degli Amici delle Villa Medicea di Cerreto Guidi che organizzeranno un aperijazz al tramonto (€ 5,00).

Info: 0571 710932 – 335 6164845 

www. empolijazz.com

info e prenotazioni solo per le visite guidate gratuite a cura della Dr. Cristina Gnoni Mavarelli: 055 55707

Il 1 maggio la giornata inizierà alle ore 16,30, preso la Villa di Castello con l’animazione musicale della marchingband BadaBimBumBand che farà vivere lo splendido giardino mediceo e ci guiderà in un percorso animato verso la Villa La Petraia. Qui si svolgerà la parte più intensa del programma, con i live delle Fisarmoniche del Conservatorio di Firenze (Victor Chistol - Antonio Zappavigna - Antonio Saulo) che animeranno un angolo suggestivo del parco con le loro note provenienti da un vasto repertorio del ‘900, mentre, di seguito il sassofonista Rosario Giuliani presenterà il suo nuovo progetto The Hidden Side (con Alessandro Lanzoni piano, Fabrizio Sferra batteria, Luca Fattorini contrabbasso); nello stesso giardino, presso la Coffe House, ci sarà uno spazio per la presentazione di libri e progetti ed un intervallo per l’aperitivo al tramonto curato da GreenGo (€ 8,00); Barbara Casini, con Alessandro Lanzoni, alle 21 chiuderà queste due giornate all’insegna della bellezza con un concerto nel giardino coperto della Villa (prenotazione obbligatoria jazzdayfirenze@gmail.com).

L’organizzazione sarà curata dalla Associazione Music Pool ed Empoli Jazz con il sostegno del Comune di Firenze, dell’Ufficio Unesco del Comune di Firenze, dell’associazione Amici delle Ville e dei Giardini Medicei, degli Angeli del Bello, del Conservatorio L.Cherubini di Firenze. Ad accompagnare le iniziative musicali saranno i giovani volontari toscani di UNESCOgiovani, che coinvolgeranno il pubblico con attività social; sarà anche occasione per rilanciare la campagna #veritàpergiulioregeni, sostenuta dall'Associazione Italiana Giovani per l'UNESCO.

L'evento verrà seguito sui social con gli hashtag #jazzday #unescogiovani #jazz4heritage.

Info: 055 240397

www.eventimusicpool.it

www.unescogiovani.it

www.polomuseale.toscana.it

www.empolijazz.com

 

 

Il progetto Unesco in Musica è promosso dalla Associazione Nazionale I-Jazz con il contributo del Mibact e la collaborazione dei Giovani per l’UNESCO, è coordinato per la Toscana da Music Pool ed Empoli Jazz grazie alla disponibilità del Polo Museale Fiorentino ed al sostegno della Regione Toscana.

 

Tutte le iniziative in programma – ad eccezione degli aperitivi - sono ad ingresso gratuito.

 

Associazione I-Jazz

Nata nel 2008, l’associazione nazionale I-Jazz raccoglie alcuni dei più noti e seguiti festival jazz italiani. Ad oggi associa 40 festival per un totale di 4.500 concerti e 6700.000 spettatori. 

 

Associazione Giovani per l'UNESCO

E’ composta da oltre duecento giovani tra i 20 e i 35 anni, fra cui studenti, ricercatori, artisti, professionisti, manager e imprenditori. Costituitasi nel 2015, nel 2018 l’Associazione si è dotata di un nuovo statuto e ha elaborato un programma di lavoro pluriennale ancora più ambizioso.

 

Associazione Music Pool

E’ attiva in tutta la Toscana per promuove ogni anno decine di eventi di musica popolare e jazz

 

Associazione Empoli Jazz

Con le edizioni “summer” e “winter” un ricco calendario di proposte musicali nel territorio empolese- valdelsa

https://www.facebook.com/empoli.jazz/ https://twitter.com/empolijazz

 

Associazione Amici della Villa Medicea di Cerreto Guidi

L’Associazione "Amici della Villa Medicea di Cerreto Guidi" è nata a dicembre 2012 allo scopo di promuovere eventi, il cui ricavato è devoluto al restauro: www.facebook.com/AmiciVillaCerretoGuidi/



 

Alessandro Agostinelli in “Benedetti da Parker”

Alessandro Agostinelli: voce recitante, Andrea Pellegrini: piano, Nino Pellegrini: contrabbasso

Nel mondo dei club, delle metropoli americane, nascevano e morivano i sogni di individui che cercavano sé stessi dentro un assolo; con la forza rabbiosa di chi non ha nulla da perdere. In quel mondo ha camminato Dean Benedetti, partito dallo Utah per cercare fortuna con il suo sax. Meta finale: Torre del Lago, il paesino di suo padre tra gli amici al bar, le partite a dama e gli aspiranti musicisti che sognano l’America. Lo spettacolo tratto dal romanzo è acuto, beffardo e malinconico e racconta di un piccolo grande uomo del jazz, con musiche sincopate e ritmiche che sono colonna sonora di una vicenda umana universale.

Francesco Maccianti trio “Path”

Francesco Maccianti: piano, Ares Tavolazzi: contrabbasso, Bernardo Guerra: batteria

Il pianista Francesco Maccianti, dopo anni di prestigiose collaborazioni al fianco di alcuni giganti della scena nazionale ed internazionale, si cimenta ancora nelle vesti di leader in un progetto musicale profondamente ispirato, dove predominano un ricercato tratto lirico e melodico, intensità espressiva, ricercatezza ed una vena compositiva molto interessante. L'album Path è l'ultima sua creatura. E' un “sentiero” nato da un periodo sofferto che ha portato il compositore sul Cammino di Santiago di Compostela. 116Km di silenzio e natura fonti di ispirazione, tutto scritto nella mente. Tornato a casa immediato mettere “Path” su carta. Le collaborazioni di Ares Tavolazzi al contrabbasso e Roberto Gatto alla batteria hanno dato corpo a un progetto musicale di grande forza spirituale. In questa occasione Francesco Maccianti, al pianoforte, è accompagnato al contrabbasso da Ares Tavolazzi e alla batteria da Bernardo Guerra.

 

BadaBimBumBand

Animazione e Marching Band

Una street band che riesca a coniugare movimento ed energia: trasformista, eclettica, multiforme, capace di spaziare dal jazz al dixieland, dal funky alla musica popolare. La marching band si presenta al pubblico in performance musicali itineranti che uniscono costumi e coreografie corali, teatralità, musica di alto livello e il più genuino divertimento. Con “Wonna Gonna Show” una colonna sonora forte, con brani trascinanti e una mescolanza di generi che spazia dal folklore greco a quello finlandese, passando dal kletsmer, dalla tradizione bulgara a quella portoghese.

 

Le Fisarmoniche del Conservatorio di Firenze

Victor Christol, Antonio Zappavigna, Antonio Saulo

L’ensemble “ Le Fisarmoniche del Conservatorio di Firenze” si è costituito nel 1994. Il gruppo ha come scopo primario divulgare la letteratura fisarmonicistica d’insieme, che esalta suoni virtuosi e solitari. Il progetto talvolta si avvale del contributo di studenti di altre discipline, ad esempio collaborando con le classi di composizione.

 

Rosario Giuliani: The Hidden Side

Rosario Giuliani: sax, Alessandro Lanzoni: piano, Luca Fattorini: basso, Fabrizio Sferra: batteria

A sfogliare le pagine di un dizionario, la voce “nascosto” non regala particolari emozioni, o sorprese, o significati (appunto) appartati, solitari, desueti. Il senso, però, che al termine vuol attribuire Rosario Giuliani con questo suo nuovo, emozionante, lavoro, va al di là delle convenzioni, e delle attese. Perché la parte che viene sottratta alla vista, il lato oscuro al quale, lungo tutto l’arco del disco, il sassofonista allude, è qualcosa d’altro. Un impianto dentro il quale far muovere le idee, i suoni e i ritmi come pedine di un risiko dell’anima, in cui gli spazi non si occupano ma si controllano, in cui la strategia non è vincere, ma abbandonarsi al piacere del canto sospeso, del gesto accennato, dell’alea. Ogni brano è l’invito a guardare, osservare, cercare, se è il caso, la parte nascosta delle cose, i sensi più riparati, i lati invisibili. A non fermarsi all’apparenza.

 

Barbara Casini

Barbara Casini: voce e chitarra, Alessandro Lanzoni: pianoforte

L’amore per la musica brasiliana nasce quando Barbara era appena quindicenne e non l’ha mai abbandonata. Nato dalla bossa nova si è spostato durante i suoi viaggi verso l’interno di un repertorio popolare che l’artista ha scoperto, coltivato e rielaborato durante tutta la sua carriera. Ha collaborato con grandi musicisti italiani e stranieri della scena jazzistica e della Musica Popolare Brasiliana e ha ormai all’attivo una ventina di cd. L’ultimo disco in ordine di tempo è proprio TERRAS (Jando Music 2016) con i fratelli brasiliani Roberto ed Eduardo Taufic.

 

 




News correlate:

Sabato 10 Febbraio al via la IX Edizione di Empoli Jazz Winter & Spring 2018, con Enrico RAVA New quartet (06/02/2018)
Bokante': il nuovo Progetto di Michael League, Leader degli Snarky Puppy, a Empoli Jazz Summer Festival 2017 VIII Edizione (20/07/2017)
Scrittori in Jazz Martedi 18 luglio Leonardo Gori Presenta Musica Nera delitti, trame occulte e Jazz , al Muve (16/07/2017)
Oregon con Lantern ( Camjazz) a Empoli Jazz Summer Festival 2017 VIII Edizione, Martedi 18 luglio 0re 21,30 (16/07/2017)
Empoli Jazz Winter IV Edizione: Philippe Petrucciani & Nathalie Blanc "Réunion" (21/02/2013)
Battista Lena a Empoli Jazz giovedì 28 luglio 2011 "Round Midnight" ore 23.00 - Chiostro degli Agostiniani via De' Neri - Empoli, in Collaborazione con Apritichiostro (27/07/2011)
Giovedì 21 luglio 2011 ore 22.00 Paolo Scali- Giacomo Riggi Quintet a Empoli Jazz Festival 2011 in Collaborazione con Apritichiostro (20/07/2011)
Al via Empoli Jazz Summer Festival II Edizione con il “jazz Trio di Gorgone-Benedettini-Pache” (29/06/2011)
" Onthe Way Home" Dave Schnitter quartet a Empoli Jazz Martedì 15 Marzo 2011 ore 21.15 (14/03/2011)
Giovanni Amato quintet feat. Daniele Scannapieco, giovedì 29 aprile 2010 ore 21.30, per il concerto di chiusura della Programmazione Invernale-Primaverile 2010 di Empoli Jazz (26/04/2010)
Bartolini - Carboni - Fink trio venerdì 19 marzo 2010 a Empolijazz (13/03/2010)
Ensemble 3xtre Suites Quintet venerdì 05 marzo 2010 a Empoli Jazz (04/03/2010)
Keep Sounds Quartet: Tabackin/Tamburini/Bassi/Gatto martedì 16 Febbario 2010 ore 21.15 ad Empoli Jazz (04/02/2010)
Schiano-De Girolamo-Pettirossi Trio ad Empoli Jazz venerdì 05 febbraio 2010 presso l' Evolution Jazz Cafè in P.zza Ristori 18 Empoli (Fi) Tuscany (02/02/2010)
Empoli Jazz 23 Gennaio-23 aprile 15 concerti presso l'evolution Jazz Cafè (28/01/2010)











Bookmark and Share
News visualizzata 120 volte