Jazzitalia - News: Al Ravello Festival una grande serata dedicata all'ECM
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

In occasione delll'International Jazz Day 2019, a Tricase lo Unit Six Jazz Sextet ripercorre l'hard bop con la guida all'ascolto a cura di Alceste Ayroldi..

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24506 del 20/07/2018 >> tutte le news...


Al Ravello Festival una grande serata dedicata all'ECM

Tra gli eventi più attesi del Ravello Festival 2018 c’è sicuramente “An evening with ECM”, la serata dedicata ad una delle etichette discografiche che maggiormente hanno inciso sul modo di ascoltare e concepire la musica. La serata di sabato 21 luglio (ore 21) sul Belvedere di Villa Rufolo sarà articolata in due parti: nella prima seguiremo la produzione originale che trae ispirazione dai “Four Quartets”, un capolavoro di umanità letteraria e superamento del modernismo del poeta e drammaturgo inglese T.S. Eliot, premio Nobel per la letteratura nel 1948. La rielaborazione sarà a cura di Stefano Battaglia (pianoforte e composizione), Theo Bleckmann (voce) e Michele Rabbia (percussioni ed elettronica). Ancora una personalità di grande rilievo nella seconda parte, dove ascolteremo il pianista e compositore inglese Django Bates, raramente apparso in Italia con il suo trio Belovèd.
Bleckmann e compagnia hanno periodicamente inciso per la prestigiosa casa di produzione di Monaco di Baviera, a Ravello si cimenteranno in un concerto in cui composizione ed improvvisazione si alterneranno a vibranti liturgie e a una meditazione più ampia sul tempo. E se Battaglia e Rabbia sono musicisti fra di loro molto affiatati, l'occasione sarà ancora più preziosa per ascoltare le straordinarie doti espressive di Bleckmann, il cui stile è tanto personale, colto ed originale da renderlo immune a qualsiasi accostamento. Il concerto è una produzione Ravello Festival proposta dal direttore artistico della sezione jazz, Maria Pia De Vito.

Django Bates, protagonista della seconda parte del concerto, nella sua più che trentennale carriera si è esibito in tutto il mondo con i suoi ensemble: Human Chain, Delightful Precipice, Loose tubes, Quiet Nights, garantendosi una notevole reputazione internazionale come compositore, bandleader, improvvisatore ed educatore. L’ECM ha da poco pubblicato il suo album “The study of touch”, realizzato con una delle sue più riuscite costellazioni, il suo affiatato trio Belovèd, con il vivace bassista svedese Petter Eldh e il pittorico batterista danese Peter Bruun che ovviamente lo seguiranno anche nella Città della Musica. Questo lavoro continua la avveniristica rivisitazione/ricostruzione di brani associati a Charlie Parker, musica con cui Django si è misurato con rispetto, sensibilità e humour, e presenta al contempo nuove brillanti composizioni originali confermando le doti di Bates di arrangiatore e compositore, insieme a questo brillante trio. Ha detto di Lui il Guardian: “Bates ha uno dei più grandi Jazz piano trio al mondo, nelle sue mani” (John Fordham).

www.ravellofestival.com. Per info 089858422 boxoffice@ravellofestival.com

Sabato 21 luglio
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.00

An evening with ECM

Triofourquartets

Theo Bleckmann: voce
Stefano Battaglia: pianoforte
Michele Rabbia: percussioni
Produzione Ravello Festival

Django Bates’ Belovèd
Django Bates: pianoforte
Petter Eldh: contrabbasso
Peter Bruun: batteria
Esclusiva Italiana

Posto unico € 40


News correlate:

Al Ravello Festival Bill Frisell Quartet con Petra Haden: le musiche da film che ci hanno fatto sognare (01/08/2018)
Al Ravello Festival arriva Kurt Elling con il suo Quintet special guest Marquis Hill (17/07/2018)
Al Ravello Festival domenica il pianista armeno Tigran Hamasyan (14/07/2018)
Ravello Festival a tempo di jazz: InventaRio e Ivan Lins sul Belvedere di Villa Rufolo (09/07/2018)
Gran Finale per il Jazz del Ravello Festival: sul Palco di Villa Rufolo Rita Marcotulli (22/08/2017)
Al Ravello Festival prima assoluta per Roberta Gambarini con la Salerno jazz Collective (04/08/2017)
RAVELLO FESTIVAL A TUTTO JAZZ CON ENRICO RAVA E TOMASZ STANKO (21/07/2017)
Enrico Rava e Tomasz Stanko 5et al Ravello Festival (21/07/2017)











Bookmark and Share
News visualizzata 40 volte