Jazzitalia - News: PEDRAS ET SONUS: dal 18 al 23 agosto il festival Jazz diretto da Zoe Pia nel cuore della Marmilla anteprima il 12 agosto
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 24508 del 25/07/2018 >> tutte le news...


PEDRAS ET SONUS: dal 18 al 23 agosto il festival Jazz diretto da Zoe Pia nel cuore della Marmilla anteprima il 12 agosto

Il Pedras et Sonus - Jazz Festival Parte Montis è il risultato di un sogno, l’immaginario a tratti utopico, della clarinettista e compositrice sarda Zoe Pia.

Dal 18 al 23 Agosto 2018, con l’anteprima il 12 agosto, i sei territori dell’Unione dei Comuni Parte Montis (della Provincia di Oristano) saranno attraversati, mappati e raccontati attraverso eventi sonori con affermati ed emergenti musicisti del panorama jazzistico sardo e italiano in co-working con le realtà locali artigianali di Mogoro, Masullas, Gonnostramatza, Simala, Pompu e Siris.



Il Pedras et Sonus vuole impegnarsi nella valorizzazione della musica patrimonio dell'Unesco, il Jazz, sul modello dei festivals di maggiore spicco regionale, nazionale ed internazionale con particolare riguardo, nella sua prima edizione, alla sempre più ampia gamma di artisti isolani. Antonello Salis con Baba Sissoko (a Mogoro il 20 agosto), Zoe Pia con Bebo Ferra (a Masullas il 19 agosto), Claudia Aru (a Gonnostramatza il 18 agosto), Mumucs (a Pompu il 22 agosto), AFloh (a Siris il 21 agosto) e Federica Muscas (a Simala il 23 agosto), saranno gli artisti a cui verrà affidato il compito di rileggere lo spazio della cultura storica trasformandolo contemporaneamente nel contenuto di un progetto creativo e nel contenitore in cui ricollocare gli output espressivi. L’anteprima del festival sarà il 12 agosto a Mogoro presso il sagrato della Chiesa della Madonna del Carmine e darà vita alla Pedras et Sonus Jazz Orchestra che ospiterà la rinomata cantante Karima sotto la direzione del M° Fabio Petretti. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.



Esclusiva attenzione sarà rivolta al coinvolgimento attivo delle nuove generazioni di bambini e ragazzi e delle nonne, attraverso laboratori specifici (sensibilizzazione all’arte del riciclo, all’utilizzo della lingua sarda, allo sviluppo di valori di rispetto reciproco) con perfomance finale durante i concerti.

Il Lab di canto in sardo sarà condotto dall’artista Claudia Aru e si baserà sugli aspetti più ironici, singolari, curiosi e simpatici della vita nei piccoli paesi della Sardegna interpretati dai bambini e dalle loro nonne durante il concerto del 18 agosto a Gonnostramatza nel bosco dello scomparso villaggio Serzela.

Nel concerto del 20 agosto presso il sito Nuraghe Cuccurada invece, verrà eseguita in prima assoluta la composizione di musica aleatoria della compositrice e direttrice del festival Zoe Pia, dal titolo “Aquarius” incisa su pietra mineraria che vedrà protagonisti il percussionista del Mali Baba Sissoko insieme ai ragazzi del Lab di percussioni di riciclo creativo preparati da Alessandro Alfonsi dei Psycodrummers.





I luoghi interessati saranno nel territorio dei sei Comuni facenti parte dell’Ente, dalle realtà archeologiche ai centri storici, dai centri naturalistici ai poli museali. Prima, dopo e durante gli spettacoli sarà possibile conoscere i territori in maniera inusuale grazie alla rete di turismo sostenibile che si è intrecciata al festival attraverso tour experience, cene sotto le stelle, visite guidate notturne dei siti archeologici e tour sensoriali del gusto.





Paesaggi sonori e commistioni artistiche daranno forma a una kermesse unica nel suo genere, con una panoramica a 360° sul jazz, le musiche improvvisate ad ampio raggio, i suoni etnici, le contaminazioni più stimolanti. Un rigenerante connubio tra natura e centri storici, artigianato e musica d’arte.



Il Pedras et Sonus Jazz Festival è reso possibile grazie all'Unione dei Comuni Parte Montis e con il contributo della Fondazione di Sardegna, dei Comuni di Mogoro, di Masullas, di Gonnostramatza, di Siris, di Pompu e di Simala e con la partecipazione e il sostegno di Corsica Ferries-Sardinia Ferries, Grafik Art di Ales, Nuoro Jazz, Cantina Sociale "Il Nuraghe" di Mogoro, l’Associazione Musicale Mogorese, il Birrificio Artigianale Mogorese - Bam, Su Viaggiadori - Agenzia Viaggi, Armonium Galvan.


pedrasetsonus@gmail.com

www.facebook.com/pedrasetsonus/


12/08/2018
Karima & Pedras et Sonus Orchestra, ore 22.30 Chiesa della Madonna del Carmine – Mogoro (OR)

18/08/2018
Claudia Aru e le sue Tzie 3rd, ore 22.30 Bosco Località San Paolo – Gonnostramatza (OR)

19/08/2018
Zoe Pia - Atlantidei feat. Bebo Ferra 6th , ore 22.30 Su Carongiu de Fanari – Masullas (OR)

20/08/2018
Antonello Salis & Baba Sissoko, ore 22.30 Nuraghe Cuccurada – Mogoro (OR)

21/08/2018
Afloh, Illusory Windows 4th, ore 22.30 Chiesa di San Vincenzo – Siris (OR)

22/08/2018
Mumucs Solo, ore 20.00 Casa Del Pane – Pompu (OR)

23/08/2018
Plus 39- Nuoro Jazz, ore 22.30 Ex Montegranatico – Simala (OR)













Bookmark and Share
News visualizzata 730 volte