Jazzitalia - News: JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 3 novembre la TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA è protagonista con DAVID MURRAY del Bologna Jazz Festival 2018
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Bari in Jazz: Caetano Veloso, Francesco De Gregori, Paolo Fresu, Andrea Motis, Michel Godard, Redi Hasa, Aziza Brahim, Daniele di Bonaventura, Daniele Sepe, Amaro Freitas, Lucia Carvalho e molti altri per uno degli eventi più attesi dell'estate pugliese .

XVII edizione del Multiculturita Summer Fest: Tre concerti di particolare pregio e spessore all'insegna dell'incontro tra il jazz e le altre musiche con Patrizia Laquidara, Bungaro e Nino Buonocore.

XI edizione del CEMM Summer Camp aperto a tutti i musicisti professionisti e amatori, iscritti a scuole di musica, istituti musicali e Conservatori all'interno delle prestigiose Fattorie di Celli.

Serata finale del Concorso il Jazz ed i Colori della Musica ad Avellino con Paolo Fresu, Ada Montellanico, Franco Caroni, Alceste Ayroldi, Danilo Rea, Maria Pia De Vito, Pietro Condorelli.

Al via la terza edizione del Festival "Gianicolo in Musica 2019", anche quest'anno la collaborazione con il Saint Louis College of Music e direzione artistica affidata a Roberto Gatto.

Saranno gli Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia ad aprire la 1^ Edizione del JAZZ in Masseria Celentano.

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24621 del 03/11/2018 >> tutte le news...


JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 3 novembre la TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA è protagonista con DAVID MURRAY del Bologna Jazz Festival 2018

Quello di sabato 3 novembre con il sassofonista David Murray e la Tower Jazz Composers Orchestra è il primo di tre concerti dell’edizione 2018 del Bologna Jazz Festival che si terranno all’Unipol Auditorium (con inizio alle ore 21:15), realizzati in collaborazione col Gruppo Unipol. Risalterà in tutte queste serate la componente orchestrale: arriveranno poi infatti un large ensemble (il SFJAZZ Collective, il 7 novembre) e addirittura un’orchestra sinfonica (quella del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, a sostegno del trio di Enrico Pieranunzi, il 14). E intanto si inizia con l’organico da big band over size della Tower Jazz Composers Orchestra, ben ventitre strumentisti sotto la direzione del pianista Alfonso Santimone e del sassofonista Piero Bittolo Bon, al servizio di un’icona del jazz free thinking come David Murray.
Il Bologna Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Carisbo, Gruppo Unipol, TPER, Città Metropolitana di Bologna, Bologna Città Creativa della Musica UNESCO, del main partner Gruppo Hera e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori.

L’incontro è uno dei cardini fondamentali dell’estetica musicale jazzistica: il riunirsi sullo stesso palco di artisti che mai hanno suonato prima assieme e le cui esperienze, simili o antitetiche, saranno il combustibile per la creazione di qualcosa di nuovo. E il senso della sorpresa, la curiosità di vedere quel che potrebbe accadere, è un altro dei fondamentali del jazz. Ed eccoci dunque di fronte a una produzione originale che vive pienamente di questo spirito: David Murray meets The Tower Jazz Composers Orchestra. Un solista afroamericano di culto da una parte, mentre dall’altra non c’è semplicemente la classica ritmica ‘locale’ bensì un’intera orchestra, esuberante e ardita.
Classe 1955, nato e cresciuto in California, David Murray nel 1975 si trasferisce a New York, dove nel giro di pochi anni diventa uno dei personaggi simbolo del jazz più creativo. Iniziando da Cecil Taylor e Dewey Redman e continuando con Anthony Braxton, Don Cherry e Lester Bowie, Max Roach ed Elvin Jones, Murray accumula un impressionante numero di collaborazioni. Nel 1976 crea il World Saxophone Quartet, un gruppo per il quale l’aggettivo mitico è quasi riduttivo e che segna l’inizio dell’inarrestabile ascesa di Murray come leader. Nella sua musica si incrociano le vampate di Albert Ayler e gli ideali coltraniani, mentre l’estetica free entra in contatto con le musiche africane e, più di recente, con altri fermenti etnici.
La Tower Jazz Composers Orchestra, formatasi nel 2016, è l’orchestra residente del Jazz Club Ferrara, che riuscendo a mantenere in costante attività un simile organico conferma la fama di essere uno dei club più intraprendenti sulla scena non soltanto nazionale quanto per lo meno europea. Il fatto che il club ferrarese sia un centro d’attrazione per numerosi jazzisti di varia estrazione ha creato un bacino musicale particolarmente ricco dal quale l’orchestra può attingere: uno di quei casi in cui la vita culturale ‘di provincia’ surclassa quel che al momento riescono a esprimere le grandi città. E l’incontro con David Murray conferma ulteriormente l’intraprendenza dell’orchestra ferrarese.
L’ampio organico, che prevede la possibilità di turnover tra vari musicisti, è nato come naturale evoluzione di due progetti didattici (The Tower Jazz Workshop Orchestra e The Unreal Book), portando queste diverse esperienze a una sintesi comune, con una formazione e un repertorio più definiti. Affidati alla direzione di Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, gli oltre venti elementi della Tower Jazz Composers Orchestra mettono in gioco collettivamente le proprie idee musicali con creatività e sorprendente empatia, eseguendo un repertorio che affianca composizioni originali e rivisitazioni di brani provenienti da varie tradizioni (nel book dell’orchestra spiccano pezzi di Steve Coleman e Frank Zappa).

Bologna, Unipol Auditorium, ore 21:15
DAVID MURRAY meets THE TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA
David Murray, sax tenore, composizioni e direzione;
The Tower Jazz Composers Orchestra:
Alfonso Santimone, direzione, pianoforte, elettronica; Marta Raviglia, voce;
Sandro Tognazzo, flauto; Gianluca Fortini, clarinetti, sax alto;
Piero Bittolo Bon, direzione, sax alto, clarinetti, flauti;
Filippo Orefice, sax tenore, clarinetto; Tobia Bondesan, sax tenore;
Giulia Barba, sax baritono;
Antonello Del Sordo, Mirco Rubegni, Claus Højensgård Andersen,
Pasquale Paterra, tromba;
Federico Pierantoni, Tony Cattano, Lorenzo Manfredini, Luca Moresco, trombone;
Glauco Benedetti, tuba;
Federico Rubin, pianoforte; Luca Chiari, Riccardo Morandini, chitarra;
Stefano Dallaporta, contrabbasso, basso elettrico; William Simone, percussioni;
Simone Sferruzza, Andrea Grillini, batteria

Unipol Auditorium: via Stalingrado 37, Bologna

Informazioni:
Associazione Bologna in Musica
tel.: 334 7560434
e-mail: info@bolognajazzfestival.com
www.bolognajazzfestival.com

Presidente: Federico Mutti
Direttore artistico: Francesco Bettini

Ufficio Stampa: Daniele Cecchini
cell. 348 2350217
e-mail: dancecchini@hotmail.com



News correlate:

JAZZ CLUB FERRARA I Martedì 30 aprile la TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA chiude la ventesima edizione di Ferrara in Jazz celebrando l'INTERNATIONAL JAZZ DAY (28/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 29 aprile '51', nuovo album del chitarrista ANDREA MOLINARI, firma l'ultimo Monday Night Raw di stagione (26/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 27 aprile AVEC LE TEMPS, nuovo progetto di GIOVANNI GUIDI, firma l'ultimo appuntamento di Crossroads & Ferrara in Jazz 2019 (25/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 26 aprile STAREBABY, quintetto ad alto voltaggio sonoro del batterista DAN WEISS, approda al Torrione (24/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Dopo la Pasqua, Ferrara in Jazz riprende mercoledì 24 aprile con il sassofonista SEAMUS BLAKE & 3 ELEMENTI JAZZ (20/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 20 aprile la Pasqua del Jazz Club è con una esclusiva nazionale: THE NEW STANDARD TRIO (18/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 19 aprile A SOUND'S A MILLION SHAPES, progetto fresco di stampa della cantante ALESSIA OBINO, chiude Ladies In Mercedes (17/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 15 aprile il Monday Night Raw è con la miscela esplosiva dei TELL NO LIES. Immancabili aperitivo e jam session (13/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 12 aprile SARA JANE GHIOTTI presenta il suo "IN MANCANZA D'ARIA", emozionante viaggio nella cultura musicale carioca (10/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I "E allora jazz...", il nuovo tour di Andrea Mingardi in anteprima nazionale al Torrione sabato 13 aprile (10/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Brani originali, libere improvvisazioni, canti popolari. Lunedì 8/4 al Torrione arriva il FILIPPO OREFICE TRIO (06/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 6 aprile l'incontro tra il pianista ANDREA POZZA ed il sassofono di HARRY ALLEN firma il secondo appuntamento di Crossroads & Ferrara in Jazz (04/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Con la direzione di TOMMASO USSARDI torna, venerdì 5 aprile, ISTANTANEA ENSEMBLE alle prese con rielaborazioni dal Pierrot Lunaire di Schöemberg (03/04/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 1, ad aprire il mese di aprile, è SHUFFLE MODE, nuovo album della contrabbassista ROSA BRUNELLO con i suoi LOS FERMENTOS (30/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Protagonista di sabato 30 marzo è l'ERIK FRIEDLANDER's THROW A GLASS feat. URI CAINE, MARK HELIAS e CHES SMITH (28/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 29 marzo è di scena VOCIONE, imprevedibile duo formato da MARTA RAVIGLIA e TONY CATTANO, contornato da ospiti speciali e un finale a sorpresa (27/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 25 marzo PIETRO TONOLO presenta al Torrione TOO MANY POCKETS. Immancabili aperitivo e jam session (23/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 23 marzo il Torrione ospita il solo recital di YAMANDU COSTA, una delle stelle più splendenti dell’universo musicale brasiliano contemporaneo (21/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 22 marzo torna 'Ladies in Mercedes' con C'È QUI QUALCOSA CHE TI RIGUARDA, nuovo progetto di PATRIZIA LAQUIDARA (20/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 18 marzo tornano i LUZ al Torrione con una nuova formazione e un nuovo disco, ENCELADO. (16/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 15 marzo al Torrione è di scena la libertà espressiva del LARRY OCHS FICTIVE FIVE (14/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 16 marzo il Jazz Club Ferrara ospita una tappa del tour europeo di JUSTIN KAUFLIN, talentuoso pianista, compositore e didatta, scoperto da Clark Terry ed ora prodotto da Quincy Jones (14/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Jazz dal Sud Africa al Monday Night Raw di lunedì 11 marzo con il trio della cantante e pianista di Cape Town AMANDA TIFFIN (09/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 9 marzo il quartetto di GEORGE CABLES feat. VICTOR LEWIS è protagonista del primo appuntamento firmato Crossroads & Ferrara in Jazz 2019 (07/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 8/3 con LANZONI - MORGAN - MCPHERSON la Festa della donna al Torrione è Jazz! (06/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Con BLACKLINE di FRANCESCO DIODATI il Monday Night Raw di lunedì 4 marzo è esplosivo, conturbante e romantico al contempo (02/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 2 marzo DAYNA STEPHENS fa tappa al Torrione con un gruppo stellare completato da AARON PARKS, BEN STREET e JEFF BALLARD (28/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Il Torrione inaugura il mese di marzo - venerdì 1/3 - con la vibe della TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA (27/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Il 25 febbraio è il MAHAKARUNA 4ET, con le sue liberissime e coraggiose escursioni sonore, protagonista di un nuovo Monday Night Raw (23/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 23 febbraio è di scena CERAMIC DOG, il potente ed esplosivo trio del chitarrista MARC RIBOT completato da Shahzad Ismaily e Ches Smith (21/02/2019)











Bookmark and Share
News visualizzata 474 volte