Jazzitalia - News: JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 3 novembre la TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA è protagonista con DAVID MURRAY del Bologna Jazz Festival 2018
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Max Ionata Three One per la rassegna Boogie Jazz Season presso il BOOGIE CLUB di Roma.

Per i dieci Anni di Milleunanota arriva la cantante brasiliana Rosàlia De Souza.

Dolomiti Ski Jazz 2019. 22° Edizione, dal 9 al 17 marzo 2019: concerti su misura per… sciatori. Il Dolomiti Ski Jazz è un incrocio di passioni: quelle per gli sport invernali, per la black music, per la natura alpina.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

"Musicista Italiano dell'anno" e "Disco Italiano dell'anno" per Franco D'Andrea al Top Jazz 2018.

Marilena Paradisi & Kirk Lightsey in concerto a Roma presso l'Auditorium Parco della Musica.

Susanna Stivali in "Caro Chico" (omaggio a Chico Buarque de Hollanda) all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un duo particolare per Notti di Stelle Winter: Enrico Rava e Danilo Rea per la Camerata Musicale Barese.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24621 del 03/11/2018 >> tutte le news...


JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 3 novembre la TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA è protagonista con DAVID MURRAY del Bologna Jazz Festival 2018

Quello di sabato 3 novembre con il sassofonista David Murray e la Tower Jazz Composers Orchestra è il primo di tre concerti dell’edizione 2018 del Bologna Jazz Festival che si terranno all’Unipol Auditorium (con inizio alle ore 21:15), realizzati in collaborazione col Gruppo Unipol. Risalterà in tutte queste serate la componente orchestrale: arriveranno poi infatti un large ensemble (il SFJAZZ Collective, il 7 novembre) e addirittura un’orchestra sinfonica (quella del Conservatorio “G. B. Martini” di Bologna, a sostegno del trio di Enrico Pieranunzi, il 14). E intanto si inizia con l’organico da big band over size della Tower Jazz Composers Orchestra, ben ventitre strumentisti sotto la direzione del pianista Alfonso Santimone e del sassofonista Piero Bittolo Bon, al servizio di un’icona del jazz free thinking come David Murray.
Il Bologna Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Carisbo, Gruppo Unipol, TPER, Città Metropolitana di Bologna, Bologna Città Creativa della Musica UNESCO, del main partner Gruppo Hera e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e di SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori.

L’incontro è uno dei cardini fondamentali dell’estetica musicale jazzistica: il riunirsi sullo stesso palco di artisti che mai hanno suonato prima assieme e le cui esperienze, simili o antitetiche, saranno il combustibile per la creazione di qualcosa di nuovo. E il senso della sorpresa, la curiosità di vedere quel che potrebbe accadere, è un altro dei fondamentali del jazz. Ed eccoci dunque di fronte a una produzione originale che vive pienamente di questo spirito: David Murray meets The Tower Jazz Composers Orchestra. Un solista afroamericano di culto da una parte, mentre dall’altra non c’è semplicemente la classica ritmica ‘locale’ bensì un’intera orchestra, esuberante e ardita.
Classe 1955, nato e cresciuto in California, David Murray nel 1975 si trasferisce a New York, dove nel giro di pochi anni diventa uno dei personaggi simbolo del jazz più creativo. Iniziando da Cecil Taylor e Dewey Redman e continuando con Anthony Braxton, Don Cherry e Lester Bowie, Max Roach ed Elvin Jones, Murray accumula un impressionante numero di collaborazioni. Nel 1976 crea il World Saxophone Quartet, un gruppo per il quale l’aggettivo mitico è quasi riduttivo e che segna l’inizio dell’inarrestabile ascesa di Murray come leader. Nella sua musica si incrociano le vampate di Albert Ayler e gli ideali coltraniani, mentre l’estetica free entra in contatto con le musiche africane e, più di recente, con altri fermenti etnici.
La Tower Jazz Composers Orchestra, formatasi nel 2016, è l’orchestra residente del Jazz Club Ferrara, che riuscendo a mantenere in costante attività un simile organico conferma la fama di essere uno dei club più intraprendenti sulla scena non soltanto nazionale quanto per lo meno europea. Il fatto che il club ferrarese sia un centro d’attrazione per numerosi jazzisti di varia estrazione ha creato un bacino musicale particolarmente ricco dal quale l’orchestra può attingere: uno di quei casi in cui la vita culturale ‘di provincia’ surclassa quel che al momento riescono a esprimere le grandi città. E l’incontro con David Murray conferma ulteriormente l’intraprendenza dell’orchestra ferrarese.
L’ampio organico, che prevede la possibilità di turnover tra vari musicisti, è nato come naturale evoluzione di due progetti didattici (The Tower Jazz Workshop Orchestra e The Unreal Book), portando queste diverse esperienze a una sintesi comune, con una formazione e un repertorio più definiti. Affidati alla direzione di Piero Bittolo Bon e Alfonso Santimone, gli oltre venti elementi della Tower Jazz Composers Orchestra mettono in gioco collettivamente le proprie idee musicali con creatività e sorprendente empatia, eseguendo un repertorio che affianca composizioni originali e rivisitazioni di brani provenienti da varie tradizioni (nel book dell’orchestra spiccano pezzi di Steve Coleman e Frank Zappa).

Bologna, Unipol Auditorium, ore 21:15
DAVID MURRAY meets THE TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA
David Murray, sax tenore, composizioni e direzione;
The Tower Jazz Composers Orchestra:
Alfonso Santimone, direzione, pianoforte, elettronica; Marta Raviglia, voce;
Sandro Tognazzo, flauto; Gianluca Fortini, clarinetti, sax alto;
Piero Bittolo Bon, direzione, sax alto, clarinetti, flauti;
Filippo Orefice, sax tenore, clarinetto; Tobia Bondesan, sax tenore;
Giulia Barba, sax baritono;
Antonello Del Sordo, Mirco Rubegni, Claus Højensgård Andersen,
Pasquale Paterra, tromba;
Federico Pierantoni, Tony Cattano, Lorenzo Manfredini, Luca Moresco, trombone;
Glauco Benedetti, tuba;
Federico Rubin, pianoforte; Luca Chiari, Riccardo Morandini, chitarra;
Stefano Dallaporta, contrabbasso, basso elettrico; William Simone, percussioni;
Simone Sferruzza, Andrea Grillini, batteria

Unipol Auditorium: via Stalingrado 37, Bologna

Informazioni:
Associazione Bologna in Musica
tel.: 334 7560434
e-mail: info@bolognajazzfestival.com
www.bolognajazzfestival.com

Presidente: Federico Mutti
Direttore artistico: Francesco Bettini

Ufficio Stampa: Daniele Cecchini
cell. 348 2350217
e-mail: dancecchini@hotmail.com



News correlate:

JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 23 marzo il Torrione ospita il solo recital di YAMANDU COSTA, una delle stelle più splendenti dell’universo musicale brasiliano contemporaneo (21/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 22 marzo torna 'Ladies in Mercedes' con C'È QUI QUALCOSA CHE TI RIGUARDA, nuovo progetto di PATRIZIA LAQUIDARA (20/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 18 marzo tornano i LUZ al Torrione con una nuova formazione e un nuovo disco, ENCELADO. (16/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 15 marzo al Torrione è di scena la libertà espressiva del LARRY OCHS FICTIVE FIVE (14/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 16 marzo il Jazz Club Ferrara ospita una tappa del tour europeo di JUSTIN KAUFLIN, talentuoso pianista, compositore e didatta, scoperto da Clark Terry ed ora prodotto da Quincy Jones (14/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Jazz dal Sud Africa al Monday Night Raw di lunedì 11 marzo con il trio della cantante e pianista di Cape Town AMANDA TIFFIN (09/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 9 marzo il quartetto di GEORGE CABLES feat. VICTOR LEWIS è protagonista del primo appuntamento firmato Crossroads & Ferrara in Jazz 2019 (07/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 8/3 con LANZONI - MORGAN - MCPHERSON la Festa della donna al Torrione è Jazz! (06/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Con BLACKLINE di FRANCESCO DIODATI il Monday Night Raw di lunedì 4 marzo è esplosivo, conturbante e romantico al contempo (02/03/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 2 marzo DAYNA STEPHENS fa tappa al Torrione con un gruppo stellare completato da AARON PARKS, BEN STREET e JEFF BALLARD (28/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Il Torrione inaugura il mese di marzo - venerdì 1/3 - con la vibe della TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA (27/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Il 25 febbraio è il MAHAKARUNA 4ET, con le sue liberissime e coraggiose escursioni sonore, protagonista di un nuovo Monday Night Raw (23/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 23 febbraio è di scena CERAMIC DOG, il potente ed esplosivo trio del chitarrista MARC RIBOT completato da Shahzad Ismaily e Ches Smith (21/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 22 febbraio con ISTANTANEA ENSEMBLE al via una nuova proposta d'ascolto al Torrione (20/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 18 febbraio il quartetto del batterista statunitense ELIOT ZIGMUND rende omaggio a Bill Evans con 'Plays Bill Evans & Beyond' (17/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I FRANCESCO CAFISO + 11, progetto protagonista di sabato 16 febbraio, celebra uno dei più noti capolavori del modern jazz, il leggendario 'Art Pepper + Eleven' (14/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 15 febbraio è di scena il quintetto newyorkese The Nesbø Project guidato dal chitarrista Marco Cappelli (13/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Il Monday Night Raw di lunedì 11 febbraio è con gli YORUBA del batterista emiliano ANDREA GRILLINI e la loro personale rivisitazione del sound folclorico afro-cubano (09/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 9 febbraio il REUNION CUMBRE di JAVIER GIROTTO omaggia lo storico incontro tra Astor Piazzolla e Gerry Mulligan (07/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 8 febbraio LE SCAT NOIR, trio vocale tutto al femminile, torna al Torrione per presentare l'album d'esordio AEROGRAPHY (06/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Il 4 febbraio con FEDERICA MICHISANTI 'SILENT RIDES' è un Monday Night Raw 'on top'. La contrabbassista è il "Nuovo Talento" del Top Jazz 2018 di Musica Jazz (02/02/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 2 febbraio, HEROIC ENTHUSIASTS, inedito duo formato da CRAIG TABORN e DAVE KING, spazza via ogni barriera che separa i linguaggi musicali (31/01/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 1 febbraio torna la TOWER JAZZ COMPOSERS ORCHESTRA, inclusa tra i 10 migliori gruppi dell'anno al TOP JAZZ 2018 di Musica Jazz (30/01/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Lunedì 28 gennaio torna Monday Night Raw con le ipnotiche trame sonore degli APARTICLE (25/01/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 26 gennaio the HUMAN FEEL, quartetto stellare dato dall'equazione D'ANGELO-SPEED-ROSENWINKEL-BLACK, fa tappa al Torrione (24/01/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Venerdì 25/1 GAIA MATTIUZZI con ROAMING MINDS inaugura 'Ladies in Mercedes', rassegna nella rassegna dedicata a vocalità e creatività femminili (23/01/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 19/1, con il trio del virtuoso e sofisticato pianista AARON DIEHL, il Torrione alza il sipario sulla II parte di Ferrara in Jazz 2018/19 (17/01/2019)
Al via la seconda parte di Ferrara in Jazz 2018/19 (15/01/2019)
JAZZ CLUB FERRARA I Una serata tutta da ballare domenica 23 dicembre. REVERB torna al Torrione assieme a DJ ROCCA, autentica istituzione del clubbing italiano (21/12/2018)
JAZZ CLUB FERRARA I Sabato 22 dicembre è di scena 'OUR MONK', progetto della NEW TALENTS JAZZ ORCHESTRA diretta da MARIO CORVINI feat. STEFANO DI BATTISTA (20/12/2018)











Bookmark and Share
News visualizzata 36 volte