Jazzitalia - News: Il Bonaventura Music Club cambia sede: inaugurazione in grande stile giovedì 31 gennaio a Buccinasco (Mi) con il concerto del trio di Enrico Intra
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

I 50 anni di Woodstock: fu vera gloria? Incontro gratuito col giornalista e critico musicale Alceste Ayroldi per un'analisi dei momenti chiave che ne hanno fatto un evento simbolo di una generazione..

JAZZ e Cinema: la storia della musica jazz nel cinema attraverso aneddoti, proiezioni a cura di Alceste Ayroldi con la band di Mike Zonno.

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Rosario Giuliani Hammond Trio per il prosieguo della rassegna Boogie Jazz Season a Roma, curata da Gabriele Buonasorte.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Al via la prima edizione di Boogie Jazz Season, rassegna curata da Gabriele Buonasorte, che ospita il grande Jazz italiano e internazionale sul palco del BOOGIE CLUB..

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24695 del 16/01/2019 >> tutte le news...


Il Bonaventura Music Club cambia sede: inaugurazione in grande stile giovedì 31 gennaio a Buccinasco (Mi) con il concerto del trio di Enrico Intra

MILANO - Dopo quasi sei anni di attività e diverse centinaia di concerti alle spalle, a fine gennaio il Bonaventura Music Club cambierà sede: dallo storico indirizzo di via Zumbini, a Milano, si trasferirà infatti a Buccinasco (Mi), in via Modena 15, in una struttura molto più spaziosa e accogliente e dotata di un’acustica eccellente. Saranno un centinaio i posti a sedere e, in occasione dei grandi eventi, la capienza massima arriverà a 250 persone. Da sottolineare il grande palco (7x5 metri), equipaggiato con pianoforte a coda, batteria e backline completa e in grado di ospitare anche le big band. Non solo: il nuovo spazio può contare anche su un giardino esterno, con tavoli gazebo e palco per i live all’aperto che verranno organizzati nei mesi estivi. Piccola ciliegina sulla torta: l’ampia disponibilità di parcheggio libero nei pressi del locale.
A inaugurare la nuova location, giovedì 31 gennaio i gestori del locale hanno invitato il trio storico del grande pianista Enrico Intra, con Marco Vaggi al contrabbasso e Tony Arco alla batteria (inizio live ore 21; ingresso 15 euro con consumazione).
I tre jazzisti proporranno un repertorio quasi interamente costruito su brani e composizioni del maestro Intra, su un nuovo modo di concepire l’improvvisazione e su alcuni standards.
Location nuova, dunque, impreziosita da tocchi vintage (nell’arredamento del locale spiccano, tra gli altri, due divani rossi di pelle, un juke-box anni ’60 perfettamente funzionante e grandi vinili stampati sulle pareti), ma formula inalterata, sempre nel segno della musica dal vivo di qualità. Afferma a questo proposito Fabio Diana, uno dei fondatori e gestori del Bonaventura nonché direttore artistico del locale: «Con il cambio della sede vogliamo aumentare ulteriormente la qualità della nostra proposta, chiamando musicisti di grande talento e di grande popolarità. Qualche nome? Per quanto riguarda il jazz, non posso non citare, ovviamente, il trio di Enrico Intra e giovedì 28 febbraio Enrico Rava, che impreziosirà con la sua tromba il trio dei Lo Greco Bros. Per noi, del resto, la musica viene sempre al primo posto e siamo convinti che i musicisti debbano essere messi nelle condizioni di svolgere il loro lavoro nelle migliori condizioni possibili: il nostro motto è “Music First” e, non a caso, Music First è anche il nome della neonata associazione cultuale che gestirà il nuovo spazio».
Come di consueto, il jazz la farà da padrone il martedì e il giovedì (da segnalare, tra i prossimi appuntamenti, il recital in piano solo di Alberto Tafuri martedì 5 febbraio; due giorni dopo il concerto del trio di Ives Theiler, pianista svizzero in rapida ascesa; giovedì 21 l’esibizione, sempre in trio, dell’armonicista e fisarmonicista Max De Aloe), mentre il venerdì e il sabato si alterneranno i più importanti gruppi funk, soul e blues della scena nazionale. Qualche esempio? Venerdì 1 febbraio sarà la volta di Ronnie Jones & The Fugitives, il cui repertorio soul parte dagli anni Sessanta e arriva ai giorni nostri, mentre sabato 2 toccherà alla cantante Helena Hellwig & Khora Quartet, quartetto d’archi che spazia dai Led Zeppelin ai Guns N’ Roses, da Miles Davis a Cole Porter.
L’ingresso con prima consumazione costa 10 euro. Per assicurarsi un tavolo è richiesta la prenotazione per la cena (tel. 335-7744836). La cucina del Bonaventura Music Club offrirà, come di consueto, una serie di piatti tradizionali a rotazione, in base alla stagionalità dei prodotti, e un vasto ventaglio di sfiziosità in stile risto-pub (come gli Special Burgers), che possono essere abbinate a birre artigianali o ad una selezione di vini rossi e bianchi, la cui carta è stata potenziata in occasione del trasferimento nella nuova sede, così come è stata aumentata l’offerta di cocktail e drink.
L’ingresso ai concerti e agli spettacoli comporta il tesseramento (gratuito) all’associazione Music First, che darà diritto a una serie di convenzioni con alcuni esercizi commerciali di Buccinasco e in altri locali gestiti dalla cooperativa Bonaventura (per esempio, il Barrio’s Live e il Tobagi City Garden, a Milano).
Il calendario aggiornato dei live è on line (www.bonaventura.mi.it) e su Facebook (www.facebook.com/BonaventuraMusicClub).


Bonaventura Music Club, via Modena 15, 20090 Buccinasco (Mi)
Tel. 335-7744836; mail: info@bonaventura.mi.it; www.bonaventura.mi.it
FB: www.facebook.com/BonaventuraMusicClub
Inizio concerti e spettacoli: martedì e giovedì ore 21; venerdì e sabato ore 22.
Ingresso con prima consumazione: 10 euro.


LA PROGRAMMAZIONE DEL MESE DI FEBBRAIO
Venerdì 1/2: Ronnie Jones & The Fugitives
Sabato 2/2: Helena Hellwig & Khora Quartet
Martedì 5/2: Alberto Tafuri in piano solo - Recital
Giovedì 7/2: Yves Theiler trio
Venerdì 8/2: Fononazional quartet
Sabato 9/2: Gambogi e Pradella duo (open act dalle 21); The Ritmi Kings and the Felinettes (dalle 22.30)
Martedì 12/2: Humberto Amesquita quartet
Giovedì 14/2: Usai-Buratti quintet - Omaggio a Burt Bacharach
Venerdì 15/2: Dario Napoli Modern Manouche Project
Sabato 16/2: Open Mouth Blues Orchestra
Martedì 19/2: Oscar Del Barba quartet
Giovedì 21/2: Max De Aloe trio - “Sonnambuli”
Venerdì 22/2: Blues Ghetto
Sabato 23/2: Soul Street Orchestra
Martedì 26/2: Alessandro Bottacchiari quartet
Giovedì 28/2: Lo Greco Bros trio feat. Enrico Rava (ingresso con prima consumazione 15 euro).















Bookmark and Share
News visualizzata 34 volte