Jazzitalia - News: Riecco “Garbagnate in Jazz”: Tullio De Piscopo inaugura la quarta edizione giovedì 9 maggio a Garbagnate Milanese con “La notte della batteria”
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Samba De Roda, Corso on Line di batteria ideato da Alessandro D'Aloia, per studenti di livello intermediario - avanzato..

GaiaJazz VII Edizione. Con la direzione artistica di Antonio Farao', 4 appuntamenti di altissimo valore artistico .

BariJazz: il 22 luglio annunciato a Fasano Caetano Veloso, ultima data del tour italiano.

Cinquant'anni di ECM, al Teatro la Fenice un evento speciale con i tre concerti di Anouar Brahem, Egberto Gismonti, Enrico Rava. .

Il leggendario chitarrista Kenny Burrel in gravi difficoltà di salute e finanziare. Lettera della moglie per poterlo aiutare!.

Ultimi due appuntamenti per la rassegna Boogie Jazz Season: il duo Girotto/Mangalavite in "Estandars" e Gabriele Buonasorte Time-Lapse per la presentazione di "The Taste Of Seconde Life".

Ecco la segnalazione di tutti i pezzi mancati dalla prestigiosa Collezione Attilio Berni a seguito del furto subito lo scorso 20 aprile 2019. Diamo un contributo al ritrovamento..

Inizia il 3 maggio Giordano in Jazz Spring Edition 2019: in programma Israel Varela & The Labyrinth Project, Enzo Pietropaoli Wire Trio e Elisabetta Serio 16 trio.

Marsicovetere Jazz Contest 2019 - ad agosto il contest riservato a giovani musicisti italiani, gruppi e solisti, di età inferiore a 35 anni.

Furto di Sax alla collezione privata del Maestro Berni. Trafugato anche un Selmer appartenuto a Sonny Rollins.

Ravenna Jazz 2019. Il festival ravennate raggiunge la 46ma edizione, caratterizzata da una programmazione ad ampio raggio: ben dieci giorni di musica con concerti diffusi su tutto il territorio cittadino..

Il compositore e arrangiatore Luigi Giannatempo, invitato al Birdland di New York per collaborare ad un Tributo a Clark Terry..

Bargajazz Festival 2019 - Pubblicati i bandi per partecipare alla XXXI edizione del concorso internazionale per orchestra jazz dedicato alla musica del trombettista Dave Douglas..

Premiato a livello internazionale il film Claudio Fasoli's Innersounds, un viaggio nei processi creativi del jazzista Claudio Fasoli.

Lorenzo Vitolo, pianista jazz, vince il prestigioso concorso per solisti Leiden Jazz Award 2019.

"La batteria jazz, strumento per...tamburi e griot", libro a cura di Enzo Lanzo con 21 assoli di batteristi jazz che hanno rivoluzionato il jazz drumming.

Concorso il Jazz ed i Colori della Musica: Concorso di composizione e arrangiamento riservato a giovani musicisti residenti nella Regione Campania, scadenza 31 marzo 2019.

Quest'anno la ECM compie 50 anni, mentre la Ducale, distributrice in Italia, ben 60! Ancora oggi il catalogo si arricchisce con una costanza unica.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            CALIGIURI Francesco (sax)
            COLI Alessio (sax)
            D'AVERSA Vanessa (arpa)
            DILIBERTO Silvana (voce)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            GAETA Walter (pianoforte)
            INTUITION QUARTET (gruppo)
            LEOFREDDI Antonio (viola)
            MAZZA Giovambattista (chitarra)
            MILONE Federico (sax)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PILATO Frank (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            SIRAGUSA Nino (chitarra)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            THE JIM DANDIES (gruppo)
            VISCARDI Paolo (chitarra)
News n. 24814 del 18/04/2019 >> tutte le news...


Riecco “Garbagnate in Jazz”: Tullio De Piscopo inaugura la quarta edizione giovedì 9 maggio a Garbagnate Milanese con “La notte della batteria”

MILANO - Sarà Tullio De Piscopo, con l’evento intitolato “La notte della batteria”, il musicista chiamato a inaugurare la quarta edizione del festival “Garbagnate in Jazz”, in programma da giovedì 9 a mercoledì 29 maggio a Garbagnate Milanese.
Organizzata dall’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Garbagnate Milanese, la manifestazione offrirà al pubblico quattro imperdibili concerti e la possibilità di incontrare il polistrumentista statunitense Bob Mintzer, tra i più apprezzati jazzisti della scena internazionale. Tutti gli appuntamenti, come sempre, saranno a ingresso libero.
Giovedì 9 maggio al Cinema Teatro Italia (via Varese 29; ore 21) Tullio De Piscopo condividerà il palco con la Jazz Company, la big band diretta dal sassofonista Gabriele Comeglio, direttore artistico della rassegna, e con altri due giovani batteristi (i solisti Marco Serra e Alessandro Casè).
L’artista napoletano proporrà al pubblico un concerto antologico nel corso del quale rivisiterà la sua lunghissima carriera di straordinario solista e inimitabile showman. Gli spettatori ascolteranno brani per sola batteria, gli storici assoli di Tullio, pezzi di grande successo tratti dal suo repertorio pop e intramontabili standard jazzistici. Come sanno bene gli appassionati, nel corso della sua lunga e luminosa carriera De Piscopo ha suonato con artisti di levatura nazionale e internazionale, spaziando tra i generi. Classe 1946, nato in una famiglia di musicisti (il padre Giuseppe è stato batterista e percussionista, il fratello Romeo un batterista jazz), Tullio ha ascoltato fin dalla tenera età i dischi di Charlie Parker, Miles Davis, Kenny Klarke, Art Blakey e Max Roach e tanti altri, avvicinandosi così alla musica afroamericana. Ha iniziato a suonare con i gruppi di Enrico Intra e Franco Cerri e, poi, con quelli di Gianni Basso, Oscar Valdambrini e Renato Sellani. Numerose le sue “incursioni” anche nell’ambito della musica leggera e della canzone d’autore: da Adriano Celentano a Mina, da Enzo Jannacci a Ornella Vanoni, da Roberto Vecchioni a Fabrizio De Andrè, da Giorgio Gaber a Domenico Modugno, solo per fare qualche nome. Nel 1974 comincia a collaborare con il grande Astor Piazzolla, con il quale incide l’album “Libertango” (a cui seguiranno altri 11 dischi e tournée in tutto il mondo). Ma, forse, il sodalizio più famoso è quello con Pino Daniele e la band “Vaimò”, con Tony Esposito, Rino Zurzolo, James Senese e Joe Amoruso, iniziato nel 1981 e durato - a più riprese - fino alla scomparsa del grande bluesman napoletano. Oltre a svolgere un’intensa attività concertistica, De Piscopo ha composto musica per il cinema e ha scritto un libro autobiografico (intitolato “Tempo! La mia vita”). È, inoltre, un apprezzato insegnante di batteria.
La Jazz Company ha all’attivo collaborazioni prestigiose con musicisti di caratura mondiale quali Franco Ambrosetti, Bob Mintzer, Lee Konitz, Randi Brecker, Dee Dee Bridgewater e Patty Austin.
Cambio di sede, venerdì 16 maggio, per il secondo appuntamento del festival: alla Biblioteca Comunale (Corte Valenti, via Monza 12, ore 21) si esibirà il Leg’gio quartet, composto da quattro vocalist (Paola Milzani, che ha curato anche la direzione musicale; Caterina Comeglio; Elena Biagioni; Simona Zambetti) affiancate da Matteo Milesi (batteria), Michele Gentilini (chitarra), Giovanni Colombo (piano) e Marco Gamba (basso). “Arrange-us” è il loro nuovo progetto che include brani inediti scritti da diversi jazzisti italiani (Claudio Angeleri, Gianni Bergamelli, Gabriele Comeglio, Marco Gamba, Michele Gentilini, Emilio Soana e Giulio Visibelli).
Da non perdere, giovedì 23 maggio, sempre alla Biblioteca Comunale (e sempre alle ore 21), il concerto della formazione guidata dal pianista Claudio Angeleri, figura di spicco del jazz italiano, che presenterà “Blues is more”, il suo nuovissimo album pubblicato dall’etichetta Dodicilune. Il disco propone sette composizioni originali di Angeleri (che vanta una carriera quarantennale costellata di tante collaborazioni con importanti musicisti quali Charlie Mariano, Bob Mintzer, Franco Ambrosetti e Gianluigi Trovesi) e tre riletture dei celebri brani “Dance of the infidels” di Bud Powell, “A new world a comin” di Duke Ellington e “Monk’s dream” di Thelonious Monk e Jon Hendricks. Insieme ad Angeleri si esibiranno Marco Esposito (basso), Luca Bongiovanni (batteria), Gabriele Comeglio (sax) e Andrea Andreoli (trombone).
Da segnalare, inoltre, un evento imperdibile che gli organizzatori hanno riservato per tutti gli appassionati di jazz: il grande Bob Mintzer, polistrumentista americano e stella di prima grandezza della scena internazionale, incontrerà il pubblico domenica 19 maggio presso la Biblioteca Comunale (alle ore 16.30), parlerà della sua carriera e risponderà alle domande dei presenti. Inoltre, con alcuni insegnanti della Garbagnate Music Academy, la scuola di musica del Comune di Garbagnate (diretta da Gabriele Comeglio), suonerà qualche brano.
Solista versatile e completo, ma anche grande orchestratore e arrangiatore, Mintzer ha collezionato una serie di prestigiose collaborazioni, tra cui spiccano quelle con Tito Puente, Eumir Deodato, Jaco Pastorius e con diverse big band. Dal 1990, infine, è membro degli Yellowjackets, la più longeva e creativa fusion band della storia, con cui ha compiuto diversi tour mondiali e ottenuto ben nove nomination ai Grammy.
Infine, mercoledì 29 maggio è in programma l’ultimo appuntamento della quarta edizione di “Garbagnate in Jazz”, sempre presso la Biblioteca Comunale, dove alle ore 20.30 avrà luogo il concerto gospel del coro degli studenti della scuola G. Galilei di Garbagnate diretto dalla cantante Caterina Comeglio, in collaborazione con la Garbagnate Music Academy.


GARBAGNATE IN JAZZ – Da giovedì 9 a mercoledì 29 maggio
Quarta edizione; tutti gli eventi sono a ingresso libero

Giovedì 9 maggio
Cinema Teatro Italia, via Varese 29; ore 21
Tullio De Piscopo meets Jazz Company - “La notte della batteria”
Solisti ospiti: Marco Serra (batteria); Alessandro Casè (batteria).

Giovedì 16 maggio
Biblioteca Comunale, Corte Valenti, via Monza 12, ore 21
Leg’gio quartet
Paola Milzani (direzione musicale e voce); Caterina Comeglio (voce); Elena Biagioni (voce); Simona Zambetti (voce); Matteo Milesi (batteria);
ichele Gentilini (chitarra); Giovanni Colombo (piano)
 Marco Gamba (basso).

Domenica 19 maggio
Biblioteca Comunale, Corte Valenti, via Monza 12, ore 16.30
Incontro con Bob Mintzer - “A life in music” - In collaborazione con la Garbagnate Music Academy.

Giovedì 23 maggio
Biblioteca Comunale, Corte Valenti, via Monza 12, ore 21
Claudio Angeleri - “Blues is more”
Claudio Angeleri (piano); Marco Esposito (basso); Luca Bongiovanni (batteria); Gabriele Comeglio (sax); Andrea Andreoli (trombone).

Mercoledì 29 maggio
Biblioteca Comunale, Corte Valenti, via Monza 12, ore 20.30
Concerto gospel del coro degli studenti della scuola G. Galilei di Garbagnate diretto da Caterina Comeglio, in collaborazione con la Garbagnate Music Academy.


Info: Servizio Biblioteca, tel 02.78618700.
On line: www.comune.garbagnate-milanese.mi.it
Email: biblioteca@comune.garbagnate-milanese.mi.it


Garbagnate in Jazz - Ufficio stampa
Andrea Conta - Cell 3471655323;
Email: andrea.conta1968@libero.it












Bookmark and Share
News visualizzata 478 volte