Jazzitalia - News: Sei sold out consecutivi: ultimi 2 giorni al Teatro Brancaccino.
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Pubblicato "The Rising Sun" il nuovo e quarto album del chitarrista modern jazz Fabrizio Savino.

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 25072 del 07/02/2020 >> tutte le news...


Sei sold out consecutivi: ultimi 2 giorni al Teatro Brancaccino.

Grande successo per le repliche dello spettacolo "Il mio nome è Caino" con Ninni Brischetta e Cettina Donato al Teatro Brancaccino di Roma. 6 sold out su 6 repliche: ancora qualche biglietto disponibile per le rappresentazioni di sabato 8 e domenica 9 febbraio, acquistabile su TicketOne al link http://bit.ly/ticketsCAINObrancaccino o sul sito www.teatrobrancaccio.it.

In tutto otto repliche nella Capitale per il gioiello teatrale contro la mafia, ispirato all'omonimo romanzo di Claudio Fava edito da Dalai Editore nel 1997 e da Baldini e Castoldi nel 2014.
Prodotto da Nutrimenti Terrestri, da diversi mesi è in tour in tutta Italia con il nuovo adattamento del noto attore e regista Ninni Bruschetta (I cento passi, Boris, Quo Vado? Distretto di Polizia, Paolo Borsellino, I bastardi di Pizzofalcone,...) e con la presenza sul palco della pianista, compositrice e direttore d'orchestra Cettina Donato che ne firma le musiche e gli arrangiamenti. Bruschetta veste i panni del protagonista "Caino", un killer di mafia "fuori dalla cronaca, costruito interamente all’interno della coscienza", così come lo ha definito la regista Laura Giacobbe. 

"Il mio nome è Caino" è specchio dinamico e lucido dell'essere e del fare mafioso e si intreccia alle musiche di Cettina Donato: due brani editi insieme a composizioni inedite scritte per sostenere il racconto di Caino. Frutto di uno studio condiviso con Ninni Bruschetta, la colonna sonora dello spettacolo è eco della freddezza quanto dell'umanità del personaggio, sostenendo le modulazioni emotive con contaminazioni classiche, popolari e jazz. La collaborazione artistica tra Bruschetta e Donato è partita nel marzo 2017 ed ha registrato molti consensi di pubblico e critica, da "I Siciliani di Antonio Caldarella" a "Il giuramento" di Claudio Fava.  Il lungo tour, che ha preso avvio a marzo 2019 da Messina, continuerà nei teatri e nei festival di tutta Italia fino a marzo 2020. 

Note di regia - di Laura Giacobbe: "Caino è il killer di mafia che al comando ha preferito l’amministrazione rigorosa della morte, qualcosa che somiglia a un mestiere ma che è anche una impietosa chiave di lettura dell’universo mafioso e delle sue opache propaggini.
Un “pensiero fuori posto” muove il suo racconto, assoluto, spietato, estremo, senza margini di riscatto. Fuori posto è anche il suo raccontare, a tratti straniato dalla vertigine dell’azione, oppure ingoiato dalla musica che lo sostiene, che improvvisa e improvvisando spinge Caino a cercare ancora un altro tono, un altro modo per dire, fuori tempo massimo, quando è troppo tardi per raccontare e tutto suona come una dolente deposizione resa a se stessi". 

Ninni Bruschetta su "Il mio nome è Caino": In poco più di dieci anni ho messo in scena quattro titoli di Claudio Fava, in qualità di regista. Tutti testi di impegno civile, narrazioni di fatti o avvenimenti realmente accaduti o interpretati secondo una logica di verità. Poi ho deciso di portare in scena Il mio nome è Caino interpretandolo in prima persona perché in questo racconto di fantasia e realtà, mirabilmente mischiate, credo che si esprima in tutta la sua forza la poetica dello scrittore, ma anche del testimone. Un testimone diretto e anche vittima della furibonda guerra di mafia siciliana, che in questo testo mette a frutto questa testimonianza per saltare al di là della staccionata e proiettarsi nella mente di un killer. E se prima ne interpreta il maleficio e la follia, poi riesce a riconoscere in lui anche una normalità, una formazione, una cultura e persino un mestiere. Usa la sua contorta morale per avvicinarci al pensiero del male che, in ogni caso, non figura così distante da noi. Affrontare questo testo da attore mi è sembrato necessario proprio perché esso richiede all’interprete la più rigorosa “sospensione del giudizio” per poterne restituire la crudeltà, la freddezza e persino l’ironia. E ancora di più perché questo personaggio ha una sua normale, direi naturale umanità, la sua mente viziata ha una folle ma sorprendente sensibilità e mostra il lato più debole del male, finendo di fatto per decretarne la sconfitta. 

Orari spettacoli: dal giovedì al sabato ore 20 - domenica ore 18.45. Info su www.teatrobrancaccio.it.

UFFICIO STAMPA TEATRO BRANCACCINO
Silvia Signorelli signorellisilvia@libero.it Mob. +39 338 9918303    
UFFICIO STAMPA CETTINA DONATO 
Fiorenza Gherardi De Candei  3281743236 info@fiorenzagherardi.com


News correlate:

Al Festival Trevignano Proms in concerto “I Siciliani” Ninni Bruschetta e Cettina Donato (28/07/2021)
Esce “I Siciliani”, l’album di Ninni Bruschetta e Cettina Donato (14/05/2021)
Esce “Alcol”: primo singolo di Cettina Donato e Ninni Bruschetta dall'album "I Siciliani" (16/04/2021)
Cettina Donato dirige 8 concerti con l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari (12/12/2019)
La pianista, compositrice e direttore d’orchestra Cettina Donato protagonista di due serate speciali all’AlexanderPlatz Jazz Club di Roma (24/09/2019)
La pianista e direttore d’orchestra Cettina Donato premiata all’Università di Messina (14/06/2019)
Cettina Donato in tour a Tokyo (07/03/2019)
Cettina Donato in concerto all'AlexanderPlatz con il suo Persistency-The New York Project (17/01/2019)
Si chiamerà "Piano 4Hands" il nuovo album di Stefania Tallini e Cettina Donato (30/10/2018)
Cettina Donato in concerto a Stoccolma (13/10/2018)
Dal vivo a Radio3 lo spettacolo con Ninni Bruschetta e Cettina Donato nell'anniversario della strage di Capaci (22/05/2018)
"Il giuramento": la musica di Cettina Donato al servizio del testo antifascista di Claudio Fava, portato in scena da Ninni Bruschetta (05/12/2017)
Ventiseimila chilometri per il tour in USA e Canada di Cettina Donato (05/10/2017)
Cettina Donato insieme a Ninni Bruschetta al Jazzit Fest tra musica, teatro e impegno sociale con "Persistency-The New York Project" (20/06/2017)
Musica e impegno sociale: stasera Cettina Donato presenta a Messina "Persistency-The New York Project" (15/06/2017)
Cettina Donato presenta l'album "Persistency-The New York Project" all'International Jazz Day UNESCO della Casa del Jazz di Roma (29/04/2017)
Cettina Donato porta in Spagna il suo "Persistency - The New York Project" (13/10/2016)
Cettina Donato protagonista di Lucca Jazz Donna con il suo "Persistency - The New York Project" (30/09/2016)
Al Blue Note di New York Cettina Donato live con il suo quartetto e il nuovo album "Persistency" (29/08/2016)
Cettina Donato al Palacultura di Messina con il suo album "Third" prima dei concerti in USA e Canada (15/02/2016)
L'Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari torna in concerto con le "Christmas Songs" dirette dal M° Cettina Donato (08/01/2016)
L'Orchestra Sinfonica della della Città Metropolitana di Bari in quattro concerti diretti dal M° Cettina Donato (17/12/2015)
Cettina Donato torna a dirigere l’Orchestra Sinfonica del Teatro Vittorio Emanuele di Messina per il tributo a Duke Ellington (02/11/2015)











Bookmark and Share
News visualizzata 730 volte