Jazzitalia - News: Emme Record Label presenta UnderSee: il disco d'esordio di Sara Simionato
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Brass in Jazz. Palermo unica in Europa con Jon Faddis, unica in Italia, esclusa dal Mibact per il Jazz.

Joey DeFrancesco, 51 Anni, è Improvvisamente venuto a mancare la notte del 26 agosto 2022.

Mimmo Langella pubblica "EAR TRAINING PER CHITARRA e non solo!", il primo manuale di Ear Training dedicato specificamente ai chitarristi.

Master della durata di 12 mesi in Music Industry Management. Direzione: Alceste Ayroldi. .

Prima edizione del Little Jazz Festival: il nuovo progetto degli studenti dell'indirizzo musicale della Scuola Secondaria di Primo Grado dell'Istituto Comprensivo di Fiesso Umbertiano..

Pubblicato dalla Sher Music Co. un nuovo volume della collana Jazz Songbook dedicato alla musica di Steve Khan.

Blue Note Records e Universal Music Group Africa annunciano la creazione del nuovo marchio Blue Note Africa con la pubblicazione dell'album di Nduduzo Makhathini, "The Spirit Of NTU".

Grammy Award 2022: premi postumi (Chick Corea e Lyle Mays), la voce di Esperanza Spalding e i tre "nuovi talenti" Ron Carter, Jack DeJohnette, Gonzalo Rubalcaba.

Stage di Chitarra Flamenco di Manuel Montero nell'ambito del festival Arte in Vivo a San Lucido (Cosenza).

Esce anche in e-book il libro di Alceste Ayroldi sulla legislazione dello spettacolo e il diritto d'autore delle opere musicali.

Monopoli, sabato 12 marzo - Presentazione libro Alceste Ayroldi.

Nasce Pantuk, sinergia tra Pannonica e Tuk Music.

Alceste Ayroldi pubblica un libro sulla legislazione dello spettacolo e il diritto d'autore in musica .

Si è spento all'età di 95 anni la grande icona della chitarra jazz Franco Cerri..

Annunciato il San Severo Winter Jazz Festival 2021, 7 concerti internazionali dal 29 ottobre al 1 aprile 2022..

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Ultimi aggiunti:

            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAPORALE Giorgio (chitarra)
            CAPPI Andrea (piano, tastiere)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            LUCA NECCIARI QUARTETTO (gruppo)
            LUPI Benedetta (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            PELLEGRINO Vincenzo (batteria)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            RUSSO Biagio (piano)
            TATONE Angelo (chitarra)
            THE JAZZ RUSSELL (gruppo)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 25217 del 25/01/2021 >> tutte le news...


Emme Record Label presenta UnderSee: il disco d'esordio di Sara Simionato

Un disco introspettivo, curato nei dettagli dove il jazz contemporaneo si fonde con il rock, l’elettronica e anche la musica d’autore. In questo modo potremmo riassumere l’essenza di UnderSee, album d’esordio della musicista e cantante Sara Simionato che esce il 30 dicembre 2020 per l’etichetta Emme Record Label. La formazione nasce nel 2019 ed è completata da Francesco Pollon al pianoforte, tastiere, synth, Luca Zennaro alla chitarra e Cristian Tiozzo alla batteria. I brani che compongono questo progetto, pur partendo da una base jazzistica, spaziano fra diversi stili musicali creando un sound avvolgente, originale spesso dai tratti onirici. Il rock è senza dubbio una delle componenti distintive del quartetto, soprattutto quando la ritmica diventa più potente e i suoni elettronici prevalgono su quelli acustici. Tuttavia la parte elettronica, e psichedelica hanno anch’esse un ruolo fondamentale per il sound della band che diventa unico e originale. I sei brani inediti del disco raccontano spesso una parte interiore della compositrice, dando ampio spazio anche ad una scrittura molto diretta e ricercata. Ognuno di essi, eccezion fatta per quello d’apertura, viene anticipato da un interludio, una composizione più breve dal sound acustico e decisamente più morbido, creata per spezzare l’idea tradizionale della canzone suonata in gruppo. Spesso sono degli Haiku, ovvero poesie giapponesi in tre versi, scritti anche da grandi autori che accompagnano le composizioni.

Il disco si apre con Fare Thee Well, un pezzo introspettivo dal grande senso melodico che parla di quanto è importante farsi forza anche durante i periodi di difficoltà. Il brano, che sintetizza alla perfezione l’anima della band, si apre con una linea melodica avvolgente per poi dar vita ad un crescendo in cui spicca un espressivo solo di chitarra, seguito da un altro più psichedelico delle tastiere, fino ad una conclusione in grande stile. What I’d Like to Tell You è, invece, un brano dai tratti onirici che mette in mette in evidenza l’armonioso timbro vocale di Sara Simionato che in questo caso diventa quasi uno strumento al servizio della band. When the Night Gets Colder è forse il pezzo più malinconico dell’album, un crescendo che parte da un semplice accompagnamento di pianoforte che in seguito con l’aggiunta degli altri strumenti apre la strada alla psichedelia. Trees è forse la composizione più vicina ad un’idea di jazz tradizionale ma sempre contaminata dai suoni moderni e dall’elettronica, mentre Between The Lines torna ai sintetizzatori e ad una ritmica decisamente più arrembante: un brano in cui l’anima funk rock della band esce fuori in maniera quasi prepotente. Il disco si chiude con Poems, canzone elegante, che alterna momenti rarefatti ad altri in cui spiccano le doti vocali di una cantante, che pur essendo la leader del progetto si mette sempre al servizio della band e della composizione.

Spotify
https://open.spotify.com/album/3psO8axBuE9ybeT1JRUYTp?si=0PmySjs5Qvei45RVZxYu-g

Tracklist
Fare Thee Well
Haiku, The Falling Blossoms
What I'd Like To Tell You
Haiku, Saying Something
When The Night Gets Colder
Haiku, Morning Sun
Trees
Scarborough Fair
Between The Lines
Confessions
Poems














Bookmark and Share
News visualizzata 1197 volte