Jazzitalia - News: ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca.
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

ECM: le novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca. .

Open Day del Saint Louis Music School dedicato al Master in I livello in Music Business & Management. .

Al via il Premio Rota 2021. Un'edizione dove accanto alla consegna dei riconoscimenti vi sarà tanta musica dal vivo. .

Morto Don Marquis (4 maggio 1933 - 29 luglio 2021) indimenticabile storico del jazz e autore del volume “In search of Buddy Bolden: first man of jazz".

Ciao Paolo, musica e Jazzitalia in lutto per la scomparsa del sassofonista Pietro Paolo Mannelli. Aveva 84 anni..

Disponibile dal 2 dicembre per Adda Editore il libro "Paolo Lepore e la Jazz Studio Orchestra" curato da Alceste Ayroldi.

Pubblicato "Bass Way", il nuovo Metodo Didattico per contrabbasso classico e jazz di Marcello Sebastiani..

Esce Pentatonic Pyromania di Mimmo Langella, un manuale per arricchire tecniche e fraseggio per chitarra in ambito Pop, Rock, Jazz e Fusion.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            ADJÀ QUINTET (gruppo)
            BELLADELLI Antonio (voce e contrabbasso)
            BLASIOLI Simone (sax)
            CAGNETTA Mariangela (voce)
            CAPRARESE Cristian (pianoforte)
            CASSARA' Elio (chitarra)
            CRISPINO Luca (chitarra)
            CRISTOFARO Gaetano (sax e clarinetto)
            CUOCO Ramon (tromba)
            GADDI Piero (pianoforte)
            GHIDONI Davide (tromba)
            INDRA (gruppo)
            LAVIANO Alfredo (batteria e percussioni)
            LEPORE Fabio (voce)
            MAZZA Cristina (sax)
            ROSSINI Giorgio (voce)
            TATONE Angelo (chitarra)
            VARAVALLO Luca (contrabbasso)
News n. 25570 del 09/09/2021 >> tutte le news...


ECM
Novità in uscita della prestigiosa casa discografica tedesca.

Marcin Wasilewski Trio
En Attendant
Marcin Wasilewski: piano; Slawomir Kurkiewicz: double bass; Michal Miskiewicz: drums

« Esiste una galassia del piano trio nell'universo jazz di oggi » ha osservato il BBC Music Magazine, « in essa pochi trio brillano come quello di Marcin Wasilewski ». Nel suo settimo album per ECM il poliedrico gruppo polacco ci illumina con un ampio spettro musicale. Su En attendant, i brani creati collettivamente sono giustapposti a "Glimmer of Hope" di Wasilewski, all'intramontabile "Vashkar" di Carla Bley, all'ipnotica "Riders On The Storm" dei Doors e a una selezione delle Variazioni Goldberg di Bach. La fluidità ed il grande interplay sono i segni distintivi di questo trio che suona insieme da un quarto di secolo. En attendant, è stato registrato nello Studio La Buissonne, nel sud della Francia nell'agosto del 2019 e prodotto da Manfred Eicher.
La versione in vinile 180 grammi sarà pubblicata nel 2022.


_________________

Mathias Eick
When we leave
Mathias Eick: trumpet, keyboard, vocals; Håkon Aase: violin, percussion; Andreas Ulvo: piano
Audun Erlien: bass; Torstein Lofthus: drums; Helge Andreas Norbakken: drums, percussion;
Stian Carstensen: pedal steel guitar

L'espressività del trombettista norvegese Mathias Eick, che secondo il New York Times irradia un «tono incontaminato, ma penetrante» è straordinariamente ben integrata ai talentuosi musicisti che lo accompagnano in questo viaggio. Il violinista Håkon Aase, uno degli improvvisatori più emozionanti della sua generazione, accompagna il leader con linee che riflettono un profondo background folk e jazz. I batteristi Helge Andeas Norbakken e Torstein Lofthus giocano a specchio con i loro scambi mentre interagiscono con precisione. Il pianista Andras Ulvo ed il bassista Audun Erlien traghettando le idee tra la prima linea e la sezione ritmica. In diversi brani, il delicato suono della pedal steel di Stian Carstensen aggiunge una dimensione di mistero. When we leave è stato registrato al Rainbow Studio di Oslo nell'agosto 2020.


_________________

In uscita ad ottobre

Enrico Rava
Edizione Speciale
Enrico Rava: trumpet & flugelhorn; Francesco Bearzatti: tenor saxophone; Francesco Diodati: guitar;
Giovanni Guidi: piano; Gabriele Evangelista: double bass; Enrico Morello: drums

Enrico Rava, a lungo una figura chiave del jazz europeo, è stato mentore per intere generazioni di musicisti italiani. Il suo Edizione speciale, registrato dal vivo al Middelheim Festival di Anversa, riunisce un gruppo di giovani improvvisatori che suonano la sua musica con fuoco e slancio, accompagnando le sue idee melodiche e sfruttando lo spazio di libertà che le sue forme musicali aprono. Il repertorio del gruppo comprende materiale tratto dalle prime registrazioni del trompettista/flicornista dal suo Enrico Rava Quartet (1978) e Wild Dance (2015), oltre a un'interpretazione di "Once Upon a Summertime" – la versione inglese di "La valse des lilas" di Michel Legrand e della famosa canzone cubana "Quizás, Quizás, Quizás".


_________________

Craig Taborn
Shadow Plays
Craig Taborn: piano

L'album Avenging Angel di Craig Taborn è stato ampiamente elogiato dalla critica per le nuove idee che ha apportato al linguaggio del piano solo. « Rispecchia i galattici interessi del signor Taborn » ha detto il New York Times, « insieme alla sua tecnica multiforme », mentre il Guardian ha salutato il «genio » (non c'è altra parola) di Craig e il suo « mondo di sussurrati, figure distanziate, toni squillanti, echi evaporanti e fulgenti cascate contrappuntistiche ». Nell'ultimo decennio Taborn ha continuato a perfezionare e sviluppare il suo personale approccio, raggiungendo un nuovo traguardo con Shadow Plays, questo straordinario live dal Konzerthaus di Vienna. In questo concerto completamente improvvisato, registrato nel marzo 2020, Taborn esplora suoni e silenzi, colori vorticosi, densità e forme, creando una nuova musica sul momento con immaginazione poetica e saldamente ancorato al materiale generato spontaneamente.

_________________

Andrew Cyrille Quartet
The news
Andrew Cyrille: drums; Bille Frisell: guitar; David Virelles: piano, synthesizer; Ben Street: double bass

Il nuovo album del quartetto guidato da uno degli innovatori del jazz, il batterista Andrew Cyrille, è un nuovo capitolo della storia iniziata con l'uscita nel 2016 di The Declaration of Musical Independence, una registrazione che Down Beat ha salutato come "un'esplorazione sfacciata nel tempo, nello spazio pulsante e nell'atmosfera... ambizioso ma semplice, ricco ma essenziale, stimolante ma infinitamente soddisfacente." Bill Frisell e Ben Street rimangono dalla line-up della Dichiarazione con David Virelles che assume il ruolo di pianista. Ciascuno dei musicisti ha spazio per l'espressione improvvisativa - e anche Frisell e Virelles contribuiscono con proprio materiale - ma è la sensibilità comunicativa di Cyrille assieme a ciò che il New York Times ha definito il suo "impulso vigile e fluido" che guida la band.

_________________


Marc Johnson
Overpass
Marc Johnson: bass

Con Overpass, Marc Johnson dà un contributo decisivo ed intrigante alla tradizione ECM del basso solo. Gli esperimenti di Johnson con il basso ed il suo potenziale come voce solista sono iniziati durante il suo incarico nel Trio di Bill Evans, dove il suo solo notturno su "Nardis", standard di Miles Davis, lo ha ispirato a nuove idee. "Nardis" viene rivisitato in questo nuovo album in studio registrato a San Paolo del Brasile insieme a "Love Theme from Spartacus" di Alex North (un altro dei preferiti del Bill Evans Trio). Il repertorio vede anche "Freedom Jazz Dance" di Eddie Harris e cinque brani originali di Johnson tra cui "Samurai Fly", una rielaborazione di "Samurai Hee-Haw" che Marc aveva precedentemente registrato per ECM con la sua Bass Desires band e con il John Abercrombie Trio.


Nota: la ECM/Ducale ha in distribuzione in Italia anche il catalogo La Buissonne.
 















Bookmark and Share
News visualizzata 601 volte