Newsletter
versione italiana english version
 
NEWS
Bookmark and Share Jazzitalia Facebook Page Jazzitalia Twitter Page Feed RSS by Jazzitalia - Comunicati Feed RSS by Jazzitalia - Agenda delle novit�

Robert Vignola da Trivigno a Hollywood e ritorno con la musica di Zerorchestra: l'anteprima mondiale di "Beauty's Worth" è stato un autentico trionfo..

Brda Contemporary Music Festival: festival dedicato alla musica creativa e d'improvvisazione vede la sua ottava edizione tornare a Smartno, con la dir. artistica di Zlatko Kaučič.

XXXVIII Edizione di Roccella Jazz Festival 2018 - Rumori Mediterranei: Un omaggio all'Italia, al contributo italiano offerto alla musica di tutto il mondo.

Seconda edizione del Premio Internazionale "Pino Massara" per giovani compositori di musica pop e jazz. Premi per un totale di 25.000 euro.

Pubblicato un nuovo testo da Antonio Ongarello dedicato a Scott Joplin: "10 Rags for Jazz Guitar" (trascrizione di "The Enterteiner").

Storica decisione della ECM: la prestigiosa etichetta di Jazz e Musica Contemporanea rende l'intero catalogo disponibile in streaming sulle piattaforme digitali più diffuse.

"The Great 78 Project", digitalizzate 25mila vecchie registrazioni, rese gratuite per il download.

Ultimi aggiunti:

            AUTINO Adriano (chitarra)
            DI VEROLI Angelo (batteria)
            FABBRINI Franco (contrabbasso)
            FUMO Marco (piano)
            GALATRO Francesco (contrabbasso)
            LI VOTI Dario (batteria)
            MENEGOTTO Mauro (batteria)
            MUZZU Manuel (basso elettrico)
            NASONE Antonio (chitarra)
            PANTALEO Gianluca (basso e contrabbasso)
            PANTIERI Filippo (piano)
            PILATO Frank (chitarra)
            PISANELLO Donatello (chitarra)
            RAVERA Leo (piano)
            RONCA Marco (piano)
            SPARTà Gaetano (pianoforte)
            VIGNALI Michele (sax)
Newsletter n° 46 del 08/05/2011


NewsLetter N° 46
8 maggio 2011
http://www.jazzitalia.net
 

Bargajazz Festival 2011
XXIV Concorso Internazionale di Arrangiamento e Composizione per Orchestra Jazz
"The Italian Songbook"

Per il 2011 il concorso, giunto alla sua XXIV edizione, sarà dedicato a un tema specifico (The Italian Songbook) con il quale i concorrenti saranno chiamati a confrontarsi. Già in passato alcune edizioni hanno utilizzato questa formula focalizzando l'attenzione, di volta in volta, sull'America Latina, sulle musiche da film etc. In quest'anno di celebrazioni dell'italianità non ci è sembrato fuoriluogo porre l'accento, da una parte sul contributo che la musica italiana ha dato alla nascita e all'evoluzione della musica jazz, dall'altra su quel particolare fenomeno, tipico del jazz, di incontro e mescolanza tra culture diverse.

Agli albori del jazz c'è una specie di "brodo primordiale", un "calderone" dove stanno i più diversi ingredienti, dalla musica delle bande militari, alle ballate tradizionali, alle canzoni dei riti religiosi dei "neri"; dalla poliritmia proveniente dall'Africa, all'armonia "colta" europea.

Ed il nuovo linguaggio si evolve ed arricchisce continuamente, si espande dalla città natale New Orleans fino ad arrivare in Europa e successivamente in Asia e in Africa. Il Jazz dovunque arriva si contamina con ciò che trova e si declina in mille rivoli; tuttavia è ancora aperta la discussione se si possa parlare di "scuole nazionali" o di una scuola europea o africana del jazz. Complice l'enorme circolazione di persone e informazioni che inizia proprio nel '900 l'incontro con le culture tradizionali o nazionali diventa un bagalio comune per tutti. Ed è così che ritmi, elementi armonici o timbrici locali, intere canzoni tradizionali passano nel repertorio degli "standards" suonati in tutto il mondo.

E l'Italia? La comunità italo-americana ha partecipato alle prime band di jazz. Due italiani facevano parte dell' "Original Dixieleland Jazz Band" che registrò il primo disco di jazz nel 1917. Ma i riferimenti all'Italia nella storia del Jazz sono tantissimi, lo stesso Luis Armstrong ha dichiarato di essersi ispirato a Caruso mentre Sydney Berchet non nasconde di aver preso il suo inconfondibile "vibrato" dalle soprano liriche.

Negli anni '30 l'ondata dello swing arriva anche in Italia e si sviluppa uno stile originale che contamina jazz e canzone nelle radio degli italiani. Gli alleati arrivano sulle note di Glen Miller e jazz è sinonimo di liberazione. Grande spazio trova poi negli anni '50 nella nascente televisione nazionale.

In tempi più recenti sono molte le canzoni italiane, specialmente dei cantautori, che sono entrate di diritto a far parte degli "standards" e sembra ormai una prassi consolidata nella carriera di molti jazzisti il confrontarsi con la canzone d'autore o con il repertorio della musica popolare.

Nello scegliere questo tema ci siamo chiesti se fosse il caso di delimitare questa vastissima "zona di cofine" tra Jazz e Italia ma ha prevalso l'idea di lasciare liberi i concorrenti di interpretare il tema a proprio piacimento. Sarà quindi possibile per i concorrenti scegliere una canzone italiana di qualsiasi epoca o stile.

La nascita e l'evoluzione della musica jazz è ancora oggi il più bell'esempio di "globalizzazione" ante litteram, un nuovo linguaggio nasce dalla mescolanza di tante lingue, una torre di babele all'incontrario che unisce le persone invece di dividerle. L'Italia ha contribuito non poco alla costuzione di questa torre e contribuisce anche oggi con i suoi musicisti apprezzati in tutto il mondo. La speranza è che la strada che spontaneamente ha preso la musica possa essere da guida per coloro che contrariamente ad ogni logica continuano a costruire muri.

Alessandro Rizzardi

*** 1.500 e 1.000 euro di premio ***
TERMINI DI SCADENZA
(data entro la quale devono pervenire le domande e il materiale al Comune di Barga): 20 LUGLIO 2011


Click per dettagli
_________________________________________
BargaJazz_Festival_2011
Segreteria Concorso
c/o Comune di Barga,
via di Mezzo 45,
55051,Barga (LU), Italy
(tel. 0583724418)
www.bargajazz.it
www.barganews.com
 



..::News::..

Max Ionata presenta al Ueffilo Jazz Club l'album "Dieci" con il suo Quartetto (Luca Mannutza, Nicola Muresu, Nicola Angelucci) [click]

Speech Level Singing Masterclass. Come ottenere una voce naturale, agile, potente ed espressiva senza "gridare", "tirare" o danneggiarla. [click]

Ecco i gruppi selezionati per il BargaJazz Contest 2011 [click]

Barry Harris a giugno in Italia: Jazz Workshop e Concerto [click]

Spezia Jazz Masterclass 2011 : annunciati i corsi internazionali di jazz e gli insegnanti di fama mondiale: Aaron Goldberg, Mark Turner, Larry Granadier, Giorgio Rosciglione, Peter Bernestein, Aldo Bassi, Jeff Ballard, Gege Munari, Geg Telesforo, Karl Potter... [click]

Al via i Seminari Internazionali di Musica Jazz 2011 di Orsara Musica. Docenti di rilievo internazionale e da quest'anno l'istituzione di New York Experience, una nuova borsa di studio che offrir l'opportunit di esibirsi a New York nell'ambito dell'Italian Jazz Days previsto ad autunno 2011. [click]

Prorogata al 28 marzo la scadenza per le iscrizioni allo European Jazz Contest 2011, IV edizione, concorso musicale riservato a giovani jazzisti provenienti da tutta Europa, che propongano progetti originali. [click]

Aperte le iscrizioni del Premio Nazionale Massimo Urbani, 15a EDIZIONE, "Concorso internazionale per solisti jazz" [click]

Seminari Estivi di Siena Jazz: 15gg di full immersion con 34 tra i migliori docenti italiani e stranieri [click]

Prorogata al 10 maggio 2011 l'iscrizione al Roma Jazz's cool 2011: confermati Danilo Perez, Sheila Jordan, John Patitucci, Joe La Barbera [click]

E' scomparso all'et di 91 anni il grande pianista anglo-americano George Shearing. [click]

La Fondazione Lelio Luttazzi indice il PREMIO LELIO LUTTAZZI alla memoria del Maestro Lelio Luttazzi che si terr a Trieste nella primavera 2011. Il Concorso Giovani pianisti jazz aperto ai pianisti del territorio nazionale Italiano nati dal 1983 al 1993. [click]

Jazzit N. 63: Cover Story dedicata a Joe Lovano, CD allegato di Clifford Brown [click]

Gli eventi della primavera Ladybird Project: clinics con Mike Stern, Alain Caron, Scott Henderson, Bob Franceschini... [click]

Si terra' in aprile il Ronciglione Jazz Spring Camp. Tre giorni di masterclass con nomi molto noti del panorama jazzistico internazionale [click]

Annunciati i seminari estivi del Tuscia in Jazz 2011. Confermati tutti i grandi nomi dei docenti. Aperte le iscrizioni, posti limitati. [click]

Presso lo Studio 57 Fine Arts, sulla 57a West a New York, vicinissimo alla Carnegie Hall, agli show di Broadway, al Lincoln Center, vi sono delle uniche e rare litografie di Al Hirschfeld che ritraggono alcuni tra i pi rinomati musicisti jazz... (R. Zlokower) [click]

Le sfumature d'espressione di Ellery Eskelin, la passione di Anat Fort ritrova le radici, l'improvvisazione multipla di Paolo Sorge, il jazz a tinte calde di Pau Morales: questo e altro su jazzColours di maggio. [click]

Cielle Shop il negozio online di strumenti musicali e accessori per la musica. Prezzi imbattibili, qualit, seriet. Il posto ideale dove trovare tante idee per regalare un po' di musica... [click]

Nascono i J-Blogs...i blog di Jazzitalia. Un J-Blog uno spazio web completamente autogestito in cui si possono inserire informazioni, articoli, foto, file audio, video, eventi, biografia, link, gestendo anche l'interattivit con i propri lettori... [click]

Click QUI per fare pubblicita' su Jazzitalia [click]

Jazzitalia sbarca in Russia! Tradotti in cirillico alcuni articoli esclusivi. [click]

SIdMA, Societa' Italiana di Musicologia Afroamericana, le iniziative, le modalita' di iscrizione, i vantaggi, come contribuire...Iscrizione al corso biennale di specializzazione in letteratura pianistica afroamericana: Il pianoforte afroamericano. [click]



..::Ultimi aggiornamenti presenti su Jazzitalia::..

RECENSIONI

 Purcor (Trygve Seim/Andreas Utnem) [click]
 Merlino, Prando, Chiaberta (Il Qui e l'ora) [click]
 Organum (Giorgio Li Calzi) [click]
 Reflections (Claudio Fasoli Emerald Quartet) [click]
 Drumfree (Wolfgang Muthspiel) [click]
 Trio B&A (Roger Rota) [click]
 Hymn Au Soleil - Clair Obscure (Lionel Belmondo) [click]
 Early Years (Federico Procopio) [click]
 Slaves (Gianluca Petrella Tubolibre) [click]
 Glow (Pablo Held) [click]
 Elegy For The Punk Movement (Orange room) [click]
 Diecistorie (Ettore Martin) [click]
 Rubio (Iguazu' Acoustic Trio with Alex Acuna) [click]
 Migrazioni (Lokomotive Trio) [click]
 The Big Empty (Simone Massaron) [click]
 Harmonitaly (Federico Bertelli - Riccardo Arrighini trio) [click]
 Rruga (Colin Vallon Trio) [click]
 Tandem (Marco Poggiolesi, Ferdinando Romano) [click]
 Improvised Pieces For Trio (Sebastiano Meloni, Adriano Orri, Tony Oxley) [click]
 Seis Episodios En Busca De Autor (Pablo Ledesma, Enzo Rocco) [click]
 Clataja. Piazzola, Bolling, Gatto (Luca Pincini – Gilda Buttà – Luca Bulgarelli – Roberto Gatto) [click]
 Cherry Dance (Pierluigi Balducci – Maurizio Brunod – Marta Raviglia Trio) [click]
 Endrigo in jazz (Barbara Errico) [click]
 My Life (Mauro Bottini 4tet) [click]
 Visione Passeggera (Michele Fazio) [click]
 Insidein (Simona Premazzi and The Intruders) [click]

IO C'ERO

A Mirano, nell'ambito di Ubi Jazz 2011, Giovanni Guidi in una performance di solo piano: "...il pianista e compositore di Foligno, nonostante la giovane età ha mostrato la propria tendenza narrativa in un unico set di 75 minuti." (Giovanni Greto) [click]

Bergamo Jazz - March'In Jazz - XXXIII Edizione: Bollani, Pieranunzi, Corea, Burton, Landgren, Klee, Gil, Albora Trio: "Il meglio del jazz parte sempre da Bergamo che manda agli archivi l'ultima edizione firmata artisticamente da Paolo Fresu con un ottimo riscontro in termine di gradimento e partecipazione. La prossima edizione vedrà la direzione artistica di Enrico Rava" (di Vittorio Pio) [click]

Jazz al Lincoln Center Presenta: "La Musica di Kurt Weill", con Ute Lemper: "Con le espressioni del volto e i gesti ha saputo sottolineare e rafforzare il senso delle canzoni: una vera cantante da teatro-Miss Lemper ha cantato con gusto, sensualità, intelligenza, calore e i più amabili toni che io abbia ascoltato da anni." (Roberta E. Zlokower) [click]

Il Randy Weston "African Rhythms Sextet" al Dizzy's Club "Coca-Cola", "Il sestetto infiamma il pubblico evocando frasi musicali da tutto il mondo: Turchia, Africa, Cuba, Brasile e ovviamente dall'America." (Roberta E. Zlokower) [click]

Alvester Garnett Artworks Ensemble suonano all'After Hours del Dizzy's Club "Coca-Cola" di New York (Roberta E. Zlokower) [click]

La Drummeria, Ellade Bandini - Walter Calloni - Paolo Pellegatti - Christian Meyer - Maxx Furian: "La musica come spettacolo con il jazz, passione comune dei protagonisti, inserito fra gli altri ingredienti a nobilitare la performance di cinque scatenati musicisti...Dal punto di vista dello spettacolo il concerto può dirsi soddisfacente. Se si pensa, però, a quanto si può costruire di musicalmente articolato e compiuto con le percussioni si può rimanere un po' perplessi di fronte a questa voluta semplicità o semplificazione con cui "la drummeria" affronta il suo compito davanti al pubblico." (Gianni B. Montano) [click]

ARTICOLI

Piccole interviste visionarie: Il sorriso di Cafiso, i riflessi di Rubino. Cinquant'anni in due, e a vederli sembra anche meno..."A 16 anni suonavo in un'orchestra ed ero il "piccolo" del gruppo; quando improvvisamente arriva questo bambino di otto anni con un sassofono più grande di lui e mi ruba il primato. Da allora siamo diventati profondamente amici ed abbiamo diviso moltissime delle nostre esperienze musicali in varie formazioni, ma è senz'altro il duo la formula in cui uno dialoga e risponde musicalmente all'altro nel modo più intimo." (di Viviana Maxia) [click]

Intervista a Claudio Quartarone: "La musica per me è un bisogno primario, dopo il respirare...non è solo bellezza, è il sublime." (di Liliana Rosano) [click]

Intervista a Chihiro Yamanaka: "La pianista giapponese Chihiro Yamanaka ha da tempo fatto del piano trio il suo veicolo espressivo d'elezione. Formatasi musicalmente tra Royal Academy of Music di Londra e Berklee College of Music di Boston, è stata vincitrice di numerosi riconoscimenti in Giappone, Europa e America, dove da tempo risiede. Ha al suo attivo diverse incisioni premiate da importanti successi di critica e pubblico e si è distinta per le sue performance live ricche di energia e swing impeccabile. L'abbiamo incontrata di passaggio in Italia durante il suo 'Forever Begins European Tour 2011'." (Nico Conversano) [click]

LEZIONI

Ci sono più di articoli didattici on line. Ecco gli ultimi aggiornamenti:


BATTERIA:

>Poliritmia al Drummer Collective di New York (Armando Bertozzi) [click]

CHITARRA:

Improvvisazione Blues-Jazz, Fraseggi, Lezione 3: solo su "Me & My Baby" di Horace Silver (Pietro Nicosia) [click]

PERCUSSIONI:

La Clave: seconda parte(Antonio Gentile) [click]

TRASCRIZIONI:

"There will be another you", esposizione del tema di Lee Konitz. Dall'album "Lee Konitz and Warne Marsh" (Paolo Mannelli) [click]

ARTISTI

Sono più di 1590, per avere una tua pagina nell'archivio degli artisti è sufficiente inviare foto (con autore) e curriculum all'indirizzo mail@jazzitalia.net

Gli ultimi artisti aggiunti:
Bucchioni Francesco (batteria), Castellano Joe (tastiere), Classic Jazz Forum Orchestra (gruppo), De Gennaro Marco (piano), Di Gennaro Sergio (piano), Luceri Nando (pianoforte), Maffi Paolo (sax), Maltese Massimo (sax e flauto), Mella Aldo (contrabbasso), Olivanti Enrico (chitarra), Procopio Federico (chitarra), Rea Andrea (pianoforte), Resentini Claudio (contrabbasso e basso), Trent Danny (chitarra), Zammarchi Federica (piano, voce)


 

Non perdete tutti gli aggiornamenti delle Gallery ( fotografie e disegni...) [click]
Per avere una propria gallery di fotografie o disegni inviare un'email di richiesta all'indirizzo mail@jazzitalia.net.

MAILING LIST [click]
Se vuoi discutere con altri 1000 e più amici del jazz, iscriviti alla mailing list di Jazzitalia.

ANNUNCI: [click]
Un vero e proprio mercatino in cui inserire i propri annunci. Utilizza l'apposito form ed inserisci i tuoi annunci. Ogni annuncio rimane per due mesi on line ed è possibile anche inserire direttamente offerte. Centinaia di annunci per formare gruppi, vendere sax, chitarre, amplificatori...Non li inseriamo più in questa newsletter perchè sono troppi.

FORUM: [click]
Su jazzitalia ci sono anche nove FORUM su cui puoi attivare dei gruppi di discussione o inserire informazioni utili alla comunità di Jazzitalia.
Se pensi di poter proporre un forum specifico e di coordinarne la discussione non hai che da dirmelo. Scrivi all'indirizzo mail@jazzitalia.net


***************************************************************
Regala questa newsletter ad un amico:
http://www.jazzitalia.net/newsletter.asp
***************************************************************

***************************************************************
Questa newsletter è stata inviata perchè l'indirizzo risulta iscritto con conferma.
Qualora non si desideri più ricevere la newsletter di Jazzitalia, seguire le indicazioni
alla pagina:
http://www.jazzitalia.net/newsletter.asp
***************************************************************

Questa pagina è stata visitata 37.818 volte
Data ultima modifica: 13/01/2012





Bookmark and Share



Home |  Articoli |  Comunicati |  Io C'ero |  Recensioni |  Eventi |  Lezioni |  Gallery |  Annunci
Artisti |  Saranno Famosi |  Newsletter |  Forum |  Cerca |  Links | Sondaggio |  Cont@tti