Home NEWS Minino Garay in tour in Italia: due concerti all’Alexanderplatz special guest Javier...

Minino Garay in tour in Italia: due concerti all’Alexanderplatz special guest Javier Girotto

43
0

Arriva in tour in Italia Minino Garay, il magistrale percussionista argentino da anni residente in Francia, di cui brillano le collaborazioni con molti grandi artisti della scena internazionale: Mercedes Sosa, Ibrahim Maalouf, Dee Dee Bridgewater, Richard Galliano, Daniel Mille, Jackie Terrason, Raul Barboza, Cuarteto Cedron, Jaime Torres…

All’Alexanderplatz Jazz Club di Roma (via Ostia, 9) venerdì 12 e sabato 13 aprile alle 21.00 porterà il suo nuovo album Speaking Tango, intriso dei sapori multicolori delle tradizioni ritmiche argentine e della filosofia jazz. Con questo progetto, Minino Garay soddisfa la sua passione per lo spoken word: una forma di poesia recitata su uno sfondo di beat e improvvisazioni strumentali, antenato dello slam ed erede delle folgoranze degli Ultimi Poeti tra cui Gil Scott-Heron.
Questa sua ricerca artistica è iniziata 20 anni fa; condotta attraverso i suoi dischi, viene portata a compimento proprio in Speaking Tango, in cui Minino Garay fa danzare parole rare con una voce profonda, tenera, sensuale o allucinata. Le pone, le progetta, le declama o le accarezza con sincerità, senza filtri. Decisivo, per lui, l’incontro con la poetessa e cantante Dana Bryant, prima eroina del genere.

Sul palco dell’Alexanderplatz, saranno con lui lo special guest Javier Girotto, raffinato sassofonista argentino molto amato dal pubblico italiano, e due artisti francesi: il chitarrista Manu Codja e il bassista Christophe Wallemme. 

Per prenotazioni: Whatsapp +39 349 977 0309
Oltre alle date del 12 e 13 aprile, Minino Garay sarà in concerto con Speaking Tango il 14 aprile al Birrjazz di Castellonorato, il 15 aprile a La Sosta di Villa San Giovanni, il 17 aprile al Teatro Metropolitan di Catania per Catania Jazz, il 18 aprile al Teatro Golden di Palermo per Nomos Jazz.
Il progetto ha il patrocinio dell’Ambasciata Argentina.

BIO
“Questo artista dà vita e fascino ad ogni orchestra della quale fa parte” FigaroScope

“La perfomance di Minino Garay è attualmente il miglior spettacolo che si può trovare nel Jazz, nella World music e, ancor più raro, nella poesia” Francis Marmande, Le Monde

La carriera artistica di Minino Garay è molto ampia, ha inciso più di 250 album con diversi artisti provenienti da tutto il mondo, tra cui Dee Dee Bridgewater, Riccardo Bona, Jacky Terrasson, Oumou Sangaré, Paolo Fresu, Mercedes Sosa, Javier Girotto, Cecile McLorin Salvant, Richard Galliano, Ibrahim Maalouf, Baptiste Trotignon, Baptiste Herbin. Originario di Cordoba, da quando è arrivato in Francia nel 1990 non ha mai smesso di girare il mondo. Nel 2004 è stato premiato con il “Django d’Or” nella categoria World Music.
È direttore artistico del Festival Divino promosso dall’Ambasciata di Francia in Argentina e direttore di Frapadingos, un gruppo di 16 percussionisti provenienti da tutto il mondo. Ha registrato il suo ultimo album Speaking Tango nel 2022.
Si è esibito in numerosi festival, tra cui Montreux Jazz festival, Nice Jazz festival, Montreal Jazz festival, North Sea Jazz, Saint Louis Jazz festival, JVC Jazz, La Villette and Heritage Jazz New Orleans.

CONTATTI
Ufficio Stampa Minino Garay (Italia): Fiorenza Gherardi De Candei – info@fiorenzagherardi.com – tel. +39.3281743236