Home NEWS Otomo Yoshihide e il New Jazz Quintet inaugurano Centrodarte24

Otomo Yoshihide e il New Jazz Quintet inaugurano Centrodarte24

35
0
(by Andrius Sidlauskas)

Si apre con uno dei nomi di punta di questa annata il primo semestre di Centrodarte24, rassegna che raccoglie e porta avanti la formula dei successi delle ultime stagioni ma che allo stesso tempo, per natura della propria “visione”, guarda già oltre. I quasi 80 anni dell’associazione concertistica infatti continuano a sorprendere per freschezza e sensibilità nello scovare la “musica d’oggi”, unica etichetta possibile per una proposta che viaggia trasversalmente in mondi attigui quali jazzricerca, improvvisazione libera e contemporaneità, avvicinando pubblici diversi, proprio come fa con i linguaggi indagati dal cartellone. Addirittura il Centro d’Arte le novità musicali le “crea”, diventando promotore di collaborazioni fra artisti e progetti che si traducono in produzioni originali vere e proprie. E se ogni stagione è una sorpresa, ecco dunque accontentati tutti fin dal principio col concerto inaugurale di sabato 10 febbraio, alle ore 21.00, al cospetto dei Giganti della nota sala di Palazzo Liviano, dove è atteso il New Jazz Quintet del compositore e chitarrista nipponico Otomo Yoshihide. Per la prima volta in tour in Europa con questo nuovo assetto del quintetto e con solo due date italiane (la prima è proprio quella padovana) si tratta di un’occasione unica per assistere ad uno dei progetti più longevi e apprezzati del poliedrico musicista. Fondato nel 1999, il New Jazz Quintet ha segnato un punto di svolta per il chitarrista, che da una lunga carriera dedicata al noise e alla sperimentazione pura tornava finalmente al jazz, già esplorato in gioventù grazie al suo insegnante e mentore Masayuki Takayanagi.  Attorno al nucleo del gruppo – composto da Otomo Yoshihide, chitarra elettrica, Hiroaki Mizutani, contrabbasso, e Yoshigaki Yasuhiro, batteria – negli anni la line-up è cambiata diverse volte includendo alcuni tra i musicisti più interessanti sulla scena jazz giapponese (oltre che una nutrita schiera di ospiti illustri, da Alfred Harth a Mats Gustafsson e Axel Dörner, ad esempio). La versione più recente del gruppo vede la partecipazione di due giovani talenti di spicco nella nuova scena jazz del Sol Levante come Ruike Shinpei, alla tromba, e Osamu Imagome, al trombone. Dopo una lunga pausa il New Jazz Quintet è tornato a registrare proprio con questa formazione nel 2020 per il disco “Hat and Beard”. Nel New Jazz Quintet Otomo omaggia la storia del jazz concentrandosi sul suono degli anni ’60 con particolare attenzione a figure eterodosse come Ornette ColemanAlbert Ayler ed Eric Dolphy (al quale ha dedicato una rilettura dell’intero “Out to Lunch”), aggiornandone la lezione con uno stile tanto rispettoso quanto proiettato al futuro.

Otomo Yoshihide nasce a Yokohama nel 1959. Dopo l’adolescenza passata a Fukushima, si trasferisce a Tokyo, dove entra subito in contatto con la scena musicale più avventurosa. Diventa allievo del chitarrista Masayuki Takayanagi, un’autentica leggenda del free jazz giapponese, di cui sarà assiduo collaboratore per molti anni. Dalla metà degli anni ’90 inizia a farsi conoscere in Occidente come “turntablist” e manipolatore elettronico, grazie a collaborazioni importanti con John Zorn, Elliott Sharp, Christian Marclay, Glenn Branca e molti altri. In seguito torna alla chitarra elettrica e al jazz di ricerca con varie formazioni a suo nome, dal New Jazz Quintet all’Otomo Yoshihide New Jazz Orchestra, spesso in compagnia di ospiti internazionali come Jim O’Rourke, Mats Gustafsson, Axel Dörner. Negli ultimi anni Otomo è stato anche un importante punto di riferimento per la rinascita culturale del distretto di Fukushima, dove, subito dopo la catastrofe ambientale del 2011, ha contribuito a creare il festival musicale “Project FUKUSHIMA!”.

10 febbraio 2024 ore 21.00
Sala dei Giganti al Liviano, Padova
Otomo Yoshihide New Jazz Quintet

Otomo Yoshihide, chitarra elettrica
Ruike Shinpei, tromba
Osamu Imagome, trombone
Hiroaki Mizutani, contrabbasso
Yoshigaki Yasuhiro, batteria

Media Partner: Rai Radio 3

BIGLIETTI
Interi € 15
Ridotti € 8
Studenti Università di Padova € 1

PREVENDITE
Biglietti acquistabili online su Ticketmaster (+ diritti di prevendita)

Per tutte le informazioni:
www.centrodarte.it

CENTRO D’ARTE
via Luigi Luzzatti 16b
35121 Padova
tel. 049 5225607
info@centrodarte.it

Fabio Velo Dalbrenta
Ufficio stampa e comunicazione