Home Artisti Tiziana Bacchetta (voce)

Tiziana Bacchetta (voce)

31
0

Vocalist e autrice inizia il suo percorso artistico studiando con il mezzosoprano M° Ebe Mirka Bonomi, che la introduce al “Bel Canto” e, parallelamente, allo studio del pianoforte.

Dopo gli studi classici l’incontro con Harold Bradley, il fondatore nel 1961 del celeberrimo “Folkstudio”, le aprirà tecniche e vocalità per lei allora nuove; contemporaneamente, entra a far parte dell’ensemble vocale diretto da Mario Donatone concentrandosi, nel suo percorso artistico, sulle sonorità della musica afroamericana, particolarmente sulle vocalità blues e gospel.
La particolare combinazione di una solida impostazione di base “classica”, sfumata e variegata nelle timbriche e negli accenti della lezione del “crying”, le danno possibilità e temperamento per affiancare agli studi e agli approfondimenti la lezione “sul campo” del palcoscenico.

Prosegue parallelamente con lo studio della vocalità jazz e ne approfondisce lo stile e il linguaggio con figure di spicco nazionale e internazionale (Marilena Paradisi, masterclass con Barry Harrys, Bob StoloffEric B. Turner).

Ma anche con l’attore Matteo Belli partecipando al seminario teatrale “La partitura prosodica. Seminario intensivo teorico – pratico sulla voce e il testo dell’attore”.

Ha collaborato con Roberto Zappulla, (batterista di spicco dello storico “Sestetto Swing di Roma”), ma anche con solisti afroamericani di livello internazionale, quali Herbie Goins (Stars of Joy), Jimmy Holden, Charlie Cannon, Harold Bradley e con il World Spirit Choir, ensemble artistica diretta da Mario Donatone, sintesi e proseguimento del “Rome Spiritual Group” (fondato nel 1990 dal musicista Francesco Forti e dallo stesso Mario Donatone) e del successivo “Roma World Spirit”.

Si è esibita come band leader in prestigiosi jazz club (Alexanderplatz Jazz Club, Planet Hollywood Roma, ReD – Auditorium Parco della Musica, Palazzo Brancaccio e molti altri).

E tra i tanti:

– il Teatro dell’Orologio di Roma (2007), dove ha cantato in quartetto vocale diretto da Mario Donatone nello spettacolo teatrale “Merci beacoup thank you grazie tante Gorni Kramer”, di Olga Garavelli e Paolo Modugno, regia di Paolo Modugno.

all’Aereoporto di Fiumicino (22/23 dicembre 2004) esegue il concerto di Natale con gli “Stars of Joy” di Herbie Goins, in occasione dell’iniziativa ADR +me, patrocinata dal Comune di Roma e dedicata alla raccolta di fondi per il progetto “Salute Mentale in Età Prescolare”.

Con il World Spirit Choir, nella manifestazione organizzata da ISG International il 13 novembre 2005 a sostegno e promozione culturale e sociale dei paesi africani (Progetto Italia Africa)

Al Teatro Nino Manfredi” di OSTIA (Roma) “Concerto di Natale 2005”  con il World Spirit Choir.

“Concerto di Natale 2006” presso la “Locanda Atlantide di Roma” con il World Spirit Choir, James Wheeler (leggenda vivente della tradizione blues di Chicago) e Jimmy Holden.

“Concerto di Natale 2014” al “ReD – Auditorium Parco della Musica” di Roma, in ensemble vocale con i “Soul Food To Go” di Mario Donatone.

Moltissime le uscite in radio.

Tra le tante: va in onda (2007) su a “A Voice, A Soul” n.32, trasmissione radiofonica specifica dedicata alle VOCI JAZZ INTERNAZIONALI, ideata e curata da Bruno Pollacci, in onda su Punto Radio (91.1 e 91.6 Mhz) e in diretta web su www.puntoradio.fm. Ma anche su Animajazz, programma condotto sulle stesse frequenze da Bruno Pollacci.

Inoltre, partecipa all’ 11° serata del “DUBIDUBIDU’ 2007”, il 3° FESTIVAL RADIOFONICO DELLE VOCI JAZZ ITALIANE, condotto da Bruno Pollacci e in onda su PUNTORADIO e diretta web su www.puntoradio.fm.
Nonché alle successive edizioni, “DUBIDUBIDU’ “2008, 2010, 2011,2012, 2013 e 2014.

Partecipa al “NOTTURNO ITALIANO” (2009), il programma di Rai Italia Radio condotto da Paolo De Bernardin e trasmesso in diretta internazionale.

Va in onda più volte su “Battiti”, il programma di Rai RADIO TRE, condotto da Pino Saulo con brani tratti dai suoi cd.

E su “Radio La Guagua” di Buenos Aires, trasmissione specifica per la musica jazz in Argentina, condotta da José Luis Ajzenmesser e ascoltabile via internet su www.fmurquiza.com. che il 29 settembre 2018 ha dedicato l’intera trasmissione alla musica di Tiziana Bacchetta.

Pubblica tre album a suo nome, Non solo Parole Confuse”, (Philology Jazz, 2009) e “Tracce di Memoria” (G.T.Music Distribution 2018), Driving home for Christmas, (GT Music Distribution 2020).

Gli album sono stati recensiti, tra i tanti, da “Musica Jazz” (Alceste Ayroldi), Jazzit Magazine, Vinile, Jazzitalia (Alceste Ayroldi), Il Tempo (ed. nazionale 14 dicembre 2020), Jam TV, etc.

Il 28 dicembre 2020 esce la recensione di Gerlando Gatto su “A proposito di Jazz” ( I nostri CD | A Proposito di Jazz – Di e con Gerlando Gatto (online-jazz.net).

Intervista di Fabrizio Ciccarelli Su ROMA IN JAZZ.

Intervista di Giancarlo Bastianelli,su TGCOM 24, durante la trasmissione Jazz Meeting.

Contacts
Pagina facebook: Tiziana Bacchetta Artist Page
Sito internet: www.tizianabacchetta.it
Email: tiz.bac@libero.it

NOTE
Laurea in Giurisprudenza, master sulla gestione della Comunicazione e dell’Immagine presso il Centro Studi di Psicologia Clinica e Ambientale (Apec), stage presso l’Istituto Superiore della Comunicazione di Roma.